Home Bonus Edilizia SiBonus: la nuova piattaforma per vendere il credito d’imposta

SiBonus: la nuova piattaforma per vendere il credito d’imposta

SiBonus è accessibile a tutti i cittadini, imprese e enti privati interessati a vendere o acquistare crediti di imposta Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, Bonus facciate e Bonus ristrutturazioni. Vediamo di cosa si tratta

2157
vendere il credito di imposta

SiBonus è una piattaforma che consente di vendere il credito d’imposta.

Il CNDCEC e InfoCamere hanno sottoscritto una convenzione biennale che prevede funzionalità per i commercialisti iscritti alla piattaforma, in quanto professionisti a supporto di cedenti o cessionari. Si tratta di un sistema che mette insieme la domanda e l’offerta consentendo alle imprese e ai titolari di crediti fiscali di cederli per ricavare liquidità, e ai soggetti interessati di acquisire crediti certi da portare a compensazione o rimborso delle imposte.

InfoCamere, la società delle Camere di commercio per l’innovazione digitale, ha di recente siglato un’intesa con il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Il servizio è accessibile a tutti i cittadini, imprese e enti privati muniti di identità digitale SPID/CNS interessati a vendere o acquistare crediti di imposta legati agli interventi Superbonus 110%, Ecobonus, Sismabonus, Bonus facciate e Bonus ristrutturazioni.

Prima di rendere possibili i primi scambi c’è stata una fase iniziale (novembre 2020) di raccolta di adesioni e di pubblicazione degli annunci di offerta e da fine febbraio 2021 è stata attivata la funzionalità di acquisto.

Potrebbe interessarti: Cessione del credito o sconto in fattura anche per lavori iniziati nel 2019

Credito d’imposta e cessione del credito

A cosa serve il credito d’imposta?

Il credito d’imposta è un qualsiasi credito che il contribuente vanta nei confronti dello Stato. Può essere utilizzato per compensare eventuali debiti nei confronti dell’erario, per il pagamento dei tributi e, quando ammesso, se ne può chiedere il rimborso nella dichiarazione dei redditi.

Con il Decreto Rilancio è stata data la possibilità di cedere ad altri il proprio credito d’imposta per interventi di ristrutturazione, riqualificazione energetica e messa in sicurezza sismica. Lo stesso Decreto ha poi previsto che il credito d’imposta di superbonus 110%, ecobonus, sisma bonus, bonus ristrutturazione, bonus facciate, possa essere ceduto a soggetti terzi per ottenere un’immediata liquidità.

Al momento gli iscritti alla piattaforma sono più di 3.500 e gli annunci di offerta disponibili sono più di 2.900.

Leggi anche: Cessione del credito a un familiare, si può fare

Come funziona?

Sono tre i passaggi da seguire:

  1. sulla piattaforma è necessario inserire l’annuncio del credito di imposta di cui si è in possesso indicando il valore e il prezzo a cui si intende cederlo;
  2. l’annuncio apparirà nella lista dei crediti d’imposta presenti nella piattaforma e a seconda dell’interesse che susciterà. Il venditore riceverà le richieste di acquisto e tra queste sceglierà a chi vendere il proprio credito;
  3. dopo aver stipulato il contratto di cessione del credito con il miglior offerente, il venditore dovrà effettuare l’operazione di cessione nel cassetto fiscale. In tal modo l’offerente avrà a disposizione il credito nel proprio cassetto e il venditore riceverà l’importo pattuito.

SiBonus si avvale del supporto della controllata Iconto srl in veste di istituto di pagamento per la gestione dei flussi finanziari e della partnership con Sinloc S.p.A. (società di consulenza e investimento che ha nel proprio azionariato dieci fondazioni bancarie).

Non perderti: Superbonus, 5 giorni per correggere la comunicazione di cessione credito

Come calcolare il costo della cessione del credito? Ecco il software cloud

Oltre alla piattaforma SiBonus, vediamo quali altre utili risorse sono disponibili a supporto dei professionisti che si occupano di interventi Superbonus 110% e detrazioni fiscali.

Il software permette di orientarsi nella complessa normativa tecnica e fiscale legata anche ai cosiddetti Super Sismabonus e Super Ecobonus, e guida in maniera efficace alla scelta più corretta degli interventi da eseguire.

Il nuovo software cloud è una pratica soluzione (anche per chi deve sottostare alle richieste dei committenti): propone un calcolo simulato di costo della cessione del credito per le detrazioni spettanti (ipotizzando una cessione complessiva) tenuto conto dello sconto effettuato sulla cessione e degli interessi dovuti su eventuali finanziamenti ponte erogati dagli istituti finanziari.

L’applicativo dà la possibilità di condividere il software con colleghi e collaboratori di studio. In questo modo tutti i componenti del team possono lavorare anche da luoghi differenti.

In questo articolo ne abbiamo parlato in maniera più approfondita >Software Superbonus 110%: calcola subito la detrazione <

Per saperne di più

>> Maggiori info e Demo gratuita

Calcola il Superbonus 110 con il software cloud

Superbonus 110% - Calcolo del beneficio

Superbonus 110% - Calcolo del beneficio

Revisal, 2021, Maggioli Editore

Obiettivi del software:Abbiamo sviluppato Il software cloud Superbonus 110% per agevolare professionisti e cittadini nella simulazione del calcolo delle detrazioni spettanti per le diverse tipologie di interventi agevolabili al 110%. Il software cloud Superbonus 110% consente di: - Individuare...



Superbonus 110 pacchetto aggiuntivo

Include 10 licenze che è possibile aggiungere esclusivamente a un pacchetto base

Superbonus 110% -  Checklist Conformità

Superbonus 110% - Checklist Conformità

Superbonus, 2021, Maggioli Editore

Obiettivi del software: Abbiamo sviluppato il software Check list conformità per facilitare il compito dei professionisti chiamati a rilasciare il visto di conformità fiscale sul credito di imposta 110%. La check list riporta l’elenco dei controlli da effettuare al fine di...



Foto: iStock.com/everydayplus


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here