Testo normativa

Articolo 235 - Svincolo della cauzione e pagamento della rata di saldo (art. 205, D.P.R. n. 554/1999 e art. 37, co. 1, D.M. n. 145/2000)
G.U. 10/12/2010 n. 288

PARTE II
CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI NEI SETTORI ORDINARI

Titolo X
Collaudo dei lavori

Capo II
Visita e procedimento di collaudo

Svincolo della cauzione e pagamento della rata di saldo (art. 205, D.P.R. n. 554/1999 e art. 37, co. 1, D.M. n. 145/2000)

1. Alla data di emissione del certificato di collaudo provvisorio o del certificato di regolare esecuzione si procede, con le cautele prescritte dalle leggi in vigore e sotto le riserve previste dall'articolo 1669 del codice civile, allo svincolo della cauzione definitiva di cui agli articoli 113 del codice e 123 del presente regolamento.

2. Si procede, previa garanzia fideiussoria, al pagamento della rata di saldo non oltre il novantesimo giorno dall'emissione del certificato di collaudo provvisorio ovvero del certificato di regolare esecuzione.

3. Il decorso del termine fissato dalla legge per il compimento delle operazioni di collaudo, ferme restando le responsabilità eventualmente accertate a carico dell'esecutore dal collaudo stesso, determina l'estinzione di diritto della garanzia fideiussoria relativa alla cauzione di cui al comma 1.

 


Articolo 234

Ulteriori provvedimenti amministrativi (artt. 204 e 209, D.P.R. n. 554/1999)
Collaudo dei lavori di particolare complessità tecnica o di grande rilevanza economica (art. 207, D.P.R. n. 554/1999)

Torna all'Elenco Articoli Decreto Presidente della Repubblica 5/10/2010 n. 207