Home Bonus Edilizia Bonus zanzariere 2021: esempio pratico e istruzioni

Bonus zanzariere 2021: esempio pratico e istruzioni

Sì alla detrazione anche per le grate di sicurezza. L'acquisto e la posa hanno iva agevolata al 10%, ma attenzione: la rete, per risultare schermatura solare, deve avere requisiti precisi

1353

Data la stagione, abbiamo pensato di realizzare un riassunto semplice e chiaro che guidi passo passo alla fruizione delle detrazioni fiscali per schermature solari (tra cui le zanzariere, appunto). E, novità non da poco, rientrano nelle detrazioni anche le grate di sicurezza

Ma per questi interventi vale l’Ecobonus 65% oppure il Bonus casa al 50%? E cambia qualcosa per i condomini? È detraibile anche l’onorario del professionista?

Tutti dubbi leciti cui daremo risposta nelle prossime righe.

>> Condizionatore o riscaldamento a pavimento sono agevolabili? <<

Bonus zanzariere 2021: esempio pratico e istruzioni

In generale, il bonus zanzariere può configurarsi come intervento di riqualificazione energetica, e conviene per tutti i contribuenti, residenti e non residenti, che possiedono l’immobile oggetto dell’intervento, a qualsiasi titolo. Vale quindi anche per gli inquilini e coloro che hanno l’immobile in comodato.

Leggi anche: Computo metrico Superbonus, ecco quale prezzario usare

La detrazione fiscale rientra nell’ambito dell’Ecobonus e spetta per un importo pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto e l’installazione di sistemi schermanti nonché per la rimozione di eventuali sistemi preesistenti ed altre opere accessorie; è detraibile anche l’onorario del professionista eventualmente incaricato per la predisposizione della pratica ENEA (Agenzia Nazionale Efficienza Energetica). (>> Come si calcola la parcella dei professionisti?).

⚠️ ⚠️ La semplice sostituzione dei componenti (ad esempio il cambio della rete della zanzariera) non è detraibile.

>> Parcella professionisti Superbonus 110%: come calcolare i massimali?

Bonus zanzariere 2021, immobili ammessi

Ok agli immobili di qualunque categoria catastale purché esistenti, regolarmente accatastati ed in regola con il pagamento dei relativi tributi. Sì dunque a edifici residenziali, uffici, bar, ristoranti, negozi, alberghi ecc.

❌ Vanno esclusi da questo elenco gli immobili in costruzione o assimilabili (ampliamenti ecc.)

Leggi anche: Immobile al grezzo? No superbonus

Requisiti zanzariere

Le schermature devono:
– essere fissate in modo stabile all’edificio, non quindi liberamente montabili e smontabili all’occasione;
proteggere una superficie vetrata (finestra, porta vetrata) comunque esposta (anche a nord);
– essere regolabili, ossia permettere all’utente di gestirle in funzione della radiazione solare (alzare/abbassare, aprire/chiudere);
rispettare le normative nazionali e locali in materia di efficienza energetica;
– essere provviste di marcatura CE.

>>> LE 6 regole di ENEA sulle SCHERMATURE SOLARI

Spese detraibili

Si può beneficiare del bonus zanzariere sulla posa delle schermature solari portando in detrazione le spese effettivamente sostenute per:
– la fornitura e la posa di sistemi di schermatura e/o di chiusure tecniche oscuranti;
– l’eventuale smontaggio e dismissione delle vecchie schermature;
– opere provvisorie ed accessorie;
– prestazioni professionali necessarie alla realizzazione delle opere e della documentazione tecnica occorrente.

IVA Agevolata in Edilizia, ecco i modelli fac-simile per la dichiarazione

Quando la rete zanzariera è schermatura solare

Nel caso di rete per zanzariere, ENEA le considera schermatura solare a patto che il valore Gtot complessivo tra zanzariera e vetrata sia inferiore a 0,35.

Prova a visualizzare il valore in questa tabella di riferimento. Noterai che si può ottenere solo quando la zanzariera viene abbinata a vetrate di tipo D, con doppio vetro 4/16/4 con gas argon.

Esempio pratico

Facciamo un esempio per capire come conteggiare la detrazione, che avviene con quote di pari importo per un periodo di 10 anni.

COSTO TOTALE SOSTENUTO: 3000 €
DETRAZIONE TOTALE : 3000 € x 50% = 1500 €
DETRAZIONE ANNUALE: 150 €/anno per 10 anni

Al posto della detrazione, il contribuente può scegliere l’opzione della cessione del credito.

>> Ti interessano altri bonus? Ricevi qui gli aggiornamenti

Bonus zanzariere: invio documentazione ENEA

📨 Per accedere alle detrazioni è necessario inviare a ENEA i dati dell’intervento.
>> Questo è il link diretto.

📆 La comunicazione all’ENEA deve essere effettuata entro 90 giorni del termine dei lavori o dall’avvenuto collaudo degli stessi.

La risoluzione 244/E del 2007 dell’Agenzia delle Entrate ha precisato che la decorrenza dei termini per l’invio della documentazione parte dal giorno del “collaudo” finale dei lavori. Tale collaudo può essere eseguito anche dalla ditta che ha eseguito i lavori (per esempio vale come verbale di collaudo la dichiarazione di conformità resa ai sensi del DM 37/08 per gli interventi sugli impianti o altra documentazione redatta appositamente)

Documentazione da conservare

LATO TECNICO

Certificazione del fornitore, del produttore o dell’assemblatore che attesta il rispetto dei requisiti per ottenere il bonus zanzariere.
Originale della documentazione da te firmata e inviata via web all’Enea.
Schede tecniche dei componenti.

LATO AMMINISTRATIVO 

Fatture che riguardano le spese effettivamente sostenute.
– Ricevuta del bonifico bancario o postale avente come causale il riferimento corretto, il numero e la data della fattura, i dati di chi richiede la detrazione e quelli del beneficiario del bonifico.
– La ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA (ovvero il codice Cpid) che garantisce la trasmissione della documentazione.

Esempi di bonifici parlanti

Ti consigliamo

I Bonus Casa 2021: guida alle agevolazioni e alle detrazioni in edilizia - e-Book in pdf

I Bonus Casa 2021: guida alle agevolazioni e alle detrazioni in edilizia - e-Book in pdf

Antonella Donati, 2021, Maggioli Editore

Con la Legge di Bilancio 2021 i bonus e le agevolazioni per la casa cambiano con importanti novità e altrettante conferme. L’eBook fornisce una guida pratica snella e molto chiara sulle diverse opzioni a disposizione per effettuare spese e investimenti sugli immobili in parte finanziati...



Efficienza energetica degli impianti tecnologici

Efficienza energetica degli impianti tecnologici

Enea Pacini, 2019, Maggioli Editore

Il sistema edificio-impianto è di fondamentale importanza per ottenere prestazioni energetiche ottimali e rispondere così alla crescente esigenza di realizzare o trasformare manufatti edilizi a bassa efficienza in strutture con alte o altissime prestazioni. Purtroppo, gli impianti...



serramenti e schermature solari

serramenti e schermature solari

Mottura Giovanna, Pennisi Alessandra, 2014, Maggioli Editore

Il risparmio energetico assume sempre più un ruolo determinante per effettuare una scelta o un acquisto di qualunque genere. Alla luce delle nuove normative in materia di efficienza energetica degli edifici, la scelta del serramento assume oggi un carattere fondamentale sia nel progetto di un...



Foto: iStock/nortonrsx


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here