Home Professionisti Concorsi Maxi Concorso Comune di Roma, 200 + 80 posti per profili tecnici

Maxi Concorso Comune di Roma, 200 + 80 posti per profili tecnici

Riparte il maxi Concorso Comune di Roma, che prevede 200 posti per Istruttori Tecnici Costruzioni, Ambiente e Territorio (solo diploma) e 80 posti per Funzionari Servizi Tecnici (laurea e abilitazione). I requisiti e cosa studiare per la prova scritta

545
concorso comune roma

Riparte il maxi Concorso Comune di Roma, che prevede due selezioni per il reclutamento di 420 profili professionali di categoria D (funzionari), e di 1.050 di categoria C (istruttori).

Di questi posti complessivi, tutti a tempo pieno e indeterminato, ce ne sono ben 200 per istruttori tecnici (per la precisione il profilo è “Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio”, cat. C – posizione economica C1), e 80 per funzionari tecnici (profilo di “Funzionario Servizi Tecnici”, cat. D – posizione economica D1).

Il concorso era già stato bandito l’anno scorso, ma poi era stato bloccato causa Covid. Le nuove domande, che vanno presentate entro e non oltre le ore 18:00 del 24 maggio 2021, andranno ad aggiungersi alle oltre 177 mila già ricevute (le domande già presentate rimangono ovviamente valide e non vanno ripresentate). Nei giorni scorsi si è infatti concluso positivamente il confronto tra Roma Capitale e il Dipartimento della Funzione Pubblica per far ripartire, e accelerare, i concorsi già banditi per il reclutamento di nuovo personale. Le novità che hanno reso possibile questo nuovo accordo sono il decreto legge 44/2021 del 1° aprile, che prevede varie misure per lo sblocco e la velocizzazione delle selezioni nella pubblica amministrazione, e il nuovo Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici validato dal Comitato tecnico scientifico a fine marzo, che garantisce la sicurezza anti-contagio.

Ora che il bando è stato riaperto, l’obiettivo è quello di concludere il concorso entro la fine di luglio per procedere alle assunzioni entro la fine dell’estate. Sono già stati pianificati circa 35 giorni di prove alla Fiera di Roma, suddivisi in due sessioni giornaliere. È possibile presentare domanda sulla piattaforma Step One 2019 del Formez.

Ricordiamo però che, nonostante la riapertura dei termini, tutti i titoli e i requisiti di partecipazione devono essere posseduti dai candidati alla data del 21 settembre 2020. Quindi i titoli di studio conseguiti dopo il 21 settembre 2020 non sono considerati titoli di accesso alla procedura concorsuale.

Ti può interessare anche l’articolo 1000 tecnici esperti per il PNRR, concorso in arrivo

>> Puoi consultare altri Concorsi pubblici per professionisti tecnici attivi al momento in questa sezione del sito <<

Concorso Comune Roma, processo di selezione

L’intera procedura di selezione per il maxi concorso Comune di Roma consiste in un’unica prova scritta. La prova preselettiva e la prova orale previste inizialmente sono infatti state abolite. La prova scritta, distinta per ciascun profilo professionale, consiste in 60 domande a risposta multipla ed è volta ad accertare il possesso delle specifiche competenze proprie del profilo professionale, in relazione alle materie previste, nonché le specifiche attitudini del candidato espressamente riferite al profilo professionale oggetto della selezione

La prova scritta si svolgerà mediante utilizzo di strumenti informatici e digitali e avrà una durata di 60 minuti. A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio:

  • Risposta esatta: +0,50 punti;
  • Mancata risposta 0 punti;
  • Risposta errata: -0,15 punti

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti relativi alla prova scritta prima dello svolgimento della stessa. Ma vediamo nel dettaglio le due selezioni che riguardano i profili tecnici, e le materie su cui nello specifico verterà l’esame.

200 Istruttori tecnici Comune di Roma

Alla selezione per l’assunzione di 200 Istruttori tecnici Comune di Roma (Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio, cat. C – posizione economica C1 – Famiglia Tecnica – Codice concorso CUIT/RM) si accede con il solo diploma di istruzione secondaria di secondo grado di: geometra, perito industriale edile, Costruzione, Ambiente e Territorio, o altro diploma equivalente che consenta l’iscrizione ad una facoltà universitaria.

Cosa studiare per la prova scritta

La prova scritta unica per il profilo di Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio (codice concorso CUIT/RM) verterà su queste tematiche:

  • Elementi di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
  • Elementi di legislazione amministrativa concernente l’attività degli Enti Locali in materia di edilizia ed urbanistica, lavori pubblici, espropriazioni per pubblica utilità;
  • Elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
  • Elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici, alla protezione dei dati personali;
  • Elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
  • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale;
  • Lingua inglese e conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse.

Per prepararsi consigliamo:

Concorso Comune di Roma 200 Istruttori tecnici Costruzioni, ambiente, territorio (CUIT/RM) - Kit completo

Concorso Comune di Roma 200 Istruttori tecnici Costruzioni, ambiente, territorio (CUIT/RM) - Kit completo

AA.VV., 2021, Maggioli Editore

Il presente kit è un utilissimo strumento di preparazione a al concorso indetto dal Comune di Roma per 200 istruttori tecnici - Costruzioni, Ambiente, Territorio (Cat. C). È composto da:› manuale di preparazione “Istruttore e Istruttore direttivo area tecnica”...



>> Vuoi comprare 200 Istruttori tecnici su Amazon? Lo trovi qui <<

80 Funzionari tecnici Comune di Roma

Alla selezione per l’assunzione di 80 Funzionari tecnici Comune di Roma (Funzionario Servizi Tecnici, cat. D – posizione economica D1 – Famiglia Tecnica – Codice concorso FSTD/RM) si accede invece con la Laurea, appartenente alle seguenti classi: L-7 ingegneria civile e ambientale, L-17 scienze dell’architettura, L-21 scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; ovvero Diploma di laurea (DL) in: Ingegneria civile; Ingegneria edile; Architettura; Ingegneria edile-architettura; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Pianificazione territoriale e urbanistica; Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; Urbanistica o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.

Inoltre è necessario essere in possesso del titolo di abilitazione all’esercizio della professione di Architetto, pianificatore, paesaggista, conservatore o Ingegnere, corrispondente al titolo di studio di cui si risulta in possesso.

Cosa studiare per la prova scritta

La prova scritta unica per il profilo di Funzionario Servizi Tecnici (codice concorso FSTD/RM) verterà su queste tematiche:

  • Normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
  • Normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
  • Progettazione e manutenzione delle infrastrutture viarie e relative norme tecniche;
  • Tecnica delle costruzioni; Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane Direzione Programmazione e Reperimento Risorse Umane Ufficio Concorsi 4
  • Legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica;
  • Nozioni di estimo, catasto e topografia;
  • Occupazione ed espropriazione per pubblica utilità;
  • Nozioni di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
  • Ordinamento istituzionale degli enti locali;
  • Nozioni di diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
  • Norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
  • Elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
  • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale;
  • Lingua inglese e conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse.

Può essere utile

Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Concorso Comune di Roma - Statuto di Roma Capitale e principali regolamenti commentati

Luigi Tramontano (a cura di), 2021, Maggioli Editore

Il libro si presenta come utile strumento per conoscere e approfondire lo Statuto, i principali regolamenti e l’organizzazione degli uffici del Comune di Roma, in preparazione al Concorso indetto dal Comune di Roma per tutti i profili. Dopo un breve excursus sulle origini e i principi...



>> Vuoi comprare Statuto di Roma Capitale su Amazon? Lo trovi qui <<

Immagine: iStock/Medvedkov


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here