Home Bonus Edilizia SCIA approvata, ok al Superbonus anche senza congruità spese

SCIA approvata, ok al Superbonus anche senza congruità spese

Si può accedere al 110% anche se non si rispetta il requisito. Leggi la novità di Entrate

1277

Altro ennesimo chiarimento di Entrate, che questa volta si pronuncia sul caso in cui manchi il requisito della congruità delle spese in una SCIA già approvata e presentata prima della modifica normativa. Vale comunque il Superbonus?

La risposta che contiene il verdetto è la numero 168 del 10 marzo 2021. Analizziamo la questione in dettaglio.

>> Detraibili gli isolamenti su ambienti non riscaldati <<

SCIA approvata, ok al Superbonus anche senza congruità spese

Il caso vede un contribuente che lo scorso 29 aprile 2020, ha presentato una SCIA per un intervento di ristrutturazione statica antisismica di due distinte unità immobiliari di categoria catastale C/2 che a fine lavori saranno destinate all’uso abitativo. Contestualmente, l’istante ha presentato l’allegato B prescritto dal decreto ministeriale n. 58 del 2017 per decretare il passaggio a due o più classi inferiori di rischio sismico.

Leggi anche: Controlli Entrate Superbonus: attenzione a sanzioni e interessi

La richiesta dell’istante è se, per poter fruire del Superbonus, dovrà procedere con l’integrazione del sopra citato modello B, dato che il decreto 329 del 2020 (successivo alla data di ottenimento dell’autorizzazione) ha aggiornato le modalità per l’attestazione della riduzione del rischio sismico, in cui compare ora il requisito della congruità delle spese.

>> Asseverazione tardiva per interventi riduzione rischio sismico? Niente Superbonus

La risposta di Entrate

Entrate specifica che in questo caso la fruizione del Superbonus non viene pregiudicata, in quanto il contribuente ha presentato (in maniera corretta) una Scia per un intervento di ristrutturazione antisismica di due immobili da destinare all’uso abitativo e solo successivamente il decreto ministeriale n. 329/2020 ha aggiornato il modello B e le modalità per l’attestazione del rischio sismico.

Di fatto, l’Agenzia afferma che l’attestazione della congruità delle spese risponda a una mera semplificazione degli adempimenti. Ne consegue che l’istante potrà godere in ogni caso del Superbonus.

>> Permesso di costruire, Scia, Cila: interventi edilizi e titoli necessari

Modello B e asseverazioni

Sul modello B per il Superbonus 110% e la relativa opzione per la cessione o per lo sconto si osserva che «per gli interventi di cui al comma 4, l’efficacia degli stessi al fine della riduzione del rischio sismico è asseverata dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, della direzione dei lavori delle strutture e del collaudo statico, secondo le rispettive competenze professionali, iscritti agli ordini o ai collegi professionali di appartenenza, in base alle disposizioni del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti n. 58 del 28 febbraio 2017. I professionisti incaricati attestano altresì la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati. Il soggetto che rilascia il visto di conformità di cui al comma 11 verifica la presenza delle asseverazioni e delle attestazioni rilasciate dai professionisti incaricati». (Decreto requisiti 6 agosto 2020).

>> Non perderti nessun articolo! Ricevi le nostre news

Il successivo comma 13-bis dello stesso decreto prevede che l’asseverazione «è rilasciata al termine dei lavori o per ogni stato di avanzamento dei lavori sulla base delle condizioni e nei limiti di cui all’articolo 121. L’asseverazione rilasciata dal tecnico abilitato attesta i requisiti tecnici sulla base del progetto e dell’effettiva realizzazione». 

A seguito di questa introduzione, è stato aggiornato il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 28 febbraio 2017, n.58.

Potrebbe interessarti: Bonus facciate, sì agli interventi di messa in sicurezza e consolidamento

Ti consigliamo:

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Questa guida si configura come un vero e proprio prontuario di riferimento per i tecnici, chiamati a studiare e ad applicare, per la propria committenza, gli interventi di miglioramento strutturale antisismico e di efficientamento energetico degli edifici nell’ambito delle agevolazioni fiscali del 110% (i c.d. Super Sismabonus e Super Ecobonus introdotti con il decreto Rilancio).

L’opera è divisa in due parti.

La prima parte, a cura di Andrea Barocci, riporta tutte e tre le possibilità di detrazione legate agli interventi strutturali: il bonus ristrutturazione, il sismabonus, il superbonus.

