Home Professionisti Concorsi Concorso 2800 tecnici al Sud, ecco il bando

Concorso 2800 tecnici al Sud, ecco il bando

Per l'attuazione dei progetti previsti dal Recovery Plan si procederà all’assunzione di 2800 professionisti tecnici (anche architetti, ingegneri, geologi) per le PA delle regioni del Sud. Bando e dettagli

1903
2800 tecnici sud

Aggiornamento del 6 aprile 2021, ore 21:05: é uscito il tanto atteso bando di concorso per 2800 tecnici al Sud, che porterà all’assunzione lampo (si parla di “100 giorni dalla pubblicazione del bando all’assunzione”, a inizio luglio 2021 dovrebbe già essere nota la graduatoria finale e dovrebbero quindi partire le assunzioni vere e proprie) dei tecnici necessari nelle pubbliche amministrazioni delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia per attuare il Recovery Plan. Gran parte dei fondi previsti dal Recovery Plan (o Next Generation EU, che in totale ammontano a 209 miliardi di euro) verrà infatti utilizzata per innovare e rendere più competitivo il Sud Italia, ed è per questo che i primi bandi per le assunzioni di personale nelle pubbliche amministrazioni sono rivolti proprio alle regioni meridionali.

La procedura di concorso prevede una fase di valutazione dei titoli e dell’esperienza professionale, e una sola prova scritta mediante quesiti a risposta multipla, con esclusione della prova orale. La scadenza è stata fissata per il 21 aprile 2021.

>> Trovi qui il bando 2800 tecnici Sud <<
Continua a leggere per tutte le informazioni sulla procedura di concorso, i requisiti e i profili richiesti…

Le nuove figure specialistiche saranno destinate alle Regioni, alle Città Metropolitane, ai Comuni e all’Amministrazione centrale, per dare supporto nell’attuazione delle misure e delle azioni progettuali che partiranno nei prossimi mesi.

2800 tecnici Sud, profili richiesti

Inizialmente si era parlato semplicemente di “giovani laureati con esperienza” e di “profili tecnici”, e avevamo ipotizzato ci sarebbe stato sicuramente spazio per ingegneri, architetti e geologi, ma anche per chimici e statistici e probabilmente anche per figure completamente nuove per il settore pubblico come project manager e specialisti in comunicazione digitale. Ora sappiamo che i profili tecnici richiesti sono quelli di tecnici ingegneristici, esperti gestione/rendicontazione/controllo, project manager del territorio, amministrativi giuridici e process data analyst e che per l’accesso a tutti i profili saranno ammesse tutte le lauree. Vediamo le caratteristiche dei profili professionali, con il numero di posti disponibili per ogni profilo:

  • Funzionario esperto tecnico (Codice FT/COE) con competenza in materia di supporto e progettazione tecnica, esecuzione di opere e interventi pubblici e gestione dei procedimenti legati alla loro realizzazione – 1412 unità;
  • Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE) con competenza in materia di supporto alla programmazione e pianificazione degli interventi, nonché alla gestione, al monitoraggio e al controllo degli stessi ivi compreso il supporto ai processi di rendicontazione richiesti dai diversi soggetti finanziatori, anche attraverso l’introduzione di sistemi gestionali più efficaci e flessibili tra le amministrazioni e i propri fornitori – 918 unità;
  • Funzionario esperto in progettazione e animazione territoriale (Codice FP/COE) con competenza in ambito di supporto alla progettazione e gestione di percorsi di animazione e innovazione sociale fondati sulla raccolta dei fabbisogni del territorio e la
    definizione e attuazione di progetti/servizi per la cittadinanza – 177 unità;
  • Funzionario esperto amministrativo giuridico (Codice FA/COE) con competenza in ambito di supporto alla stesura ed espletamento delle procedure di gara ovvero degli avvisi pubblici nonché della successiva fase di stipula, esecuzione, attuazione, gestione,
    verifica e controllo degli accordi negoziali derivanti – 169 unità;
  • Funzionario esperto analista informatico (Codice FI/COE) con competenza in materia di analisi dei sistemi esistenti e definizione di elementi di progettazione di dati logici per i sistemi richiesti dai fabbisogni di digitalizzazione delle amministrazioni. Identificazione e progettazione di chiavi per i dati e definizione di cataloghi di dati. Definizione e realizzazione delle condizioni di interoperabilità per l’acquisizione e scambio di dati utili alle amministrazioni – 124 unità.

