Home Bonus Edilizia Documentazione Super Ecobonus: guida su cosa produrre e presentare

Documentazione Super Ecobonus: guida su cosa produrre e presentare

Qual è la documentazione tecnica e amministrativa da trasmettere ad ENEA e da conservare? Quali gli adempimenti in caso di cessione del credito o sconto in fattura? Tutto in questa guida riassuntiva.

1091
Documentazione Super Ecobonus

La nota di chiarimento ENEA dell’11 marzo 2020 raccoglie tutte le informazioni utili sulla documentazione Super Ecobonus da trasmettere ad ENEA, da conservare a cura del beneficiario dell’agevolazione e cosa è necessario produrre ai fini dell’opzione per la cessione del credito.

Nel documento ENEA, prodotto dal Dipartimento Unità per l’Efficienza Energetica (DUEE) e dal Laboratorio Supporto Attività Programmatiche (SPS-SAP) viene spiegata quale è la documentazione tecnica, la documentazione amministrativa da presentare e gli adempimenti in caso di cessione del credito o sconto in fattura.

>> Detrazione ristrutturazione o Ecobonus: documenti per la cessione credito

Recentemente ENEA ha prodotto anche documenti dedicati al Computo Metrico e asseverazione contenenti chiarimenti sempre in ottica di Eco e Super Ecobonus, ne abbiamo parlato meglio in questo articolo >Computo metrico e asseverazione. Ecco le note di chiarimento ENEA per Eco e Super Ecobonus <

Vediamo adesso nel dettaglio cosa contiene il documento ENEA che approfondisce quale tipo di documentazione è necessaria per poter accedere all’agevolazione Super Ecobonus, distinguendo quella tecnica da quella amministrativa.

Leggi anche: Superbonus 110%, servono 7 documenti per la cessione credito dalla banca

Documentazione Super Ecobonus di tipo tecnico

Tra la documentazione Super Ecobonus di tipo tecnico è utile fare una distinzione tra quella da trasmettere ad ENEA e quella che invece resta al beneficiario dell’agevolazione.

Da inviare ad ENEA

L’asseverazione è il documento che deve essere redatto dal tecnico abilitato così come disciplinato dal Decreto 6 agosto 2020. Questa va trasmessa a Enea attraverso il Portale SuperEcobonus 110%. Gli allegati obbligatori da caricare sul portale sono:

  • APE convenzionale ante operam;
  • APE convenzionale post operam;
  • polizza assicurativa con massimale adeguato;
  • fatture delle spese sostenute computo metrico.

Ricordiamo che sul sito ENEA è possibile creare e protocollare le asseverazioni obbligatorie alla fine dei lavori e quando si procede con la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60%.

>> Superbonus, il proprietario può asseverare da sé la pratica

A cura del beneficiario

Rientrano tra i documenti da conservare a cura del beneficiario Super Ecobonus:

  • asseverazione completa degli allegati obbligatori redatta e firmata da un tecnico abilitato, ai sensi art. 119, comma 13, punto a) DL 34/2020, attestante il rispetto dei requisiti tecnici e della congruità dei costi e riportante i codici IDA e ASID.
  • Stampa in originale della «Scheda Descrittiva» degli interventi, riportante il codice CPID, assegnato dal Portale Super Ecobonus 110%, firmata dal tecnico abilitato e dal soggetto beneficiario.
  • Copia della relazione tecnica, di cui all’art. 8 comma 1 del D.lgs. 192/05 e s.m.i. (ex Legge 10/91) o provvedimento regionale equivalente. Ricordando che a seconda della data di inizio dei lavori è necessario tenere presente le seguenti indicazioni:
    • antecedente al 06/10/2020 – la relazione ex Legge 10 va prodotta, laddove richiesta dall’art. 8 comma 1 del D.lgs. 192/05 e dal DM 26/06/2015 «Requisiti Minimi»;
    • a partire dal 06/10/2020 – la relazione ex Legge 10 è sempre obbligatoria per gli interventi di SuperEcobonus, ai sensi del DM 06/08/2020, art. 6, comma 1, lett. a.
  • APE (Attestato di Prestazione Energetica) di ogni singola unità immobiliare per cui si richiedono le detrazioni nello stato finale e con tutti i servizi energetici presenti nella situazione post intervento, in conformità al DM 26/06/2015 «Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici» (o legge regionale equivalente).
  • Nel caso degli interventi sull’involucro opaco e trasparente: schede tecniche dei materiali, dei componenti/sistemi edilizi e, se prevista, marcatura CE con relative dichiarazioni di prestazione (nota di chiarimento). Nel caso di intervento trainante di coibentazione dell’involucro, anche certificazione CAM e caratteristiche dei materiali isolanti.
  • Nel caso di interventi sugli impianti di climatizzazione invernale: schede tecniche dei nuovi generatori di calore e, ove previsto, la certificazione del fornitore delle valvole termostatiche a bassa inerzia termica. Si rimanda al Vademecum specifico relativo alla tecnologia utilizzata.
  • Dichiarazione di conformità ai sensi del DM 37/08 nel caso di interventi riguardanti gli impianti.

