Testo normativa

Articolo 103 - Imprese stabilite in Stati diversi dall'Italia (art. 8, D.M. 27 maggio 2005)
G.U. 10/12/2010 n. 288

PARTE II
CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI NEI SETTORI ORDINARI

Titolo IV
Modalità tecniche e procedurali per la qualificazione dei contraenti generali

Imprese stabilite in Stati diversi dall'Italia (art. 8, D.M. 27 maggio 2005)

1. Le imprese, stabilite negli altri Stati di cui all'articolo 47, comma 1, del codice, che intendano richiedere la qualificazione di contraente generale secondo l'ordinamento italiano, attestata dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, presentano la domanda nelle forme prescritte dall'articolo 97, ed allegano la documentazione conforme alle normative vigenti nei rispettivi Paesi, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre.

2. Qualora le imprese di cui al comma 1 intendano qualificarsi alla singola gara, producono la documentazione, di cui all'articolo 47, comma 2, del codice, unitamente ai documenti tradotti in lingua italiana da traduttore ufficiale, che ne attesta la conformità al testo originale in lingua madre.

 


Articolo 102

Documentazione nel caso di consorzio di cooperative (art. 7, D.M. 27 maggio 2005)
Contratto di avvalimento in gara e qualificazione mediante avvalimento

Torna all'Elenco Articoli Decreto Presidente della Repubblica 5/10/2010 n. 207