Terremoto al Nord. Intanto a Trento si preparano i sensori per combattere i sismi

    5

    La notizia del progetto del Laboratorio Prove Materiali e Strutture dell’Università di Trento, giunge in contemporanea con la scossa di terremoto di ieri, avvertito anche Verona e a Milano. L’epicentro del terremoto di ieri è stato localizzato in Provincia di Reggio Emilia con una magnitudo locale di 4.9. Proponiamo qui il video delle prove dei ricercatori di Trento che mostrano il funzionamento di sensori wireless di ultima generazione.

     

    I dispositivi possono essere distribuiti o incorporati nelle strutture di un edificio (travi, pilastri, solai) e permettono di acquisire in tempo reale informazioni accurate e quantitative sullo stato fisico della struttura (deformazioni, spostamenti, accelerazioni, temperature).

     

    Per una trattazione più accurata del funzionamento dei dispositivi si rimanda all’articolo pubblicato sul sito Ingegneri.cc, che presenta anche una ampia sezione dedicata all’antisismica

    Condividi