Valerio Natalizia intervistato sul Quinto Conto Energia

    1

    Il quinto Conto Energia è approdato in Gazzetta Ufficiale (S.O. n. 143 del 10 luglio 2012) e verosimilmente diventerà operativo a settembre 2012 (leggi in proposito Quinto Conto Energia firmato da Passera, cosa cambia per il FV).  Cambiano ancora, dunque, le regole di incentivazione per il fotovoltaico.

    Le tariffe saranno ulteriormente ridotte con una decurtazione del 50% rispetto a quanto era stato previsto nel precedente (quarto) Conto Energia che, peraltro, avrebbe dovuto rimanere in vigore fino al 2014.

    Un altro problema collegato al nuovo decreto 5 luglio 2012 sono le regole di accesso alle tariffe stesse. Infatti, con l’introduzione del Registro obbligatorio per impianti di potenza superiore ai 12 kW, il timore degli operatori è che il GSE sia sommerso da una valanga di richieste per i piccoli impianti.

    Altro punto che hanno sollevato le associazioni di categoria è l’atteggiamento degli istituti di credito: quali banche saranno disposte a finanziare da ora in poi le piccole e medie imprese che erano sul punto di valutare l’opportunità di riqualificare le proprie coperture con un impianto fotovoltaico?

    Il video che proponiamo è una intervista al presidente del GIFI, Valerio Natalizia, realizzata durante il convegno Il Fotovoltaico nello scenario energetico nazionale: quale futuro? organizzato da ANIE/GIFI e Confindustria Sicilia il 10 luglio 2012 a Palermo.

    Ricordiamo che per rimanere costantemente aggiornati sull’evoluzione del settore fotovoltaico e sul quinto Conto Energia, la Redazione di Ediltecnico.it ha preparato uno Speciale Quinto Conto Energia, quotidianamente aggiornato.

     

     

    Condividi