Home Sicurezza Antincendio Nuovo decreto sulla sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro in Gazzetta

Nuovo decreto sulla sicurezza antincendio nei luoghi di lavoro in Gazzetta

Pubblicato in G.U. il decreto del 3 settembre 2021 con i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per luoghi di lavoro

188
sicurezza antincendio luoghi lavoro

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dell’interno del 3 settembre 2021 con i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per luoghi di lavoro, con cui di fatto si completa il quadro normativo di cui all’art. 46 del D.lgs. n. 81/2008 TUSL.

Il nuovo decreto stabilisce (in attuazione appunto dell’art. 46, comma 3, lettera a), punti 1 e 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81), i criteri generali atti ad individuare le misure intese ad evitare l’insorgere di un incendio e a limitarne le conseguenze
qualora esso si verifichi, nonché le misure precauzionali di esercizio.

>> Vorresti rimanere aggiornato su notizie come questa? Clicca qui, è gratis

Le disposizioni si applicano alle attività che si svolgono nei luoghi di lavoro (come definiti dall’art. 62 del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81), ad esclusione delle attività che
si svolgono nei cantieri temporanei o mobili.

La parte principale del decreto è rappresentata dall’articolo 3 e dall’allegato 1, che costituisce parte integrante del decreto e ne analizza in dettaglio campo di applicazione, termini e definizioni, valutazione del rischio di incendio e strategia antincendio.

Leggi anche Cappotto Termico e protezione incendi. Cortexa risponde alle domande dei progettisti

Sicurezza antincendio: criteri di progettazione, realizzazione, esercizio

All’articolo 3 del nuovo decreto è precisato che:

  1. Le regole tecniche di prevenzione incendi stabiliscono i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per i luoghi di lavoro per i quali risultano applicabili;
  2. Per i luoghi di lavoro a basso rischio di incendio, così come definiti al punto 1, comma 2, dell’allegato 1, i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio sono riportati nel medesimo allegato;
  3. Per i luoghi di lavoro non ricadenti nei commi 1 e 2, i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio sono quelli riportati nel decreto del Ministro dell’interno 3 agosto 2015;
  4. Per i luoghi di lavoro di cui al comma 2, i criteri di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio possono essere quelli riportati nel decreto del Ministro dell’interno 3 agosto 2015.

>> Leggi qui il decreto pubblicato in GU nella sua interezza e scarica qui l’Allegato 1 <<

Consigliamo:

Il primo Manuale di progettazione per la riqualificazione energetica sugli aspetti fiscali del Superbonus 110. Indicazioni pratiche sulla progettazione dell’efficienza energetica al fine di garantire il doppio salto di classe e le performance richieste dalla normativa in materia.

E un manuale di prevenzione incendi realizzato dall’Ing. Giacalone, Dirigente del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, che si qualifica come supporto di riferimento e verifica della corretta esecuzione degli interventi di sicurezza antincendio per i professionisti tecnici:

Nuovo manuale di prevenzione incendi

Nuovo manuale di prevenzione incendi

Claudio Giacalone, 2019, Maggioli Editore

Aggiornata con il recente Decreto del Ministero dell’Interno riguardante “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi per le attività commerciali con superficie lorda superiore a 400 m2”, la IV edizione di quest’apprezzatissima Opera, realizzata...



Immagine: iStock/EvgeniyShkolenko


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here