Testo normativa

Articolo 6 - Utilizzazione crediti d’imposta per la realizzazione di opere infrastrutturali
SO 26/6/2012 n. 147

CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 7/8/2012, N. 134
----------------------------------------------------------------------------------------

 

Titolo I - MISURE URGENTI PER LE INFRASTRUTTURE L’EDILIZIA ED I TRASPORTI
Capo II - Infrastrutture - Misure di semplificazione e accelerazione

Utilizzazione crediti d’imposta per la realizzazione di opere infrastrutturali

1. Al decreto-legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, dopo l’articolo 26, e’ inserito il seguente:
«Art. 26-bis (Utilizzazione di crediti d’imposta per la realizzazione di opere infrastrutturali e investimenti finalizzati al miglioramento dei servizi pubblici locali). - 1. A decorrere dall’esercizio 2012, il limite massimo determinato dall’articolo 34 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, dei crediti di imposta compensabili ai sensi dell’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, non si applica agli enti locali che abbiano maturato il credito di imposta in relazione ai dividendi distribuiti dalle ex aziende municipalizzate trasformate in societa’ per azioni.
2. I rimborsi dovuti ai sensi dell’articolo 1, comma 52, della legge 30 dicembre 2004, n. 311, e le compensazioni di cui al comma 1 sono destinati esclusivamente alla realizzazione di infrastrutture necessarie per il miglioramento dei servizi pubblici, nel rispetto degli obiettivi fissati dal patto di stabilita’ interno.».


Articolo 5

Determinazione corrispettivi a base di gara per gli affidamenti di contratti di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria
Disposizioni urgenti in materia di gallerie stradali e ferroviarie e di laboratori autorizzati ad effettuare prove ed indagini

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 22/6/2012 n. 83