Revisione norme tecniche per le costruzioni, aspettando le NTC 2015

    1180

    Aggiornamento del 3 agosto 2016. Le Nuove Norme Tecniche Costruzioni NTC arriveranno entro la fine del 2016 e così anche la relativa Circolare esplicativa. Leggi tutta la notizia.

     

    Le norme tecniche per le costruzioni (NTC08) sono state revisionate dal Consiglio superiore dei Lavori pubblici e il nuovo testo, approvato a novembre 2014, è ora all’esame dei tecnici del Ministero delle infrastrutture per la sua approvazione finale e la pubblicazione tramite decreto.

    I tempi per la realizzazione delleNTC 2015 non saranno brevissimi. Si stima che il testo delle nuove norme tecniche per le costruzioni non vedrà l’ufficialità prima della fine dell’anno. In ogni caso, è opportuno iniziare già oggi ad analizzare quali sono le novità e i cambiamenti che la revisione apporterà e quali saranno le conseguenza per i progettisti.

    In questa sezione, curata dall’ing. Nicola Mordà, affronteremo nel corso del tempo i temi più importanti relativi al nuovo testo, basandoci su quello più recente e aggiornato, approvato dal CSLLPP.

    Pare opportuno sottolineare che  tale testo è pubblicato ai soli fini informativi e che non costituisce in alcun modo documento con valore legale, rimanendo pienamente in vigore, fino all’emanazione ed entrata in vigore del nuovo Decreto Interministeriale, il testo delle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al DM 14 gennaio 2008.

    Revisione norme tecniche per le costruzioni – Il testo

    Il testo delle nuove norme tecniche per le costruzioni (versione novembre 2014, approvate dal CSLLPP) è disponibile per i nostri lettori. Il PDF contiene un comodo indice navigabile che consente di consultare velocemente le norme.

    Principi fondamentali

    La nuova edizione delle norme tecniche per le costruzioni revisiona in varie parti il testo preesistente, introducendo alcune innovazioni concettuali e confermando una serie di scelte di fondo, in continuità con le precedenti norme tecniche.

    In questo capitolo sono enunciate i principi cardine che incidono sulle opere strutturali, cui tutti i soggetti coinvolti che devono ottemperare.

    Leggi Revisione delle norme tecniche per le costruzioni – I principi fondamentali di Nicola Mordà

    Le azioni sismiche

    Nelle norme le azioni sismiche devono essere valutare partendo dalla pericolosità sismica di base del sito di costruzione.

    Si ricorda che la pericolosità sismica, intesa in senso probabilistico, è lo scuotimento del suolo atteso in un dato sito con una certa probabilità di eccedenza in un dato intervallo di tempo, ovvero la probabilità che un certo valore di scuotimento si verifichi in un dato intervallo di tempo.

    Leggi Revisione delle norme tecniche per le costruzioni – Le azioni sismiche di Nicola Mordà

    Le azioni diverse

    La versione 2014 delle NTC introduce alcune novità a livello di azioni da considerare nella progettazione strutturale.

    In particolare son trattate in modo più puntuale le seguenti classi
    ‐ Azioni indotte dalla temperatura (§3.5, escluso l’incendio cui è dedicato il §3.6.1)
    ‐ Variazioni del carico neve in alcune province (§3.3).
    ‐ Nuove definizioni per l’azione del vento (§3.4).

    Leggi Revisione delle norme tecniche per le costruzioni – Le azioni di vento, neve e temperatura di Nicola Mordà

    Adeguamento sismico: obblighi e opportunità

    Adeguamento sismico: obblighi e opportunità

    Duma Marco Quirino, Mordà Nicola, 2014, Maggioli Editore

    Il patrimonio edilizio esistente presenta, in percentuale notevole, una "anzianit di servizio" che spesso rende incompatibili i sistemi strutturali esistenti con gli attuali scenari di carico. Il recente disposto normativo della Legge 90/2013 prevede un sistema di incentivazioni fiscali per gli...



    Progettazione esecutiva di strutture miste in zona sismica

    Progettazione esecutiva di strutture miste in zona sismica

    Giuseppe Albano, 2013, Maggioli Editore

    Nel campo professionale dell'ingegneria strutturale e antisismica trovano molto spazio le opere trattate in questo volume, strutture miste, in quanto l'Italia degli anni 60, 70 ed 80 era molto poco attenta alla tipologia costruttiva singola, bens si usava tantissimo operare con soluzioni...