Testo normativa

Articolo 10 - Acquisizioni di beni e servizi relativi ai sistemi informativi automatizzati attraverso il ricorso a centrali di committenza e interpretazione autentica dell'articolo 18, comma 3, del decreto legislativo 1° dicembre 2009, n. 177
G.U. 8/5/2012 n. 106

CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 6/7/2012, N. 94
--------------------------------------------------------------------------------

Capo II -  Norme sostanziali

Acquisizioni di beni e servizi relativi ai sistemi informativi automatizzati attraverso il ricorso a centrali di committenza e interpretazione autentica dell'articolo 18, comma 3, del decreto legislativo 1° dicembre 2009, n. 177

1. All'articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 1° dicembre 2009, n. 177, dopo il primo periodo e' inserito il seguente: «Tali pareri sono facoltativi per le centrali di committenza e per le amministrazioni che ad esse ricorrono per le acquisizioni di beni e servizi».
1-bis. L'articolo 18, comma 3, del decreto legislativo 1° dicembre 2009, n. 177, si interpreta nel senso che il contributo forfetario non e' dovuto nel caso di gare predisposte dalle amministrazioni contraenti e per le quali sono stati chiesti a DigitPA i pareri di cui all'articolo 3 dello stesso decreto. (1)
-------------

(1) Articolo modificato dalla legge di conversione 6/7/2012, n. 94.


Articolo 9

Attivita’ della centrale di committenza nazionale attraverso sistema informatico
Mercato elettronico della pubblica amministrazione

Torna all'Elenco Articoli Decreto Legge 7/5/2012 n. 52