Home Soluzioni progettuali Bagni e arredo sanitario: tecnologia e praticità

Bagni e arredo sanitario: tecnologia e praticità

Soluzioni tecnologiche sempre più a impatto zero, in grado di rilevare perdite nell'impianto idrico e di individuare i consumi d'acqua. Eccone alcune

98

La scelta dei sanitari all’interno del progetto di un bagno non è tutto, occorre prestare attenzione anche ad altri dettagli. Infatti, il tecnico deve scegliere la rubinetteria per il lavabo e il bidet, così come i miscelatori per la doccia e la vasca, che possono cambiare totalmente l’aspetto di una stanza e non solo. Grazie alle innovazioni tecnologiche, la scelta del miscelatore è diventata ancora più complessa.

Oltre alla praticità della rubinetteria, è necessario pensare anche alla tecnologia e alle funzionalità per individuare la soluzione ottimale. E quando si parla di soluzioni smart un occhio di riguardo va riposto sui miscelatori per la doccia che, rispetto al resto della rubinetteria, sono l’accessorio più versatile da scegliere nel progetto.

Soluzioni progettuali per il bagno

Il rubinetto classico dotato di monocomando è stato inventato intorno agli anni ’70 e da quel momento è diventato lo standard nei lavelli da cucina e nei sanitari da bagno. Si tratta di un modello basato sulla comodità che permette di regolare la temperatura dell’acqua tramite una sola leva. Fino a quel momento, i rubinetti erano dotati della doppia manopola, decisamente più scomodi da utilizzare. Oggi questi modelli li ritroviamo nei bagni classici, per richiamare uno stile retrò.

Il miscelatore monocomando è perfetto anche per la doccia e possiamo trovarlo in tanti stili e versioni differenti.

Ogni progetto necessita di un prodotto diverso, dal momento che il modello installato all’interno di un bagno potrebbe non essere adatto in un altro. Questo dipende ovviamente dalle esigenze della committenza e dalle soluzioni progettuali del professionista. Quando si parla di vasca e doccia, i modelli sono caratterizzati da vari componenti e hanno diverse funzionalità che in genere non troviamo nella rubinetteria per il lavabo e il bidet.

Oltre alla leva di comando, che può essere separata dal soffione o installata a parete, abbiamo il rubinetto vero e proprio e una piccola doccetta. Quest’ultima è un accessorio che sta diventando molto diffuso tra i bagni moderni, e permette di non utilizzare l’intera doccia. La doccetta è collegata al rubinetto o al soffione principale per essere usata in casi specifici.

Oltre ad affidarsi a un professionista, per un utente scegliere il modello corretto di arredamento sanitario non è sempre facile, per cui è possibile trovare diverse soluzioni sui siti o sui cataloghi.

Bagnolandia, un portale leader in Italia nella vendita di sanitari e accessori per il bagno, si possono trovare brand produttori di miscelatori e rubinetterie, tra cui: Grohe, Rubinetterie Carlo Nobili, Gessi, Bossini, Ideal Standard, e molti altri.

>> Vorresti ricevere notizie come questa? Clicca qui, è gratis

Tecnologia e innovazione: soluzioni a impatto zero

Le ultime tendenze in fatto di arredamento sanitario puntano tutte su forme squadrate e minimaliste, con un tocco di colore grazie alle luci led. Il colore ha la funzione di indicare la temperatura dell’acqua ma anche quella di ricreare un’atmosfera accogliente e rilassante.

I miscelatori per doccia di ultima generazione sono dotati di pannelli touch, regolatori di temperatura e getti personalizzati per vivere la doccia come una vera e propria esperienza sensoriale. In fatto di domotica, la soluzione ideale è il rubinetto touch che permette di avviare e interrompere l’erogazione dell’acqua con un solo tocco.

Con l’evoluzione della progettazione si cerca di ottenere soluzioni sempre più a impatto zero. Queste soluzioni consentono di rilevare perdite o malfunzionamenti nell’impianto idrico e sono in grado di individuare i consumi d’acqua. Inoltre, i miscelatori moderni sono dotati di un sistema di autopulizia che permette alle tubazioni e ai componenti di rimuovere le impurità e il calcare presenti nell’acqua.

L’innovazione tecnologica permette di realizzare dei sistemi sempre più intelligenti, in grado di rendere la doccia un momento piacevole, senza sprechi e consumi d’acqua eccessivi.

Per saperne di più:

Bagnolandia

Foto di copertina: Bagnolandia


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here