Home Professionisti Siglato il nuovo CCNL Edilizia

Siglato il nuovo CCNL Edilizia

Il 3 marzo 2022 è stato firmato il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori dell'edilizia. Vediamo le novità previste (aumenti, premi ai giovani e investimenti su sicurezza e formazione)

615
nuovo ccnl edilizia

Ieri in serata è stato firmato da Ance, dall’Alleanza delle cooperative cooperative (LegaCoop, Confcooperative, Agci) e dai rappresentati di Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori dell’edilizia (CCNL Edilizia).

Oltre alla questione economica (aumenti di stipendio), i punti chiave riguardano investimenti sulla sicurezza e sulla formazione e un premio per incentivare i giovani a lavorare nel settore edile. Vediamo le novità previste dal nuovo CCNL Edilizia, che riguarda oltre un milione di lavoratori.

Leggi anche Applicazione CCNL settore edile per usufruire dei Bonus: obbligo dal 27 maggio

Nuovo CCNL Edilizia: aumenti e scadenza

Il nuovo contratto collettivo nazionale di lavoro dell’edilizia prevede, in estrema sintesi, un aumento di 92 euro al primo livello e scadenza al 30 giugno 2024.

L’aumento è di 92 euro a parametro 100, ma arriva a 107 euro al secondo livello: si tratta quindi di una risposta salariale importante che è, come hanno sottolineato i tre segretari generali, Alessandro Genovesi della Fillea Cgil, Enzo Pelle della Filca Cisl e Vito Panzarella della Feneal Uil “un giusto riconoscimento alle professionalità dei lavoratori”.

Le parti che hanno siglato l’accordo hanno condiviso di spostare in avanti nel tempo le tranche degli aumenti per conciliare la richiesta dei sindacati di dare un messaggio forte dal punto di vista economico e delle competenze.

Ti interessano articoli su questo argomento? Clicca qui e ricevi gratuitamente tutte le newsletter di Ediltecnico

Premi e incentivi per giovani

A questo si aggiunge l’attenzione ai giovani e quindi le misure per incentivarli al lavoro in cantiere, su cui dichiarano: “Abbiamo scelto di investire molto su di loro, attraverso un premio dedicato a chi entra, al termine dei primi 12 mesi di lavoro, che vuole aumentare anche l’attrattività del settore”.

Nuovo CCNL Edilizia: Formazione e sicurezza

Altri punti importanti riguardano la formazione e la sicurezza e la qualificazione delle imprese e delle competenze. Come spiegano i tre segretari generali, “è stato portato all’1% della massa salariale il contributo dell’ente unificato formazione sicurezza e viene costituito il catalogo formativo nazionale, con un richiamo dei lavoratori anticipato rispetto a quanto previsto dalla norma di legge”. Inoltre è stato stabilito “un ulteriore aumento dello 0,20 destinato a premiare le aziende che indirizzeranno i lavoratori alla formazione”.

Leggi anche Formazione sicurezza datore di lavoro, dirigente e preposto: le novità sugli obblighi

Nel nuovo CCNL Edilizia viene infine recepito, sia per le opere pubbliche sia per quelle private, la disponibilità a lavorare 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, previa contrattazione, ma con almeno 4 squadre e massimo 8 ore di lavoro, previo accordo con i sindacati, “per garantire la massima sicurezza”.

Marco Garantola, vicepresidente Ance per le relazioni industriali, ha sottolineato come il settore non chieda solo contributi al Governo, ma punti risorse consistenti su questi capitoli. E ha aggiunto: “dall’accordo emerge anche la volontà di premiare le imprese che rispettano il contratto, valorizzandole attraverso la previsione di una premialità sulla formazione. Con i sindacati vi è inoltre l’impegno a portare avanti l’avviso comune davanti alle istituzioni, a sostegno di tutto il settore nella realizzazione delle opere del PNRR e per affrontare in modo unanime molti temi urgenti, tra cui l’aumento dei prezzi e le conseguenze per lavoratori e imprese”.

Consigliamo

La gestione efficiente ed efficace del cantiere e dei lavori edili

La gestione efficiente ed efficace del cantiere e dei lavori edili

Un manuale pratico per programmare e gestire il lavoro di cantiere giorno per giorno secondo metodi consolidati che consentono di ridurre gli sprechi, terminare più rapidamente, consegnare un prodotto di migliore qualità e lavorare in assoluta sicurezza.

Tutti questi benefici derivano da un uso più efficace dei materiali e della manodopera; il risultato finale è una riduzione dei rischi e un aumento dei margini di guadagno per l’impresa.

Questo manuale è dedicato a migliorare la produzione nelle costruzioni, intesa come il lavoro che si svolge in cantiere, e che ha come scopo la realizzazione, ristrutturazione, manutenzione, ammodernamento o rifacimento di edifici, infrastrutture o impianti industriali.

Questo testo si concentra quindi ad illustrare una serie di metodi pratici e “snelli” per la gestione della produzione, ed è dedicato a tutte quelle figure operative e di coordinamento che vogliono lavorare meglio in cantiere applicando particolari tecniche che ricadono nella più ampia disciplina dei metodi di costruzione Lean.

Luca Cotta Ramusino
Ingegnere, è un autore e Lean Construction Coach. Vanta una trentennale esperienza internazionale presso società di Engineering & Construction. Dal 2018 si occupa a tempo pieno di metodi di gestione snella del cantiere.

