Home Bonus Edilizia Isolamento serramenti e CAM Superbonus 110%: nuove pubblicazioni da ANIT

Isolamento serramenti e CAM Superbonus 110%: nuove pubblicazioni da ANIT

I due pdf di approfondimento tecnico forniscono indicazioni guida e si rivolgono ai tecnici asseveratori

3016
Isolamento serramenti e cam superbonus

ANIT- Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico pubblica i nuovi documenti “Isolamento del contorno dei serramenti e 110%” e “CAM e Superbonus 110%” per approfondire le tematiche in ottica Superbonus 110% e chiarire alcuni aspetti chiave per accedere alle agevolazioni fiscali.

Le pubblicazioni di cui parliamo sono reperibili sul sito ANIT e sono scaricabili gratuitamente previa registrazione.

Vediamo nel dettaglio cosa contengono i due pdf di approfondimento tecnico datati giugno 2021.

Leggi anche: Novità Superbonus 110: le modifiche introdotte dal decreto semplificazioni

Isolamento del contorno dei serramenti e 110%

L’approfondimento dedicato all’ “Isolamento del contorno dei serramenti e 110%”, oltre a dare indicazioni tecniche, fornisce una panoramica sull’inquadramento legislativo generale e analizza anche il tema della congruità dei prezzi dell’intervento soggetto a Superbonus 110% e il rispetto dei requisiti CAM.

Ricordiamo che la detrazione relativa agli infissi riguarda tutte le tipologie di serramenti, compresi quindi porte e portoni, in grado di assicurare un miglioramento del rendimento energetico rispetto a quelli in precedenza installati. Ne abbiamo parlato meglio in questo articolo > Superbonus per infissi, porte e finestre <

Nel documento ANIT si legge che nel momento in cui sono rispettati tutti i requisiti principali per l’accesso (edificio con impianto, legittimamente riscaldato, presenza di intervento trainante, doppio salto di classe…) tra le famiglie di elementi trainabili, che possono ricadere nelle spese detraibili del Superbonus 110% o dell’Ecobonus, rientrano:

  • isolamento o sostituzione del cassonetto contestualmente alla sostituzione del serramento;
  • solo intervento per l’installazione di chiusure oscuranti (esempio persiane, avvolgibili, tapparelle, ecc…);
  • Installazione di chiusure oscuranti realizzata contestualmente alla sostituzione del serramento (esempio persiane, avvolgibili, tapparelle, ecc…);
  • Installazione di schermature solari (esempio tende da sole, veneziane, tende a rullo, tende a bracci ecc…).

Il solo isolamento o la sostituzione del cassonetto è un intervento che non accede né al Superbonus, né all’Ecobonus.

Leggi anche: Cambiare gli infissi con il Superbonus? Si può, ma mantenendo dimensioni e forma

CAM e Superbonus 110%

La pubblicazione “CAM e Superbonus 110%”, focalizza l’attenzione sulla corretta scelta dei materiali isolanti per l’accesso alle detrazioni fiscali del Superbonus 110% previste dall’art. 119, comma 1a del Dl 34/2020 convertito in legge con la Legge 77/2020.

ANIT precisa che il documento in questione potrebbe subire un aggiornamento entro il 2021, essendo il decreto CAM edilizia in fase di revisione.

Come ricorda il documento, il Dl 34/2020 convertito in legge con la Legge 77/2020 introduce all’art. 119 comma 1a una specifica prescrizione per i materiali isolanti utilizzati per l’intervento trainante di isolamento termico: il rispetto dei CAM. Si tratta di un’indicazione molto generica che ha creato diversi dubbi sia nelle aziende, sia tra i professionisti che devono asseverare il rispetto del requisito.

Sei un tecnico e cerchi una guida sulle asseverazioni Superbonus?

Ti consigliamo l’ebook in pdf Le asseverazioni del Tecnico per il Superbonus 110%

Tuttavia va ricordato che il decreto CAM in edilizia contiene uno specifico criterio, il 2.4.2.9, denominato “Materiali isolanti termici e acustici” che rappresenta un riferimento per gli isolati.

Gli isolanti utilizzati devono rispettare i seguenti criteri:

  1. non devono essere prodotti utilizzando ritardanti di fiamma che siano oggetto di restrizioni o proibizioni previste da normative nazionali o comunitarie applicabili;
  2. non devono essere prodotti con agenti espandenti con un potenziale di riduzione dell’ozono superiore a zero;
  3. non devono essere prodotti o formulati utilizzando catalizzatori al piombo quando spruzzati o nel corso della formazione della schiuma di plastica;
  4. se prodotti da una resina di polistirene espandibile gli agenti espandenti devono essere inferiori al 6% del peso del prodotto finito;
  5. se costituiti da lane minerali, queste devono essere conformi alla nota Q o alla nota R di cui al regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP) e s.m.i.

