Home Bonus Edilizia Pubblicato il documento Check List visto di conformità Bonus Facciate

Pubblicato il documento Check List visto di conformità Bonus Facciate

La check list, a cura della Fondazione Nazionale Commercialisti, è simile a quella disposta per il Superbonus 110% ed è un documento utile per consentire un controllo della documentazione 

24479
Checlk list visto di conformità bonus facciate

Aggiornamento del 26 gennaio 2022_Il documento-guida per i professionisti fiscali incaricati al rilascio del visto di conformità, contenete la check list per il visto di conformità del Bonus Facciate (datato 6 dicembre 2021) resta valido e al momento non subisce nessun aggiornamento da parte della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.

Il documento è utile per verificare la documentazione necessaria per l’apposizione del visto.

Come precisato nel documento, il Bonus Facciate di cui all’articolo 1, commi 219 e 220, della legge 27 dicembre 2019, n. 160 consiste in una detrazione dall’imposta lorda (Irpef o Ires) per le spese relative agli interventi di recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna. È possibile fruire della detrazione direttamente in dichiarazione oppure esercitare l’opzione per lo sconto in fattura o la cessione del credito prevista dall’art. 121 del decreto-legge n. 34 del 2020..

Un documento simile era stato già emesso dalla Fondazione ma riguardava nello specifico il Superbonus. Si tratta del vademecum “Il superbonus 110%: check list visto di conformità ecobonus e sismabonus”, attraverso il quale vengono date le indicazioni su quali controlli effettuare per ottenere il rilascio del visto di conformità sulla comunicazione da inoltrare all’Agenzia delle Entrate per attestare la sussistenza dei requisiti che danno diritto alla detrazione d’imposta, nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura > ne abbiamo parlato meglio in questo articolo <

Con l’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2022, la Fondazione pubblica nuove check list, utili ai professionisti incaricati del rilascio del visto di conformità in relazione agli interventi che danno diritto all’Ecobonus, al Sismabonus e al Bonus ristrutturazioni nella versione ordinaria, utili per verificare la presenza della documentazione necessaria per l’apposizione del visto.

> Scarica la Check List Ecobonus <

> Scarica la Check List Sismabonus <

> Scarica la Check List Bonus Ristrutturazioni <

>> Vorresti ricevere aggiornamenti sul tema? Clicca qui, è gratis

Con il Decreto anti-frodi viene esteso a tutti i bonus edilizi l’obbligo di richiedere il visto di conformità dei dati relativi alla documentazione che attesti l’esistenza dei requisiti che danno diritto alla detrazione d’imposta, in caso di opzione per la cessione o per lo sconto.

Le novità introdotte dal Decreto anti-frodi si ripercuotono sul nuovo modello per la comunicazione delle opzioni di cessione e sconto in fattura che subisce “un restyling” > qui spieghiamo tutto <

Ricordiamo, inoltre, che la Legge di Bilancio 2022 (legge 30 dicembre 2021, n. 234) oltre a prevedere la proroga della cessione del credito/sconto in fattura anche per le spese sostenute negli anni 2022, 2023 e 2024, ha inglobato le disposizioni del Decreto Antifrodi, abrogato dall’art. 1, comma 41, estendendo così anche per Ecobonus, Sismabonus, Bonus ristrutturazioni 50% e Bonus Facciate, l’obbligo, già previsto per il Superbonus 110%, di dotarsi del visto di conformità e dell’asseverazione della congruità delle spese sostenute.

Non perderti: Superbonus e illeciti per crediti d’imposta: i rischi per i soggetti coinvolti

Compensi professionali

C’è anche da dire che con con l’estensione del visto di conformità per le operazioni di cessione e sconto in fattura di tutti i bonus edilizi, vanno considerati i costi aggiuntivi per il contribuente legati alla pratica, dei quali non è ancora chiara la detraibilità.

Lato professionisti, si può affermare che il mercato dei bonus edilizi ha ampliato le opportunità di lavoro. Il Sole 24 Ore – NT+ riporta che durante il primo anno di attività, la piattaforma delle Entrate ha registrato un valore totale di circa 12,7 miliardi di euro (per i bonus diversi dal 110%). Nel dettaglio per il bonus facciate > 5,1 miliardi, per l’ecobonus >3,7 miliardi e per il bonus ristrutturazioni > 3,3 miliardi.

UTILE!! Ti occupi del rilascio del VISTO DI CONFORMITÀ per il Superbonus?
>>>> Questo software fornisce l’elenco completo dei controlli  che devono essere effettuati ai fini dell’apposizione del visto di conformità nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura. Provalo assieme al software di calcolo Superbonus.

Sulla regolamentazione dei compensi professionali per chi rilascia il visto di conformità, FNC dedica un paragrafo nel documento Check list Superbonus e fornisce indicazioni sulle tariffe da applicare.

Nel documento viene anche precisato, in riferimento alla quantificazione del compenso professionale derivante dall’attività istruttoria e di sviluppo delle pratiche inerenti le agevolazioni relative al Superbonus, anche attraverso l’apposizione del visto di conformità, che il compenso per l’opera svolta dai commercialisti e dagli esperti contabili deve essere determinato al momento dell’assunzione dell’incarico attraverso la predisposizione di un preventivo confermato dalla sottoscrizione di apposito mandato professionale.

> Scarica la Check List visto di conformità Bonus Facciate (3 dicembre 2021) <

> Scarica la Check List visto di conformità Superbonus (19 aprile 2021) <

> Scarica la Check List Ecobonus (26 gennaio 2022) <

> Scarica la Check List Sismabonus (26 gennaio 2022)<

> Scarica la Check List Bonus Ristrutturazioni (26 gennaio 2022) <

Da non perdere

Il materiale operativo che raccoglie una serie di documentazione di supporto per l’attività del tecnico, che vuole comprendere cosa è cambiato nella normativa e quali sono i nuovi requisiti e i nuovi obblighi imposti dal legislatore. All’interno:

  • moduli di asseverazione per la congruità delle spese sostenute per tutti i lavori agevolabili (Bonus Facciate e Bonus Facciate Termico, Fotovoltaico, Sismico, Colonnine di ricarica, Ristrutturazioni)
  • ebook di spiegazione delle novità dal titolo “Bonus Casa e Regole Antifrode” a cura di Antonella Donati
  • una raccolta normativa ragionata e commentata
  • la tabella con indicati i massimali specifici di costo per gli interventi sottoposti a dichiarazione del fornitore o dell’installatore
  • una circolare operativa redatta dagli esperti di Fisco & Tasse con un’analisi dettagliata delle regole anti frode

Consigliamo anche

Foto: iStock.com/PeopleImages


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here