Home Bonus Edilizia Trasformare Sismabonus in Superbonus? Sì ma attenzione all’attestazione congruità spese

Trasformare Sismabonus in Superbonus? Sì ma attenzione all’attestazione congruità spese

Il problema rilevato dall’Agenzia delle Entrate non riguarda il tipo di interventi, che possono usufruire di entrambi i Bonus, ma le procedure

1202
Trasformare Sismabonus in Superbonus

Esiste la possibilità di trasformare il Sismabonus in Superbonus, se ne parla nell’interpello n.410/2021 dell’Agenzia delle Entrate, ma esiste una condizione da non trascurare, ovvero è necessario che l’attestazione di congruità delle spese venga presentata entro la fine dei lavori.

Difatti il dubbio se si è beneficiari dell’una o dell’altra agevolazione nasce perché con l’introduzione del nuovo Superbonus, le cose sono cambiate in tema di agevolazioni e chi aveva in attivo interventi si è dovuto districare tra specifiche casistiche e nuove normative cercando di capire quale aliquota e per quali interventi applicare le detrazioni.

Come abbiamo specificato nell’articolo guida che spiega bene il Super Sismabonus 110%, per gli interventi effettuati dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 (al 31 dicembre 2022 per i condomini e per i proprietari unici di edifici multifamiliari con non più di 4 unità immobiliari se al 30 giugno 2022 è concluso almeno il 60% dell’intervento / al 31 dicembre 2023 per gli IACP, se al 30 giugno 2023 è concluso almeno il 60% dell’intervento), se sono rispettate tutte le condizioni previste dal Superbonus, l’agevolazione Sismabonus è potenziata al 110% e diventa quindi Super Sismabonus.

 >>>> Non perderti gli aggiornamenti sui bonus edilizi! Ricevi le nostre news

Ci sono pertanto casi in cui il Superbonus assorbe il Sismabonus ordinario: questo significa che se sono rispettate tutte le condizioni previste dal Superbonus, vige l’obbligo di applicare il 110% e non è possibile scegliere di applicare le aliquote del Sismabonus ordinario.

Le aliquote del 50-70-75-80-85% sono comunque ancora in vigore anche dopo il 1° luglio 2020 (e fino al 31 dicembre 2021).

Torniamo adesso al quesito posto alle Entrate e analizziamo cosa chiede nello specifico l’istante.

Leggi anche: Sismabonus: come accedere alle detrazioni previste con interventi locali

Trasformare il Sismabonus in Superbonus: il quesito

L’istante afferma di aver avviato interventi soggetti a SCIA per una demolizione con ricostruzione, depositata il 27 agosto 2020 insieme all’asseverazione della classe di rischio sismico (allegato B). I lavori sono iniziati nel 2020, anno al quale risalgono anche i pagamenti alle imprese.

>> Sismabonus 110% senza valutazione del rischio sismico: un controsenso?

Con la nascita del Superbonus, il proprietario chiede se può usufruire del 110% anziché del vecchio Sismabonus in quanto l’asseverazione di riduzione del rischio sismico, sottoscritta dal tecnico abilitato è stata presentata contestualmente al deposito del titolo edilizio.

L’istante chiede inoltre chiarimenti su quale sia la corretta procedura da seguire e se debba integrare il modello B con la presentazione del nuovo allegato B, contenente ulteriori dichiarazioni asseverative previste, relative alle coperture assicurative del tecnico abilitato sottoscrittore e alla stima preventiva dei costi da parte del progettista.

Non perderti lo speciale dedicato al Super Sismabonus

con tutti gli approfondimenti sul tema

Un problema di procedure non di interventi

Il problema rilevato dall’agenzia delle Entrate, non riguarda il tipo di interventi che si sovrappongono ai due bonus, ma interessa le procedure.

Gli interventi ammessi al Sismabonus sono quelli relativi all’adozione di misure antisismiche, con particolare riguardo all’esecuzione di opere per la messa in sicurezza statica, in particolare sulle parti strutturali degli edifici o complessi di edifici collegati strutturalmente, come previsto all’articolo 16-bis, comma 1, lettera i), del TUIR.

>> Sismabonus 110% anche per interventi di messa in sicurezza statica

Per le Entrate è possibile accedere al Superbonus ma vengono fatte alcune precisazioni sull’iter procedurale da seguire per ottenere la super agevolazione per la quale è richiesta l’asseverazione da parte di un tecnico professionista sia sull’efficacia degli interventi, sia sulla congruità delle spese sostenute. A proposito di asseverazioni ti consigliamo laguida ebook di Maggioli Editore dedicata all’argomento, la trovi qui.

Come specificato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, attraverso il parere del 2 febbraio 2021, l’asseverazione sull’efficacia degli interventi, è riconducibile all’asseverazione presentata già per il Sismabonus che, come specificato dall’istante, attesta le classi di rischio sismico in conformità all’allegato B nel suo modello descritto dal D.M. 58 del 2017 predisposta e sottoscritta dal progettista strutturale, in data 30 luglio 2020.

>> Asseverazioni, istruzioni e moduli da usare

Il problema rilevato riguarda l’attestazione della congruità delle spese, non prevista per il Sismabonus, ma da asseverare per il 110%. Tuttavia l’agenzia delle Entrate, precisa che l’attestazione della congruità delle spese non è strettamente connessa alla presentazione dell’allegato B e può essere, quindi, presentata anche oltre il deposito del titolo abilitativo.

Qual è allora il termine da prendere in considerazione?

L’Agenzia chiarisce che il termine, entro il quale presentare l’attestazione di congruità delle spese, è quello relativo alla fine lavori.

UTILE!! Ti occupi del rilascio del VISTO DI CONFORMITÀ per il Superbonus?
>>>> Questo software fornisce l’elenco completo dei controlli  che devono essere effettuati ai fini dell’apposizione del visto di conformità nei casi di opzione per la cessione del credito d’imposta o per lo sconto in fattura. Provalo assieme al software di calcolo Superbonus.

Ti consigliamo

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Andrea Barocci, Sergio Pesaresi (a cura di), 2020,

Questa guida si configura come un vero e proprio prontuario di riferimento per i tecnici, chiamati a studiare e ad applicare, per la propria committenza, gli interventi di miglioramento strutturale antisismico e di efficientamento energetico degli edifici nell’ambito delle...



Superbonus 110% -  Checklist Conformità

Superbonus 110% - Checklist Conformità

Superbonus, 2021, Maggioli Editore

Obiettivi del software: Abbiamo sviluppato il software Check list conformità per facilitare il compito dei professionisti chiamati a rilasciare il visto di conformità fiscale sul credito di imposta 110%. La check list riporta l’elenco dei controlli da effettuare al fine di poter rilasciare...



Foto: iStock.com/123ducu


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here