Iva Agevolata | Ediltecnico.it

Quantcast
Home Tag Iva agevolata

Iva agevolata

L’Iva (Imposta sul Valore Aggiunto), è stata introdotta in Italia nel 1972: ad oggi viene calcolata sul prezzo finale del bene o servizio acquistato, al quale va aggiunta l’imposta del 22%. Esistono anche circostanze in cui questo valore viene ridotto. È in questi casi che si parla di Iva agevolata del 4% o del 10%.

Dichiarazione Iva agevolata

Per poter usufruire dell’Iva agevolata in edilizia, bisogna presentare una dichiarazione specifica, che è possibile copiare dai modelli fac-simile (per sapere anche quali documenti allegare alla dichiarazione e per le istruzioni di compilazione consulta il Dossier sulla Dichiarazione IVA).

Per approfondire leggi anche La guida completa

Iva agevolata 10

Applicazione dell’IVA con aliquota ridotta al 10%: a chi è riconosciuto il diritto di usufruirne per gli interventi di tipo edilizio sugli immobili? Per giungere ad una risposta completa è necessario premettere che l’aliquota è fissata alla quota del 10% per tutti gli interventi edilizi da realizzare sugli immobili per uso abitativo una volta che si è chiusa la fase della costruzione, compresi i casi di integrale ristrutturazione effettuati da impresa.

Leggi anche Iva agevolata in edilizia: chi può usufruire dell’aliquota al 10%

Iva agevolata 4

Il regime dell’aliquota agevolata dell’iva al 4% viene applicato nei confronti di tutte le fatture derivanti da contratti di appalto relativi all’esecuzione di opere complessivamente necessarie per la costruzione della prima casa. In tal senso l’aliquota dell’IVA al 4% si applica alle spese derivanti dalla realizzazione delle opere murarie, dell’impianto elettrico, dell’impianto di riscaldamento, idrico e così via. Per accedere all’aliquota agevolata dell’IVA per la realizzazione della prima casa è necessario che si concretizzino una serie di requisiti soggettivi (relativi al soggetto richiedente le agevolazioni) e oggettivi (ovvero relativi al fabbricato).

Leggi anche Iva agevolata in edilizia: il segreto dell’aliquota al 4%

Gli ultimi articoli