Testo normativa

Articolo 43 bis - Contratto di rete con causale di solidarietà
G.U. 19/5/2020 n. 128

ARTICOLO AGGIUNTO DALLA LEGGE DI CONVERSIONE 17/7/2020, N. 77
---------------------------------------------------------------------------------------

Titolo II - SOSTEGNO ALLE IMPRESE E ALL’ECONOMIA
Capo I  - Misure di sostegno

Contratto di rete con causale di solidarieta’

1. All’articolo 3 del decreto-legge 10 febbraio 2009, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 aprile 2009, n. 33, dopo il comma 4-quinquies sono aggiunti i seguenti: « 4-sexies. Per l’anno 2020, il contratto di rete puo’ essere stipulato per favorire il mantenimento dei livelli di occupazione delle imprese di filiere colpite da crisi economiche in seguito a situazioni di crisi o stati di emergenza dichiarati con provvedimento delle autorita’ competenti. Rientrano tra le finalita’ perseguibili l’impiego di lavoratori delle imprese partecipanti alla rete che sono a rischio di perdita del posto di lavoro, l’inserimento di persone che hanno perso il posto di lavoro per chiusura di attivita’ o per crisi di impresa, nonche’ l’assunzione di figure professionali necessarie a rilanciare le attivita’ produttive nella fase di uscita dalla crisi. Ai predetti fini le imprese fanno ricorso agli istituti del distacco e della codatorialita’, ai sensi dell’articolo 30, comma 4-ter, del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276, per lo svolgimento di prestazioni lavorative presso le aziende partecipanti alla rete. 4-septies. Con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, sentiti gli enti competenti per gli aspetti previdenziali e assicurativi connessi al rapporto di lavoro, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, sono definite le modalita’ operative per procedere alle comunicazioni da parte dell’impresa referente individuata dal contratto di rete di cui al comma 4-sexies necessarie a dare attuazione alla codatorialita’ di cui all’articolo 30, comma 4-ter, del decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276.
4-octies. Ferme restando le disposizioni di cui al presente articolo, ai fini degli adempimenti in materia di pubblicita’ di cui al comma 4-quater, in deroga a quanto previsto dal comma 4-ter, il contratto di rete di cui al comma 4-sexies deve essere sottoscritto dalle parti ai sensi dell’articolo 24 del codice dell’amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, con l’assistenza di organizzazioni di rappresentanza dei datori di lavoro rappresentative a livello nazionale presenti nel Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro ai sensi della legge 30 dicembre 1986, n. 936, che siano espressione di interessi generali di una pluralita’ di categorie e di territori ».
2. Dall’attuazione delle disposizioni di cui al presente articolo non devono derivare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica. (1)

----------------------

(1) Articolo aggiunto dalla legge di conversione 17/7/2020, n. 77.


Articolo 43

Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attivita’ d’impresa
Incremento del fondo per l’acquisto di autoveicoli a basse emissioni di Co2 g/km

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 19/5/2020 n. 34