Home News dalle aziende La casa in legno prefabbricata: massimo comfort ed efficienza energetica

La casa in legno prefabbricata: massimo comfort ed efficienza energetica

Una villa monofamiliare prefabbricata progettata per garantire ottime prestazioni sia di isolamento acustico sia di comfort abitativo. Scopri di più

86

Il consueto utilizzo strutturale del laterizio e del cemento armato oggi è esposto al confronto con le tecniche costruttive come la prefabbricazione in legno a telaio, per edifici che esprimono al meglio i vantaggi nati dalle prestazioni di questo materiale in termini di comfort, efficienza energetica, sicurezza, ottimizzazione dei tempi di posa e basso impatto ambientale.

Inoltre, il legno è leggero, con un peso specifico pari a 500-800kg/m³, quindi facilmente lavorabile e assemblabile. La realizzazione di una struttura in legno a telaio permette di avere un risparmio nei tempi di realizzazione, garantisce ottime prestazioni energetiche, di resistenza al fuoco e di risposta al sisma. Diverse, quindi, sono le caratteristiche positive che spingono i progettisti ad optare per questo materiale, adatto sia per una nuova edificazione, sia per un recupero edilizio.

Come abbiamo visto, il legno è un materiale idoneo per diversi casi progettuali, nell’ottica di attuare anche i principi sempre più incisivi della bioedilizia. Vediamo un progetto in particolare in cui è stato scelto il legno come elemento strutturale e quali benefici apporta all’intero fabbricato.

La casa prefabbricata in legno a telaio: massimo comfort ed efficienza energetica

Vista esterna della villa unifamiliare

Questo è il caso del progetto voluto dai coniugi Sorlini che avendo un terreno a disposizione a Bienno (BS) si rivolgono al loro progettista di fiducia e svolgono un’attenta analisi delle offerte presenti sul mercato in ambito di case prefabbricate in legno a telaio.

Ed è qui che entra in gioco Vario Haus che si contraddistingue per competenza e professionalità, lunga esperienza nel settore, servizio completo di assistenza – dalla progettazione alle chiavi in mano – con costi e tempi certi di realizzazione. L’azienda opera nel settore della prefabbricazione in legno a telaio e impiega macchinari all’avanguardia che garantiscono precisione millimetrica e una produzione di altissima qualità per ogni singolo elemento costruttivo. Le pareti degli edifici vengono montate quasi interamente in stabilimento e giungono in cantiere già complete di pannelli di chiusura, isolanti termici interni ai montanti, cartongessi, infissi e predisposizioni per l’impianto elettrico.

Questo è uno dei principali motivi per cui nessuno degli altri sistemi costruttivi in legno o tradizionali, per i quali gran parte delle operazioni vengono realizzate ancora in cantiere, può garantire la stessa efficienza e qualità, nel pieno rispetto dei costi e tempi stabiliti a priori con il committente.

Il progetto della villa analizzato nello specifico

Viene realizzata una villa monofamiliare, studiata e progettata per abbattere i consumi energetici e consegnata in classe di consumo A, nella quale il legno a vista è protagonista sia all’esterno che all’interno. L’edificio si distribuisce su un unico livello, con una superficie complessiva di 150 metri quadrati, ed è caratterizzato da una zona soppalcata che si sviluppa sopra la cucina e si apre sulla zona giorno.

Il larice riveste una porzione di facciata e, su specifica richiesta dei committenti, il soppalco aperto sulla zona giorno, dedicato all’area relax e il soffitto sono caratterizzati da travi a vista. La villa monofamiliare, realizzata da Vario Haus in soli 4 mesi, è perfettamente integrata nell’ambiente circostante e in grado di esprimere tutte le suggestioni del legno.

Vista prospettica esterna della villa unifamiliare

Quali soluzioni architettoniche sono state scelte per abbattere i consumi energetici?

spessore della parete 319mm valore di trasmittanza 0,15W/m²K
  1. Intonaco di rifinitura (a base siliconica)
  2. rete di armatura
  3. pannello isolante per facciata EPS
  4. pannello in legno P5
  5. struttura a telaio in legno con 180 mm di isolamento termico in lana minerale
  6. freno a vapore (telo PE)
  7. pannello in legno P5 (variante “Plus” come optional con spessore complessivo di 32,6cm
  8. pannello in cartongesso ignifugo

 

Grazie al pacchetto costruttivo, progettato per mantenere alti standard prestazionali, la villa monofamiliare riesce ad abbattere i consumi energetici, gli stessi committenti riconoscono oltre alle qualità insite nel legno, anche una notevole efficienza energetica, e un buon isolamento acustico. Per la costruzione delle pareti, l’azienda ha optato per la linea EcoLine, con uno spessore di 319 mm e un valore di trasmittanza pari a 0,15 W/m²°K. Tutti aspetti che permettono un ottimo comfort abitativo, oltre che un risparmio in termini di spesa.

Infatti, già per sua natura il legno resiste agli sbalzi di temperatura e possiede buone qualità isolanti termoacustiche, oltre che una bassa conducibilità e igroscopicità (è in grado di assorbire le variazioni di umidità dell’ambiente).

Il desiderio dei committenti di creare un forte legame con la natura e le montagne circostanti si è tradotto in ampie finestre e vetrate, che si aprono sul panorama e che infondono luminosità agli ambienti. Per non compromettere però l’efficienza energetica del progetto, sono stati scelti dei serramenti in legno con triplo vetro basso emissivo (Ug=0,5 W/m²°K, Uw=0,73 W/m²°K), che garantiscono le massime prestazioni e la migliore durata nel tempo.

Finiture e impiantistica all’interno della villa

Come abbiamo visto, il legno a vista è protagonista sia all’esterno che all’interno della villa monofamiliare della famiglia Sorlini. Oltre al suo profumo, tutto all’interno della casa è stato pensato per garantire una buona qualità, valorizzando le suggestioni dettate da questo materiale “vivo”.

Gli interni della villa di Bienno sono stati realizzati selezionando tutte le finiture, gli arredi e gli accessori in modo che rispecchiassero i gusti e le richieste dei committenti.

Anche l’impiantistica prevista per questa villa è tecnologicamente avanzata e include la pompa di calore, per massimizzare l’efficienza nel raffrescamento e riscaldamento, la VMC (ventilazione meccanica), necessaria per garantire un costante ricambio dell’aria e quindi una qualità dell’ambiente indoor ottimale, e l’impianto fotovoltaico.

>>> Segui i nostri focus! Ricevili ogni settimana (ora con un nuovo formato!)

Per maggiori informazioni:

Vario Haus


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here