Testo normativa

Articolo 4 bis - Contratto di disponibilità
SO 26/6/2012 n. 147

CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 7/8/2012, N. 134
----------------------------------------------------------------------------------------

 

Contratto di disponibilità

1. All’articolo 160-ter del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al comma 2 sono aggiunti, in fine, i seguenti periodi: «Il contratto determina le modalita’ di ripartizione dei rischi tra le parti, che possono comportare variazioni dei corrispettivi dovuti per gli eventi incidenti sul progetto, sulla realizzazione o sulla gestione tecnica dell’opera, derivanti dal sopravvenire di norme o provvedimenti cogenti di pubbliche autorita’. Salvo diversa determinazione contrattuale e fermo restando quanto previsto dal comma 5, i rischi sulla costruzione e gestione tecnica dell’opera derivanti da mancato o ritardato rilascio di autorizzazioni, pareri, nulla osta e ogni altro atto di natura amministrativa sono a carico del soggetto aggiudicatore»;
b) al comma 5 e’ aggiunto, in fine, il seguente periodo:
«L’amministrazione aggiudicatrice puo’ attribuire all’affidatario il ruolo di autorita’ espropriante ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 giugno 2001, n. 327».
2. Le disposizioni di cui al comma 1, lettera a), si applicano ai contratti stipulati successivamente alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto. (1)


-------------------
(1) Comma aggiunto dalla Legge di conversione 7/8/2012, n.134

Articolo 4

Percentuale minima di affidamento di lavori a terzi nelle concessioni
Determinazione corrispettivi a base di gara per gli affidamenti di contratti di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 22/6/2012 n. 83