Home News dalle aziende Attuatori elettrici per migliorare la produttività aziendale

Attuatori elettrici per migliorare la produttività aziendale

Quali vantaggi offre un attuatore? Elettrico o idraulico. vediamo quali sono i modelli più usati e come integrarli con i sistemi di automazione

58
attuatori elettrici

Gli attuatori elettrici sono componenti fondamentali in diverse applicazioni all’interno di molti settori. In particolar modo, sempre più aziende decidono di usare gli attuatori per migliorare le potenzialità delle tecnologie di Motion Control, aumentando l’efficienza e la produttività dei sistemi elettromeccanici.

Industria automobilistica, alimentare, farmaceutica, petrolchimica e militare sono solo alcuni dei campi in cui vengono sempre più utilizzati questi elementi.

Vediamo nel dettaglio cosa sono gli attuatori elettrici, i vantaggi che offrono e quali sono i principali modelli sul mercato.

Attuatori elettrici per migliorare la produttività aziendale

La crescente automazione delle aziende richiede di progettare sistemi sempre più efficienti in grado di controllare il movimento delle componenti in ogni condizione applicativa.

Ad esempio, nei moderni impianti delle imprese attive nel settore automotive, gli attuatori elettrici assicurano maggiore velocità ed efficienza, adattandosi alla perfezione ai processi ripetitivi del montaggio in serie automatizzato.

Per le aziende petrolchimiche, invece, gli aspetti maggiormente apprezzati sono legati a vantaggi ambientali e standard più elevati nella precisione del controllo del movimento.

Gli attuatori elettrici se correttamente dimensionati, a seconda del ciclo di funzionamento e del carico di lavoro da supportare, assicurano diversi vantaggi.

Ad esempio, laddove richiesto sono in grado di aumentare la velocità e la forza, oppure possono incrementare la precisione per offrire un posizionamento ottimale.

A ogni modo, la conversione delle componenti idrauliche non è semplice, infatti l’implementazione degli attuatori elettrici all’interno di sistemi con funzionamento idraulico richiede una progettazione accurata, in base alle prestazioni da ottenere e alle caratteristiche delle tecnologie esistenti.

Per questo motivo, è importante rivolgersi ad aziende specializzate, con anni di esperienza nel settore del Motion Control, in grado di proporre soluzioni meccatroniche innovative e offrire una consulenza personalizzata per la conversione all’azionamento elettrico.

Attuatori elettrici Vs attuatori idraulici: caratteristiche e differenze

Ogni campo di applicazione ha qualità ed esigenze diverse. Per garantire la massima efficienza bisogna conoscere le tipologie di attuatori e i loro punti di forza e debolezza:

Attuatori idraulici

Questi componenti, caratterizzati da un prezzo contenuto, sono piuttosto diffusi e indicati per un’alta densità di potenza.

Allo stesso tempo, i modelli idraulici non rappresentano l’opzione migliore all’interno dei sistemi integrati, in quanto hanno scarsa precisione, inoltre, necessitano di una manutenzione costante e accurata, regolazione attraverso appositi strumenti di taratura, presentano una bassa efficienza energetica e un elevato costo di installazione.

Attuatori elettrici

Costituiscono la soluzione maggiormente efficace per i moderni sistemi di automazione, poiché garantiscono la massima scalabilità e si integrano perfettamente nelle strutture modulari, sempre più presenti in campo industriale e non solo.

Inoltre, non comportano alcun impatto ambientale e possono essere impiegati in macchinari per l’industria alimentare e medicale, dove è necessario garantire severi standard qualitativi sanitari.

Con gli attuatori elettrici è possibile ottenere prestazioni importanti per quanto riguarda la velocità e la forza. Per di più, scegliendo sistemi integrati, è possibile usufruire di una programmazione semplice e completamente personalizzabile in base alle esigenze operative.

Altro elemento da tenere in considerazione è l’eliminazione delle spese per lo smaltimento dei fluidi idraulici.

I principali modelli di attuatori elettrici

L’ampia gamma di modelli garantita da realtà specializzate come Servotecnica permette di soddisfare ogni necessità.

Per scegliere l’attuatore elettrico più adatto bisogna prendere in considerazione caratteristiche tecniche, tipo di applicazione, peso del carico, velocità di corsa prevista dal motore e le prestazioni che si vogliono ottenere.

È inoltre possibile optare per soluzioni con elettronica integrata tramite l’implementazione tra le tecnologie di Motion Control e i sistemi più innovativi di IoT.

Alcune delle tipologie più usate sono:
External Shaft: l’attuatore lineare elettrico con configurazione a chiocciola esterna;
External Linear: un componente apprezzato poiché fornisce un’elevata semplificazione, un dimensionamento compatto e un’alta flessibilità durante la progettazione del sistema;
attuatori elettrici lineari Non-Captive: ideali per ottenere corse più lunghe, in cui la chiocciola è integrata all’interno del rotore;
attuatore lineare Captive: una soluzione che consente di avere il movimento lineare eliminando la rotazione dell’albero.

Per saperne di più visita la pagina dedicata ai prodotti.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here