Testo normativa

Articolo 159 - Subentro
G.U. 2/5/2006 n. 100

Parte II
CONTRATTI PUBBLICI RELATIVI A LAVORI
SERVIZI E FORNITURE NEI SETTORI ORDINARI

Titolo III
DISPOSIZIONI ULTERIORI PER I CONTRATTI RELATIVI AI LAVORI PUBBLICI

Capo III
Promotore finanziario, societa' di progetto e disciplina della locazione finanziaria per i lavori e del contratto di disponibilita' (1)

Subentro
(art. 37-octies, legge n. 109/1994)

1. In tutti i casi di risoluzione di un rapporto concessorio per motivi attribuibili al soggetto concessionario, gli enti finanziatori del progetto potranno impedire la risoluzione designando [, entro novanta giorni dal ricevimento della comunicazione scritta da parte del concedente dell'intenzione di risolvere il rapporto,] (2) una societa' che subentri nella concessione al posto del concessionario e che verra' accettata dal concedente a condizione che:
a) la societa' designata dai finanziatori abbia caratteristiche tecniche e finanziarie sostanzialmente corrispondenti a quelle previste nel bando di gara o negli atti in forza dei quali la concessione e' stata affidata, avendo comunque riguardo alla situazione concreta del progetto ed allo stato di avanzamento dello stesso alla data del subentro; (5)
b) l’inadempimento del concessionario che avrebbe causato la risoluzione cessi entro i novanta giorni successivi alla scadenza del termine di cui al comma 1-bis. (3)

1-bis. La designazione di cui al comma 1 deve intervenire entro il termine individuato nel contratto o, in mancanza, assegnato dall’amministrazione aggiudicatrice nella comunicazione scritta agli enti finanziatori della intenzione di risolvere il contratto. (4)

2. Con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sono fissati i criteri e le modalita' di attuazione delle previsioni di cui al comma 1.

2-bis. Il presente articolo si applica alle societa’ di progetto costituite per qualsiasi contratto di partenariato pubblico privato di cui all’articolo 3, comma 15-ter. (4)


--------------------
(1) Rubrica sostituita dall'art.2 del d.lgs 31/07/2007, n.113 e, successivamente modificata dall'art. 44, DL 24/1/2012, n. 1, convertito, con modificazioni dalla L. 24/3/2012, n. 27.
(2) Parole soppresse dall'art. 2, comma 1 lettera ll), d.lgs. 11/09/2008 , n. 152.
(3) Lettera sostituita dall'art. 2, comma 1 lettera ll), d.lgs. 11/09/2008 , n. 152.
(4) Comma aggiunto dall'art. 2, comma 1 lettera ll), d.lgs. 11/09/2008 , n. 152.
(5) Comma modificato dall'art. 50, DL 24/1/2012, n. 1, convertito, con modificazioni dalla L. 24/3/2012, n. 27.

Articolo 158

Risoluzione
Privilegio sui crediti

Torna all'Elenco Articoli Decreto legislativo 12/4/2006 n. 163