Non perderti: Lana di roccia e materiali isolanti CAM: come sceglierli per il Superbonus 110%

>>>>>Ti interessano le novità sul Superbonus introdotte dal Decreto Semplificazioni? Scarica qui sotto la TABELLA con modifiche articolo 119
|| Nuovo Testo in vigore come modificato da dl 41/2021 e dl 77/2021.
Modifiche evidenziate

Download per scaricare il file devi essere iscritto alla newsletter: se sei già iscritto, inserisci l'indirizzo email, oppure registrati

>>> Seguite con noi cosa si prospetta per i prossimi mesi…

Come cambia il Superbonus, webinar

Consigliamo il corso online in diretta Decreto Semplificazioni 2021: come cambia il Superbonus 110% e i punti critici che si terrà il 28 luglio 2021 dalle 15:30 alle 17:30.

Il webinar – tenuto da Antonella Donati, giornalista professionista esperta di tematiche fiscali, contributive e previdenziali e autrice di numerosi volumi, articoli e saggi in materia – esaminerà tutte le novità legate al Superbonus 110% dopo il decreto Semplificazioni n. 77/2021, senza trascurare i dubbi, le criticità e le questioni ancora sul tavolo.

Ti consigliamo anche

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Questa guida si configura come un vero e proprio prontuario di riferimento per i tecnici, chiamati a studiare e ad applicare, per la propria committenza, gli interventi di miglioramento strutturale antisismico e di efficientamento energetico degli edifici nell’ambito delle agevolazioni fiscali del 110% (i c.d. Super Sismabonus e Super Ecobonus introdotti con il decreto Rilancio).

L’opera è divisa in due parti.

La prima parte, a cura di Andrea Barocci, riporta tutte e tre le possibilità di detrazione legate agli interventi strutturali: il bonus ristrutturazione, il sismabonus, il superbonus.

Per ciascuno di essi si offre la disamina della nascita e delle possibilità di applicazione, al fine di comprenderne lo scopo e le condizioni al contorno, compreso il tema delicato delle asseverazioni.

In parallelo alla possibilità fiscale, si affronta l’allineamento con le Norme Tecniche delle Costruzioni in quanto, al di là delle detrazioni, ogni intervento dovrà essere inquadrato all’interno di un procedimento edilizio ai sensi del d.P.R. 380/2001.

La seconda parte, a cura di Sergio Pesaresi, tratta il tema del Super Ecobonus, suddividendo il percorso progettuale, per la parte finalizzata alla detrazione, in due fasi operative: lo studio di fattibilità e il progetto preliminare.

Con lo studio di fattibilità il progettista potrà verificare preliminarmente, passo per passo, se l’edificio e i committenti possiedono i requisiti richiesti dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’accesso alla detrazione.

Nella seconda fase operativa il progettista comincerà a redigere il progetto preliminare che, combinando in modo oculato i mezzi messi a disposizione dal decreto Rilancio, dovrà soddisfare i requisiti tecnici previsti.

 

Andrea Barocci
Ingegnere, Fondatore di IDS-Ingegneria Delle Strutture, si occupa di strutture e rischio sismico sia in ambito professionale che come componente di Organi Tecnici, Comitati, Associazioni. Autore di pubblicazioni in materia e docente in numerosi corsi e seminari.
Sergio Pesaresi
Ingegnere civile, Progettista specializzato in costruzioni ecosostenibili e di bio-architettura. Consulente e Docente dell’Agenzia CasaClima di Bolzano. Progettista di case passive certificato dal Passvhaus Institut di Darmstadt (D) e accreditato presso il PHI-Ita di Bolzano. Supervisor della Fondazione ClimAbita e SouthZeb designer. Tecnico base di ARCA e Tecnico ufficiale Biosafe. Studioso delle tematiche del Paesaggio e della Mobilità Sostenibile. Docente in corsi di aggiornamento professionale e consulente di Fisica Edile.

Leggi descrizione
Andrea Barocci, Sergio Pesaresi (a cura di), 2020
20.00 € 19.00 €
Superbonus 110% -  Checklist Conformità

Superbonus 110% - Checklist Conformità

Obiettivi del software:

Abbiamo sviluppato il Software in cloud Check list conformità per facilitare il compito dei professionisti chiamati a rilasciare il visto di conformità fiscale sul credito di imposta collegato ai bonus edilizi.

