Manutenzione Straordinaria | Ediltecnico.it

Quantcast
Home Tag Manutenzione straordinaria

Manutenzione straordinaria

Rappresenta l’80% degli interventi sul patrimonio edilizio esistente e con il decreto Sblocca Italia (decreto legge 12 settembre 2014, n. 133) ha subito una rilevante modifica riguardo alla sua nozione. Ad oggi la definizione esatta è quella indicata nell’art. 3 c.1 del TUE (Testo Unico Edilizia).

Manutenzione straordinaria definizione

Sono considerati interventi di manutenzione straordinaria le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni di uso.

Nell’ambito degli interventi di manutenzione straordinaria sono ricompresi anche quelli consistenti nel frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unita’ immobiliari nonché del carico urbanistico purché non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione d’ uso.

Elenco lavori manutenzione straordinaria

  • sostituzione degli infissi di forme e misure diverse
  • ristrutturazione servizi igienico-sanitari
  • realizzazione opere strutturali di pertinenza
  • sostituzione caldaia
  • rifacimento scale recinzioni, muri di cinta e cancellate
  • tramezzi
  • interventi strutturali
  • consolidamento strutturale e fondazioni

Gli ultimi articoli