Luca Cotta Ramusino, 2021, Maggioli Editore
26.00 € 24.70 €
Guida ai Piani di Sicurezza 2.0

Guida ai Piani di Sicurezza 2.0

La guida è aggiornata con il capitolo “Integrazione ai Piani di Sicurezza – Rischio Covid-19” a cura di Marco Ballardini e Carmine Moretti.

L’aggiornamento, completo di oltre 50 moduli editabili e personalizzabili, fornisce strumenti utili e indicazioni da seguire nella gestione dell’emergenza legata alla diffusione dell’infezione da COVID-19 nei cantieri.

Si è voluto dare al testo un taglio pratico, sulla base dell’esperienza maturata in questo periodo nella consulenza, con esempi precompilati di documenti specifici, di procedure, di protocolli, di check list, di segnaletica, utilizzabili per gestire il rischio di contagio da COVID-19 in cantiere.

Nell’aggiornamento vengono prese in considerazione TUTTE le attività operanti in una impresa edile e/o in un cantiere, suddivisi per comodità di consultazione in 3 gruppi: Artigiani, ditte individuali e lavoratori autonomi che operano in cantiere, senza lavoratori; Imprese edili che operano in cantiere, con lavoratori dipendenti o soci lavoratori dipendenti o soci lavoratori; Adempimenti del Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione

Questa nuova Guida ai Piani di Sicurezza 2.0, giunta alla seconda edizione, si rinnova e si aggiorna allo stato dell’arte tecnico e normativo per offrire un vero e proprio percorso guidato per la redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC), del Fascicolo Tecnico (FT), del Piano Operativo di Sicurezza (POS) e del Piano Sostitutivo di Sicurezza (PSS), accompagnando il lettore passo per passo nella redazione, nell’organizzazione e nella gestione della documentazione.

Le schede delle lavorazioni e la modulistica, scaricabili dal cloud, sono editabili e personalizzabili secondo le specifiche esigenze e sono state aggiornate mantenendo l’impostazione grafica innovativa della precedente edizione, con l’aggiunta di alcune funzionalità per facilitare il lavoro.

È stata mantenuta e arricchita anche la segnaletica relativa ai DPI necessari per il corretto svolgimento delle lavorazioni.

In linea con le richieste esplicitate negli anni dagli organi di controllo, questa guida offre uno strumento operativo chiaro, comprensibile e preciso, ulteriormente migliorato e affinato dall’esperienza maturata dagli Autori nel corso di una pluriennale pratica professionale sui cantieri come responsabili e coordinatori della sicurezza.

Questa nuova edizione approfondisce ed estende la trattazione con ulteriori schede macchine, gruppi omogenei e schede di lavorazione, come per esempio:
• bonifica di ordigni bellici;
• incidenti stradali e sicurezza dei luoghi;
• scavi archeologici;
• allestimento segnaletica stradale;
• aggiornamento scheda bonifica amianto.

Inoltre, i contenuti delle schede macchine, dei gruppi omogenei e delle schede di lavorazione già presenti nella precedente edizione sono stati integrati con i rischi da esposizione a Campi Elettromagnetici (CEM) e da Radiazioni Ottiche Artificiali (ROA).

Rivestono particolare importanza, inoltre, le indicazioni riguardanti la gestione dei documenti durante le fasi del cantiere, specialmente per quanto concerne le modalità di aggiornamento.

Sono presenti chiare istruzioni per esercitare correttamente il coordinamento e il controllo di cantiere, mediante verbali, moduli e aggiornamenti: non solo delle interferenze e delle lavorazioni, ma anche delle imprese e dei lavoratori autonomi, sia dal punto di vista dell’impresa affidataria e/o esecutrice che del coordinatore.

Un’altra novità di questa guida è rappresentata dall’inserimento di una sezione dedicata alla modellazione e al BIM (Building Information Modeling) nella gestione della sicurezza in cantiere.

 

Luca Lenzi
Ingegnere della sicurezza, è docente e coordinatore presso l’Istituto Professionale Lavoratori Edili della Provincia di Bologna e docente a contratto presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna nonché titolare dello studio di ingegneria omonimo. In ambito cantieristico vanta un’esperienza ventennale nel Coordinamento sia in Progettazione che in Esecuzione e segue come consulente o RSPP importanti imprese operanti in ambito edile e del restauro.
Carmine Moretti
Ingegnere ambientale, è consulente aziendale e titolare dello studio TMA Srl di Bologna. Si occupa dal 2003 di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro e ambiente. È consulente per aziende con sedi dislocate in varie regioni del territorio nazionale. Negli ultimi anni ha realizzato e curato diverse pubblicazioni in materia di sicurezza sul lavoro.
Francesco Loro
Ingegnere edile, è docente di progettazione, costruzioni, impianti e disegno tecnico presso istituti tecnici e professionali. Da sempre appassionato di modellazione dell’architettura, si occupa da anni di sicurezza aziendale e organizzazione del cantiere fornendo consulenza e collaborando con aziende e professionisti nell’ambito della progettazione e del cantiere.

Luca Lenzi, Carmine Moretti, Francesco Loro, 2019, Maggioli Editore
56.00 € 53.20 €

Immagine: iStock/nd3000


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here