Home Professionisti L’iscrizione a un ordine è compatibile con l’insegnamento?

L’iscrizione a un ordine è compatibile con l’insegnamento?

È una domanda che molti professionisti, come architetti, ingegneri o commercialisti, si pongono spesso. Vediamo come deve procedere un professionista per diventare insegnante

122
iscrizione ordine insegnamento

L’iscrizione a un ordine professionale è compatibile con l’insegnamento? È una domanda che molti professionisti, come architetti, ingegneri e commercialisti, si pongono spesso. E quella dell’insegnamento, soprattutto in questo difficile momento storico e in particolare in Italia, è una strada che alletta diversi professionisti. La risposta è sì.

Se è vero che nella nostra amata penisola non si è mai dato particolare valore a percorsi formativi di prestigio, compresi anche di Master all’estero e votazioni cum Laude, con la pandemia in corso le opportunità di lavoro sono drasticamente calate, per cui numerosi architetti, commercialisti e ingegneri si sono ritrovati a reinventarsi totalmente.

Dalle informazioni ricevute da Docenti.it, un’importante realtà specializzata proprio nell’aiutare diplomati e laureati a entrare nel mondo della scuola, si percepisce che l’insegnamento sta diventando, per i professionisti delusi dall’attuale situazione del mercato, una valida soluzione. Non solo può diventare un’ulteriore entrata economica, ma può offrire altre soddisfazioni alle proprie prospettive professionali.

Professionisti che diventano insegnanti: come procedere?

Docenti.it, negli oltre sei anni di attività, ha avuto occasione di incontrare moltissimi professionisti che aspiravano a entrare nella scuola. Ha avuto modo quindi di raccogliere esperienze e casistiche diverse che gli hanno permesso di realizzare e migliorare i propri servizi, adattandoli alle esigenze di chi aveva già una professione.

Docenti.it suggerisce ai professionisti intenzionati a diventare insegnanti, come prima cosa, di effettuare una Valutazione del Piano di Studi. La verifica, da parte di specialisti del settore, dei crediti formativi universitari (CFU), degli esami sostenuti e del settore scientifico disciplinare (SSD) è indispensabile per capire se si possiede una Classe di Concorso completa o serve acquisire ulteriori requisiti.

Per poter insegnare, architetti e ingegneri, ad esempio, devono possedere le Classi di Concorso complete A20 A26 A28. Come capire se si possiedono tutti i crediti per questi determinati ambiti?

Ti possono interessare anche gli articoli Insegnare con la Laurea in Ingegneria e Insegnare con la laurea in Architettura

Per sapere quali sono le proprie Classi di Concorso, Docenti.it mette a disposizione sul proprio sito un tool gratuito. Inserendo il livello di istruzione e il tipo di laurea conseguito in pochi secondi si scopriranno le Classi di Concorso.

Questa verifica però non è sufficiente a sapere se gli esami svolti sono idonei e quindi sono stati ottenuti tutti i crediti necessari a completare una o più classi di concorso. È importante accertarsi bene perché anche per un solo credito mancante si può rendere non valida la classe di concorso.

Certo è possibile eventualmente in autonomia verificare i requisiti utilizzando le tabelle messe a disposizione dal MIUR, ma è macchinoso e non sempre preciso. Se si ha l’opportunità, quindi, è meglio ricorrere a servizi offerti da realtà affermate e specializzate, come appunto Docenti.it. La valutazione assistita offre infatti un risultato sicuro e certo entro 48 ore. Inoltre saranno indicati eventuali percorsi formativi da integrare qualora il piano di studi non risulti idoneo.

Graduatoria di istituto, è necessario iscriversi?

Una volta conseguiti tutti i requisiti ci si può iscrivere alla graduatoria e attendere di essere chiamati. In ogni caso, se si ha l’esigenza di ottenere punti per raggiungere una posizione più alta, una buona soluzione è presentare la domanda di Messa a Disposizione (MAD). Anche chi non è iscritto alle graduatorie, perché non possiede tutti i requisiti, può candidarsi tramite MAD e ottenere incarichi di supplenza negli istituti selezionati.

Inviare le MAD può essere un processo lungo e complicato, affrontato in autonomia. Docenti.it lo rende veloce e sicuro, il servizio ideale per chi svolge già un’attività. Prima di essere inviata agli indirizzi degli istituti selezionati, la domanda viene infatti revisionata dal team interno per verificare che sia stata compilata correttamente. È bene sapere che anche con un piccolo errore di compilazione si rischia di essere scartati.

Docenti.it offre anche un’altra grande opportunità: l’immissione della propria domanda all’interno dell’Elenco Nazionale Supplenti, il database consultato da tutti gli istituti pubblici e privati per la ricerca di aspiranti insegnanti disponibili a ricoprire incarichi a tempo determinato.

Ti può interessare anche TFA Sostegno 2021, anche laureati in architettura e ingegneria possono partecipare

Tfa sostegno Competenze linguistiche e comprensione dei testi - Prova preselettiva

Tfa sostegno Competenze linguistiche e comprensione dei testi - Prova preselettiva

Giuseppe Cotruvo, Carla Iodice, Gennaro Lettieri, 2021, Maggioli Editore

Il volume è indirizzato a quanti intendono accedere ai corsi di specializzazione sul sostegno didattico agli alunni con disabilità nella scuola dell’infanzia, nella scuola primaria, nella scuola secondaria di I e II grado. Le prove di accesso ai corsi, organizzati dai vari...



Concorso a cattedra - Competenze, metodologie e tecnologie didattiche

Concorso a cattedra - Competenze, metodologie e tecnologie didattiche

Pietro Boccia, 2019, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento utilissimo per chi deve affrontare le prove per l’accesso ai ruoli del personale docente, ma anche per chi desidera acquisire i necessari crediti formativi. L’aspirante docente deve dimostrare non solo le conoscenze disciplinari ma anche la...



TFA Sostegno 2021 Ammissione ai corsi di specializzazione - Kit completo per tutte le prove

TFA Sostegno 2021 Ammissione ai corsi di specializzazione - Kit completo per tutte le prove

AA.VV., 2021, Maggioli Editore

Il presente Kit è uno strumento completo e aggiornato per la preparazione dei candidati alle prove di ammissione al corso di specializzazione del TFA Sostegno. L’iter di accesso ai corsi, organizzato e gestito dagli atenei italiani, prevede:› prova...



TFA Sostegno Tracce per la prova scritta per l'ammissione ai corsi di specializzazione

TFA Sostegno Tracce per la prova scritta per l'ammissione ai corsi di specializzazione

Rosanna Calvino, 2021, Maggioli Editore

Il volume intende offrire una solida preparazione per l’ammissione al corso di specializzazione del TFA Sostegno, con particolare riferimento alla prova scritta. Il testo, strutturato in tracce svolte, offre un’ampia trattazione degli argomenti previsti dal programma d’esame...



Immagine: iStock/Ridofranz


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here