Testo normativa

Articolo 55 - Norma interpretativa in materia di rimborsi IVA alle agenzie di viaggio
G.U. 21/6/2013 n. 144

CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 9/8/2013, N. 98
-------------------------------------------------------------------------------------

TITOLO II - SEMPLIFICAZIONI
CAPO II - SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA FISCALE

Norma interpretativa in materia di rimborsi IVA alle agenzie di viaggio

1. Alla luce di quanto previsto dall’articolo 310 della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, come interpretata dalla Corte di giustizia dell’Unione europea, l’articolo 74-ter, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, si interpreta nel senso che l’imposta assolta sulle cessioni di beni e sulle prestazioni di servizi, di cui al comma 2 dello stesso articolo, effettuate da terzi nei confronti delle agenzie di viaggio stabilite fuori dell’Unione europea a diretto vantaggio dei viaggiatori non e’ rimborsabile. Fermo restando quanto previsto in materia di risorse proprie del bilancio dell’Unione europea, sono comunque fatti salvi i rimborsi che, alla data di entrata in vigore del presente decreto, siano stati eventualmente effettuati; altresi’ non si da’ luogo alla restituzione delle somme che, alla data di entrata in vigore del presente decreto, risultino gia’ rimborsate e successivamente recuperate dagli uffici dell’amministrazione finanziaria.


Articolo 54 ter

Modifiche al decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39
Proroga temine di versamento dell’imposta sulle transazioni finanziarie

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 21/6/2013 n. 69