Appalti, al via l’Agenzia unica a Bolzano

    5

    La Giunta provinciale di Bolzano ha approvato ieri  lo statuto, la convenzione e la nomina degli organi dell’Agenzia unica degli Appalti per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici, lavori, servizi e forniture, istituita con la Legge finanziaria provinciale 2012.

    L’Agenzia assume la funzione di stazione unica appaltante per gli enti pubblici, con il compito di svolgere attività di consulenza ma anche preparazione, indizione e aggiudicazione delle gare relative a lavori pubblici, servizi e forniture.

    Presidente dell’ente strumentale è nominato il direttore della Ripartizione Affari comunitari Thomas Mathà, che guiderà l’Agenzia nella fase iniziale e potrà contare su un Comitato di coordinamento composto da esperti della Provincia, delle associazioni imprenditoriali, degli albi professionali, del Consorzio dei comuni, dei consorzi di bonifica, dell’Azienda sanitaria e della Camera di commercio. Revisore dei conti sarà Giulio Lazzara, direttore dell’Ufficio provinciale bilancio.

    Condividi