Testo normativa

Articolo 4 - Valori limite relativi al fabbisogno energetico per il riscaldamento e requisiti prestazionali minimi
B.U.R 31/5/2007 n. 22

CAPO II - Rendimento e certificazione energetica degli edifici

Valori limite relativi al fabbisogno energetico per il riscaldamento e requisiti prestazionali minimi

1. Per gli edifici di cui all’articolo 2, comma 1, i valori ottenuti di fabbisogno energetico per il riscaldamento dell’edificio sono inferiori o uguali ai valori limite stabiliti come previsto dall’articolo 21, comma 1, lettera b).
2. I valori relativi al fabbisogno energetico per il riscaldamento dell’edificio, calcolati secondo la metodologia di cui all’articolo 2, comma 1, sono espressi in kWh/m².
3. Per gli impianti termici e per quelli di condizionamento d’aria, il rapporto tra la potenza e la volumetria dell’edificio, espresso in W/m³, sono inferiori o uguali ai valori limite riportati nella deliberazione di cui all’articolo 21, comma 1, lettera c).


Articolo 3

Definizioni
Certificazione energetica degli edifici

Torna all'Elenco Articoli Legge Regionale Piemonte 28/5/2007 n. 13