Per ciascuno di essi si offre la disamina della nascita e delle possibilità di applicazione, al fine di comprenderne lo scopo e le condizioni al contorno, compreso il tema delicato delle asseverazioni.

In parallelo alla possibilità fiscale, si affronta l’allineamento con le Norme Tecniche delle Costruzioni in quanto, al di là delle detrazioni, ogni intervento dovrà essere inquadrato all’interno di un procedimento edilizio ai sensi del d.P.R. 380/2001.

La seconda parte, a cura di Sergio Pesaresi, tratta il tema del Super Ecobonus, suddividendo il percorso progettuale, per la parte finalizzata alla detrazione, in due fasi operative: lo studio di fattibilità e il progetto preliminare.

Con lo studio di fattibilità il progettista potrà verificare preliminarmente, passo per passo, se l’edificio e i committenti possiedono i requisiti richiesti dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’accesso alla detrazione.

Nella seconda fase operativa il progettista comincerà a redigere il progetto preliminare che, combinando in modo oculato i mezzi messi a disposizione dal decreto Rilancio, dovrà soddisfare i requisiti tecnici previsti.

 

Andrea Barocci
Ingegnere, Fondatore di IDS-Ingegneria Delle Strutture, si occupa di strutture e rischio sismico sia in ambito professionale che come componente di Organi Tecnici, Comitati, Associazioni. Autore di pubblicazioni in materia e docente in numerosi corsi e seminari.
Sergio Pesaresi
Ingegnere civile, Progettista specializzato in costruzioni ecosostenibili e di bio-architettura. Consulente e Docente dell’Agenzia CasaClima di Bolzano. Progettista di case passive certificato dal Passvhaus Institut di Darmstadt (D) e accreditato presso il PHI-Ita di Bolzano. Supervisor della Fondazione ClimAbita e SouthZeb designer. Tecnico base di ARCA e Tecnico ufficiale Biosafe. Studioso delle tematiche del Paesaggio e della Mobilità Sostenibile. Docente in corsi di aggiornamento professionale e consulente di Fisica Edile.

Leggi descrizione
Andrea Barocci, Sergio Pesaresi (a cura di), 2020
20.00 € 19.00 €
Diagnosi e certificazione energetica

Diagnosi e certificazione energetica

Il volume, giunto alla terza edizione, è un manuale teorico-pratico per le tre principali indagini strumentali per l’efficienza energetica in edilizia: la termografia, il blower door test di permeabilità all’aria, ed il termo flussimetro per la misura in opera della trasmittanza termica, essenziali per individuare difetti di costruzione, per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti e per il restauro conservativo degli edifici storici.

Questa nuova edizione contiene una trattazione estesa della nuova norma IEC 62446-3 per le indagini termografiche sugli impianti fotovoltaici, un’integrazione delle indagini sugli isolamenti a cappotto (UNI/TR 11715), l’analisi della corretta posa dei serramenti e il loro controllo termografico (UNI 11673), l’aggiornamento della norma tecnica sul blower door test (UNI EN ISO 9972) con un confronto con la precedente UNI EN 13829 e molto altro ancora.

Con numerose e nuove immagini derivanti da casi di studio reali sono fornite le basi scientifiche ed operative riguardanti la termografia a infrarossi, la permeabilità all’aria degli edifici ed il blower door test, l’isolamento termico e le misure di trasmittanza con termoflussimetro.

Ampio spazio è riservato alle modalità ottimali per l’esecuzione delle prove.

Sono inoltre presentate: normative straniere che forniscono conoscenze e metodi d’indagine più approfonditi di quelli attualmente disponibili in Italia; casi di studio reali con problemi di isolamento e di infiltrazioni d’aria riscontrati su pareti, tetti, serramenti, isolamenti a cappotto, distacchi di rivestimenti e sfondellamenti di solai; interpretazioni delle immagini termiche e dell’esito delle prove ed indicazioni sulle corrette soluzioni progettuali e costruttive.

Davide Lanzoni
Ingegnere, certificato al livello 3 in termografia, esperto in acustica ed in valutazione degli agenti fisici e del microclima, collabora con SAIGE, società che tiene corsi di formazione certificati UNI EN ISO 9712 in termografia ed è centro esame di primario ente accreditato.

Leggi descrizione
Davide Lanzoni, 2020, Maggioli Editore
52.00 € 49.40 €

Foto: iStock/wutwhanfoto


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here