Testo normativa

Articolo 193 - Contribuzione figurativa per giornalisti ammessi a cassa integrazione in deroga
G.U. 19/5/2020 n. 128

CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 17/7/2020, N. 77
---------------------------------------------------------------------------------

Titolo VIII

MISURE DI SETTORE

Capo II

Misure per l'editoria

Contribuzione figurativa per giornalisti ammessi a cassa integrazione in deroga

1. Ferma restando l’erogazione dei trattamenti di cassa integrazione in deroga a carico dell’INPS, secondo la procedura di cui all’articolo 22, comma 4, del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n.27, anche ai giornalisti dipendenti iscritti alla gestione sostitutiva dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani (INPGI), la relativa contribuzione figurativa spettante ai sensi del comma 1 dello stesso articolo 22 e’ accreditata presso l’INPGI. A tal fine, l’INPS trasmette mensilmente all’INPGI l’elenco dei beneficiari dei suddetti trattamenti e, entro il mese successivo, l’INPGI presenta all’INPS la rendicontazione necessaria al fine di ottenere le somme relative alla contribuzione figurativa.

(1) Articolo modificato dalla legge di conversione 17/7/2020, n. 77.


Articolo 192

Proroga di un termine relativo alla procedura di riequilibrio dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani
Proroga degli affidamenti dei servizi di informazione primaria

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 19/5/2020 n. 34