Home Bonus Edilizia Legge di Bilancio 2022: tutte le novità sui bonus edilizi

Legge di Bilancio 2022: tutte le novità sui bonus edilizi

Ecco le ultime novità sulla Legge di Bilancio 2022. Tutte le indicazioni su Superbonus, Bonus Facciate, Bonus Ristrutturazione, Bonus Mobili, Sismabonus, Ecobonus, Bonus Verde, sconto in fattura e cessione del credito

8287
legge bilancio 2022 novità bonus edilizi

Aggiornamento del 10 novembre 2021_Contiene novità sullo sconto in fattura e sulla cessione credito, la bozza della Legge di Bilancio datata 10 novembre 2021Si parla di una proroga delle opzioni fino al 31 dicembre 2024 valida per il bonus ristrutturazioni, l’ecobonus, il sismabonus, il bonus facciate e per l’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

Si tratta di una seconda bozza che segue quella del 28 ottobre 2021. Vediamo nel dettaglio tutte le novità che interessano i bonus edilizi.

Ovviamente l’ultima bozza dovrà essere discussa dai due rami del Parlamento prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, che renderà effettive tutte le modifiche alle agevolazioni sulla casa.

Proroga Superbonus

Ecco come funzionerà la tanto attesa proroga del Superbonus, più complessa del previsto in quanto differenziata a seconda di interventi e beneficiari:

  1. Proroga Superbonus per gli interventi effettuati dai condomini e mini condomini in mono proprietà (fino a 4 unità immobiliari), compresi quelli effettuati su edifici oggetto di demolizione e ricostruzione di cui all’articolo 3, comma 1, lettera d), del DPR 380/2001,  al:
    • 110% fino al 31 dicembre 2023
    • 70% per il 2024
    • 65% per il 2025
  2. Proroga 110% fino al 31 dicembre 2022 per gli interventi effettuati dalle persone fisiche a condizione che:
    • alla data del 30 settembre 2021 risulti inviata la CILA asseverata, o, per gli interventi comportanti la demolizione e la ricostruzione degli edifici, risultino avviate le formalità amministrative per l’acquisizione del titolo abilitativo;
    • si abbia un valore ISEE entro i 25 mila euro e si intervenga solo sull’abitazione principale (indipendentemente dall’avvio delle procedure urbanistiche) >> ne abbiamo parlato qui
  3. Proroga 110% fino al 31 dicembre 2023 per gli interventi effettuati da IACP e Cooperative a proprietà indivisa che, al 30 giugno 2023, abbiano effettuato almeno il 60% dell’intervento complessivo.
  4. Proroga 110% fino al 30 giugno 2022 per l’installazione di impianti fotovoltaici.

Proroga Sconto in fattura e Cessione del credito

Nella bozza della Legge di Bilancio è prevista anche la proroga della cessione del credito e dello sconto in fattura fino al 31 dicembre 2025 ma limitatamente agli interventi che usufruiscono del Superbonus.

Per i bonus “ordinari” infatti la proroga della cessione del credito e dello sconto, con la prima bozza non è stata prevista, tuttavia c’è stato un dietrofront del Governo infatti nella bozza della Legge di Bilancio datata 10 novembre 2021 si parla di una proroga delle opzioni fino al 31 dicembre 2024 valida per il bonus ristrutturazioni, l’ecobonus, il sismabonus, il bonus facciate e per l’installazione di impianti fotovoltaici e colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici >> ne abbiamo parlato meglio in questo articolo <<

Discorso a parte riguarda invece il Sismabonus, per cui le opzioni alternative di sconto in fattura e cessione del credito sono già previste dall’art. 16, comma 1-octies del D.L. n. 63/2013.

Proroga Bonus Facciate, al 60%

La bozza della Legge di Bilancio 2022 reintroduce la tanto auspicata proroga del Bonus Facciate, che per qualche settimana è stata in bilico. L’agevolazione per le spese sostenute per gli interventi di recupero o restauro della facciata esterna degli edifici (anche di sola pulitura o tinteggiatura esterna) collocati in zona A o B (>> tutti i dettagli del Bonus Facciate qui) sarà quindi prorogata fino al 31 dicembre 2022, ma l’aliquota scenderà dal 90% al 60%.

Proroga Bonus Ristrutturazione 50%

Il Bonus Ristrutturazione sugli interventi di ristrutturazione edilizia – disciplinato dall’art. 16-bis del Dpr 917/86 – è confermato al 50% (si temeva una riduzione dell’aliquota, che alla fine non c’è stata), su una spesa massima di 96 mila euro, e prorogato fino al 31 dicembre 2024 >> qui tutti i dettagli del Bonus Ristrutturazione 

Proroga Bonus Mobili ed Elettrodomestici, 5 mila euro

Anche il Bonus Mobili ed Elettrodomestici, a cui si ha diritto in caso di interventi agevolabili con Bonus Ristrutturazione, è stato prorogato fino al 2024. C’è però una rilevante modifica: il tetto di spesa – solitamente fissato a 10 mila euro e poi salito a 16 mila per il 2021 – scende a 5 mila euro.

Qualora gli interventi di recupero del patrimonio edilizio che danno diritto al Bonus Mobili siano effettuati nell’anno precedente a quello dell’acquisto (ovvero siano iniziati nell’anno precedente a quello dell’acquisto e proseguiti in detto anno) il limite di 5 mila euro è considerato al netto delle spese sostenute nell’anno precedente per le quali si è fruito della detrazione >> qui tutti i dettagli del Bonus Mobili ed Elettrodomestici

>> Vuoi rimanere aggiornato sulla sorte di tutti i bonus casa? Clicca qui e ricevi le news

Proroga Ecobonus

Prorogato fino al 31 dicembre 2024 anche l’Ecobonus ordinario per gli interventi di cui all’art. 14, commi 1, 2 e 2-bis del D.L. n. 63/2013 >> qui tutti i dettagli dell’Ecobonus

Proroga Sismabonus

Prorogato fino al 31 dicembre 2024 anche il Sismabonus ordinario per gli interventi di cui all’art. 16 del D.L. n. 63/2013, commi 1-bis e 1-ter. Compreso nella proroga anche il Sismabonus Acquisti >> qui tutti i dettagli del Sismabonus

Proroga Bonus Verde

La bozza della nuova Legge di Bilancio prevede la proroga fino al 31 dicembre 2024 anche per il Bonus Verde, ovvero la detrazione del 36% delle spese sostenute per la sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, comprese le pertinenze, recinzioni, impianti di irrigazione, realizzazione di pozzi, coperture a verde e giardini pensili >> qui tutti i dettagli del Bonus Verde

Consigliamo:

Questa raccolta di utili quesiti su Superbonus:

Superbonus 110%

Superbonus 110%

Antonella Donati, 2021, Maggioli Editore

Il Superbonus 110%, prorogato al 2022, continua a essere fonte di dubbi e criticità anche in considerazione dei diversi interventi interpretativi dell’Agenzia delle Entrate. Il presente testo vuole essere uno strumento operativo per affrontare le questioni più problematiche...



E la nuova uscita editoriale Manuale di progettazione per la riqualificazione energetica, con indicazioni pratiche sulla progettazione dell’efficienza energetica al fine di garantire il doppio salto di classe e le performance richieste dalla normativa in materia:

Immagine: iStock/MicroStockHub


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here