La check list riporta l’elenco dei controlli da effettuare al fine di poter rilasciare il visto di conformità sull'apposita comunicazione da inviare telematicamente all'Agenzia delle entrate per attestare la sussistenza dei presupposti che danno diritto al 110%, nei casi di opzione per la cessione del credito d'imposta o per lo sconto in fattura.

Il documento è aggiornato con le modifiche apportate dalla legge 30 dicembre 2020, n. 178 (c.d. "Legge di bilancio 2021"), la quale prevede, tra l'altro, l'estensione dell'agevolazione per le spese sostenute fino al 30 giugno 2022 e, in determinate condizioni, fino al 30 giugno 2023.

Descrizione prodotto

Il software Check list conformità:

  • Recepisce la check list proposta dal CNDCEC per gli interventi di efficientamento energetico e per l’adeguamento antisismico.
  • Fornisce l’elenco completo dei controlli che devono essere effettuati ai fini dell'apposizione del visto di conformità nei casi di opzione per la cessione del credito d'imposta o per lo sconto in fattura. 
  • Consente di creare un archivio in cloud della documentazione necessaria per la creazione del dossier da conservare per eventuali controlli. L’area in cloud potrà essere alimentata direttamente da tutti i soggetti coinvolti nella pratica (architetto, termotecnico, perito, commercialista, fornitori ecc.).
  • Consente di salvare in formato zip l’intero dossier documentale, una volta completato, creando in automatico l’indice dei documenti contenuti.
  • Consente di determinare il compenso spettante al professionista per il rilascio del visto fiscale di conformità.

Le Check list sono aggiornate con il documento di ricerca FNC del 19.04.2021

Durata della Licenza

La licenza è annuale dalla data di acquisto

Se il pacchetto da 10 non fosse sufficiente è possibile ricevere un preventivo per un pacchetto multi licenze inviando una email a help.superbonus@maggioli.it tel 0541 628634.

A chi è rivolto

Il visto di conformità è rilasciato ai sensi dell’articolo 35 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, dai soggetti indicati alle lettere a) e b) del comma 3 dell’articolo 3 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 luglio 1998, n. 322, e dai responsabili dell’assistenza fiscale dei centri costituiti dai soggetti di cui all’articolo 32 del citato decreto legislativo n. 241 del 1997.

Pertanto il software è rivolto a tali soggetti:

• gli iscritti negli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dei consulenti del lavoro;

• gli iscritti alla data del 30 settembre 1993 nei ruoli di periti ed esperti tenuti dalle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura per la sub-categoria tributi, in possesso di diploma di laurea in giurisprudenza o in economia e commercio o equipollenti o diploma di ragioneria;

• i responsabili dell’assistenza fiscale dei centri costituiti dai soggetti di cui all’articolo 32 dello stesso d.lgs. n. 241/1997.

Quali sono i vantaggi

  • Facilità di utilizzo
  • Compilazione guidata
  • Cloud: Si accede al software da qualsiasi browser, anche da pc diversi. Nessun problema di installazione ed è possibile lavorare in mobilità.
  • Aggiornamenti gratuiti e automatici: il software è interamente in cloud, non richiede installazioni e gli aggiornamenti sono forniti automaticamente senza alcun intervento dell’utente.
  • Stampa del dossier: il software consente la stampa delle carte di lavoro, con i relativi dettagli, in modo da agevolare la condivisione con professionisti e clienti.
  • Teamwork oriented: Possibilità di condividere il software con i soggetti coinvolti nella pratica 110%. In questo modo tutti i componenti del team possono collaborare anche da luoghi differenti

 

La normativa

IL DL 34/2020 ha potenziato le detrazioni fiscali per gli interventi di efficientamento energetico e adeguamento antisismico degli edifici (cosiddetto “super bonus 110%).

La normativa consente, al fine di evitare il problema di incapienza delle detrazioni rispetto al proprio reddito, di optare per la cessione del credito a soggetti terzi (fornitori o banche) o di richiedere lo sconto diretto sul corrispettivo dei lavori ai fornitori.

Per poter optare per lo sconto sul corrispettivo o per la cessione del credito di imposta è necessario richiedere il rilascio di un visto di conformità del credito spettante da parte di un professionista abilitato.

In particolare, il visto dovrà attestare la conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto al superbonus. Si tratta, a ben vedere, di un’attività di controllo formale e non di merito svolta dal professionista.

Per facilitare il compito dei soggetti che devono rilasciare il visto, abbiamo sviluppato questo prodotto che costituisce una checklist-guida per la predisposizione dei controlli necessari per il rilascio del visto di conformità di cui al comma 11 dell’art. 119 del DL 34/2020.

Leggi descrizione
Superbonus, 2021, Maggioli Editore
145.18 €

Foto:iStock.com/


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here