Testo normativa

Articolo 20 - Produzione energetica di origine agro-forestale
B.U.R 11/12/2006 n. 50 S.O.1

TITOLO II - Riduzione delle emissioni in atmosfera IDUZIONE DELLE EMISSIONI IN ATMOSFERA
Capo III - Attività agricole e forestali

Produzione energetica di origine agro-forestale

1. Ai fini della diffusione di tecnologie di conversione energetica, la Regione promuove:
a) l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili di origine agro-forestale e agro-alimentare, l’utilizzo di biocombustibili, al fine di diversificare l’approvvigionamento e l’offerta energetica regionale e di sostenere forme integrate di sviluppo rurale, coerentemente con quanto definito all’articolo 11.
b) in ambito rurale, la realizzazione di reti di teleriscaldamento alimentate con biomasse di origine agro-forestale, prodotte prevalentemente in Lombardia, al servizio di utenze pubbliche e private locali;
c) iniziative che favoriscano la raccolta e l’impiego energetico di residui colturali di origine arborea, arbustiva, erbacea ed orticola e dei residui vegetali derivanti da attività di manutenzione del verde pubblico e privato.
2. La Giunta regionale definisce procedure semplificate per la realizzazione e l’esercizio di impianti alimentati da fonti rinnovabili di origine agro-forestale e agro-alimentare.

Articolo 19

Interventi agro-forestali per la mitigazione di flussi emissivi
Inventario regionale dei depositi di carbonio

Torna all'Elenco Articoli Legge Regionale Lombardia 11/12/2006 n. 24