Testo normativa

Articolo 3 bis - Interventi di conservazione
G.U. 20/10/2001 n. 245

Parte I - Attività edilizia
Titolo I - Disposizioni generali
Capo I - Attività edilizia

Interventi di conservazione

1. Lo strumento urbanistico individua gli edifici esistenti non piu' compatibili con gli indirizzi della pianificazione. In tal caso l'amministrazione comunale puo' favorire, in alternativa all'espropriazione, la riqualificazione delle aree attraverso forme di compensazione incidenti sull'area interessata e senza aumento della superficie coperta, rispondenti al pubblico interesse e comunque rispettose dell'imparzialita' e del buon andamento dell'azione amministrativa. Nelle more dell'attuazione del piano, resta salva la facolta' del proprietario di eseguire tutti gli interventi conservativi, ad eccezione della demolizione e successiva ricostruzione non giustificata da obiettive ed improrogabili ragioni di ordine statico od igienico sanitario. (1)
--------------

(1) Articolo aggiunto dall'art. 17, DL 12/9/2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla L. 11 novembre 2014, n. 164.


Articolo 3

Definizioni degli interventi edilizi
Regolamenti edilizi comunali

Torna all'Elenco Articoli Decreto Presidente della Repubblica 6/6/2001 n. 380