Negli allegati al bando è possibile consultare la ripartizione dei posti nelle amministrazioni centrali (Allegato 1) e in quelle regionali (Allegato 2).

>>Non perderti nessun articolo e nessun aggiornamento! Ricevi le nostre news

Concorso 2800 tecnici Sud, requisiti

Per poter essere ammessi alla selezione occorrerà possedere, entro la data di scadenza del concorso (21 aprile 2021), i seguenti requisiti, oltre ovviamente alla Laurea:

  • cittadinanza italiana, o di uno Stato membro dell’Unione Europea. Possono partecipare i familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, e i cittadini di Paesi terzi che siano
    titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;

Chi verrà destinato a ricoprire l’incarico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche di coesione, dovrà essere in possesso della cittadinanza
italiana e della condotta incensurabile ai sensi dell’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Al concorso si applica una riserva di posti del 30% per i volontari delle Forze Armate.

2800 tecnici Sud, procedura di concorso

Ancora prima di sapere se le selezioni sarebbero state per soli titoli oppure per titoli ed esami, sapevamo le intenzioni del Ministro Brunetta, che come parte del suo piano di riforma della Pubblica Amministrazione (ritenuto indispensabile per attuare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), aveva anticipato l’abbandono del modello classico dei concorsi centralizzati in favore di procedure di selezione digitali e percorsi ad hoc per il reclutamento di profili più qualificati.

Ora è certo che la procedura concorsuale si svolgerà in modalità digitale, e che prevedrà due fasi selettive: una prima valutazione dei titoli (fino a 4 punti) e dell’esperienza professionale (fino a 6 punti) e una prova scritta online a risposta multipla (40 domande in 60 minuti). Le prove si svolgeranno in modalità decentrata, presso sedi dislocate sull’intero territorio nazionale.

Saranno ammessi alla prova scritta un numero di candidati pari a tre volte i posti messi a concorso (quindi 8.400 ammessi alla seconda prova).

FormezPa mette a disposizione la sua piattaforma digitale (Step One 2019). I candidati vi potranno accedere tramite Spid, e potranno poi candidarsi inserendo i propri titioli. Si potrà inviare la candidatura a partire dal giorno di pubblicazione del bando in Gazzetta Ufficiale e per i 15 giorni successivi, quindi entro il 21 aprile 2021 alle ore 23:59.

Per la partecipazione è necessario essere in possesso di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) ed è richiesto il pagamento della quota di partecipazione di 10 euro. Nella domanda vanno riportati i dati anagrafici del candidato, il profilo o i profili professionali per cui si vuole partecipare, il possesso dei requisiti richiesti e i titoli per la valutazione.

Puoi consultare altri Concorsi pubblici per professionisti tecnici attivi al momento in questa sezione del sito

Per iniziare a prepararsi:

Quiz di Logica RIPAM - Test ufficiali per superare la prova preselettiva

Quiz di Logica RIPAM - Test ufficiali per superare la prova preselettiva

Giuseppe Cotruvo, 2020, Maggioli Editore

Il volume è uno strumento innovativo e di sicura utilità per la preparazione alle prove di logica e ai test psicoattitudinali previsti dai concorsi gestiti dal RIPAM FORMEZ. Il testo presenta una selezione di prove ufficiali assegnate nei concorsi degli ultimi 2 anni. Le prove...



Presto in arrivo anche un volume dedicato.

Immagine: iStock/TommL


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here