Home Gli articoli dei nostri autori Bonus mascherine, tamponi e sanificazione: tutto nel Sostegni Bis

Bonus mascherine, tamponi e sanificazione: tutto nel Sostegni Bis

Sono agevolabili le spese sostenute per mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, prodotti igienizzanti, termometri e anche tamponi. Ecco come funziona e chi può beneficiarne

307
bonus mascherine tamponi sanificazione

Il Decreto Sostegni Bis (Decreto legge del 25 maggio 2021 n. 73) è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.123 del 25 maggio 2021 e contiene le misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali.

Con il Sostegni Bis vengono stanziati circa 40 miliardi di euro con l’obiettivo di rafforzare e consentire al massimo l’impiego degli strumenti per contrastare la diffusione e il contagio da Covid-19.

Gli obiettivi del Decreto Sostegni Bis sono:

  • sostenere le imprese, l’economia e abbattere i costi fissi;
  • accedere al credito e dare liquidità delle imprese;
  • tutelare la salute;
  • sostenere il lavoro e le politiche sociali;
  • sostenere gli enti territoriali;
  • supportare giovani, scuola e ricerca;
  • applicare misure di carattere settoriale.

Nello specifico, il Decreto legge n.73 del 25 maggio 2021 introduce il bonus mascherine e sanificazione, ovvero viene istituito un credito di imposta del 30% per i dispositivi di protezione compresi i tamponi per Covid-19.

>>>> Vorresti essere aggiornato su notizie come questa? Ricevile direttamente

All’art. 32 del Decreto Sostegni Bis si legge che il credito d’imposta al 30% è valido per le spese sostenute nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2021 per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per Covid-19.

Il credito d’imposta spetta fino ad un massimo di 60 mila euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo di 200 milioni di euro per l’anno 2021.

Vediamo nel dettaglio a chi spetta e quali sono le spese agevolabili.

Leggi anche: Vaccinazioni Covid-19 sui luoghi di lavoro e nuovo protocollo sicurezza: tutte le novità

Bonus mascherine, tamponi e sanificazione: a chi spetta?

Il Sostegni Bis prevede tra i soggetti beneficiari del bonus:

  • esercenti attività d’impresa, arti e professioni;
  • enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore;
  • enti religiosi civilmente riconosciuti;
  • strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale a condizione che siano in possesso del codice identificativo di cui all’articolo 13-quater, comma 4, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.

Non perderti: Corsi di formazione: le linee guida anti Covid-19 aggiornate Conferenza Regioni

Quali sono le spese agevolabili con il bonus mascherine, tamponi e sanificazione?

Il bonus è valido per:

  • la sanificazione degli ambienti nei quali è esercitata l’attività lavorativa e istituzionale e degli strumenti utilizzati nell’ambito di tali attività;
  • la somministrazione di tamponi a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali;
  • l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea;
  • l’acquisto di prodotti detergenti e disinfettanti;
  • l’acquisto di dispositivi di sicurezza, quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzanti, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, ivi incluse le eventuali spese di installazione;
  • l’acquisto di dispositivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, ivi incluse le eventuali spese di installazione.

Potrebbe interessarti: Vaccinazioni Covid-19 in azienda: pubblicato documento tecnico con codici ATECO

Come usufruirne?

Per conoscere le modalità per la fruizione del credito di imposta, verrà emesso un provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate sono stabiliti i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta.

Si legge nel Sostegni Bis che il credito d’imposta è utilizzabile nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta di sostenimento della spesa ovvero in compensazione.

Cerchi uno strumento di supporto nella gestione del rischio Covid-19 in azienda? Ti consigliamo il software Sistema di gestione Covid-19.

Non si applicano i limiti di cui all’articolo 1, comma 53, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e di cui all’articolo 34 della legge 23 dicembre 2000, n. 388.

Inoltre, il credito d’imposta non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive e non rileva ai fini del rapporto di cui agli articoli 61 e 109, comma 5, del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.

Ti consigliamo

Sistema di gestione Covid-19

Sistema di gestione Covid-19

Carmine Moretti, Marco Ballardini, 2021, Maggioli Editore

Il Sistema di Gestione COVID-19 nasce dall’idea di fornire alle aziende un utile strumento – una sorta di cassetta degli attrezzi – che assicuri la corretta gestione del rischio legato alla diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro. Si tratta di un vero e...



Guida ai Piani di Sicurezza 2.0

Guida ai Piani di Sicurezza 2.0

Luca Lenzi, Carmine Moretti, Francesco Loro, 2019, Maggioli Editore

La guida è aggiornata con il capitolo “Integrazione ai Piani di Sicurezza – Rischio Covid-19” a cura di Marco Ballardini e Carmine Moretti. L’aggiornamento, completo di oltre 50 moduli editabili e personalizzabili, fornisce strumenti utili e indicazioni da seguire...



Foto: iStock.com/Maridav


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here