Non perderti: Controlli Entrate Superbonus: attenzione a sanzioni e interessi

Documentazione Super Ecobonus di tipo amministrativo

Rientrano tra i documenti:

  • titolo edilizio, ove richiesto, in relazione alla tipologia di lavori da realizzare (SCIA, CILA ecc.).
  • Delibera assembleare di approvazione di esecuzione dei lavori e tabella millesimale di ripartizione delle spese nel caso di interventi riguardanti le parti comuni condominiali (cfr. DM 06/08/2020, art. 6, comma 1, lett. f; Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020, pag. 44).

> Scarica la Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020 <

  • Dichiarazione di consenso da parte del/la proprietario/a per i lavori effettuati dal detentore dell’immobile (cfr. DM 06/08/2020, art. 6, comma 1, lett. f).
  • Fatture relative alle spese sostenute ovvero certificazione delle somme corrisposte dal condòmino per gli interventi sulle parti comuni (cfr. DM 06/08/2020, art. 6, comma 1, lett. f; Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020, pag. 44).
  • Ricevuta dei bonifici «parlanti» bancari o postali (cfr. Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020, pag. 41).
  • Stampa della e-mail ricevuta dall’ENEA contenente il codice ASID che costituisce ricevuta che l’asseverazione è stata trasmessa.

Vorresti sapere di più sul Super Ecobonus? Qui trovi tutto

Documentazione Super Ecobonus cessione del credito o sconto in fattura

In questo caso è necessario, solo ai fini dell’opzione per la cessione del credito o sconto in fattura il visto di conformità (art. 119, comma 11, DL 34/2020) dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta.

Il visto di conformità come ricorda ENEA, è rilasciato ai sensi dell’articolo 35 del decreto legislativo n. 241 del 1997, dai soggetti incaricati della trasmissione telematica delle dichiarazioni (dottori commercialisti, ragionieri, periti commerciali e consulenti del lavoro) e dai responsabili dell’assistenza fiscale dei CAF che sono tenuti a verificare la presenza delle asseverazioni e delle attestazioni rilasciate dai professionisti incaricati (cfr. Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/E dell’8 agosto 2020, paragrafo 8.1).

>> Scarica la nota ENEA sulla documentazione Super Ecobonus <<

Ti consigliamo 

Prontuario tecnico per l’Ecobonus 110%: guida passo passo per il professionista

Studio di fattibilità e progetto preliminare per gli interventi di risparmio energetico rientranti nel Superbonus 110%

Per saperne di più sulla relazione ex Legge 10 ti consigliamo

Prontuario in versione cartacea (+ ebook in omaggio)

Prontuario alla compilazione della relazione ex legge 10

Prontuario alla compilazione della relazione ex legge 10

S. Ciciriello, 2016, Maggioli Editore

La relazione tecnica “ex art. 28 legge 10/91”, è un documento nel quale viene analizzato il sistema edificio- impianto, al fine di verificare il rispetto degli obblighi di legge in materia di contenimento dei consumi energetici. L’opera rappresenta un utile strumento di...



Preferisci acquistare il Prontuario alla compilazione relazione ex Legge 10 su Amazon? Lo trovi qui.

Prontuario in versione ebook

Prontuario alla compilazione della Relazione ex Legge 10 - eBook in pdf

Prontuario alla compilazione della Relazione ex Legge 10 - eBook in pdf

Sebastiano Ciciriello, 2016, Maggioli Editore

La relazione tecnica “ex art. 28 legge 10/91”, è un documento nel quale viene analizzato il sistema edificio/impianto, al fine di verificare il rispetto degli obblighi di legge in materia di contenimento dei consumi energetici. L’opera rappresenta un utile strumento di...



iStock.com/


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here