Home Progettazione V-Ray for SketchUp, una guida completa alla renderizzazione

V-Ray for SketchUp, una guida completa alla renderizzazione

240
V-Ray for SketchUp

V-Ray è uno dei più famosi e potenti motori di rendering al mondo, che viene utilizzato – installandolo come plugin su molti software, fra cui principalmente SketchUp, 3D Studio Max e Maya – da migliaia di professionisti e aziende che necessitano di uno strumento fortemente configurabile per la produzione di immagini realistiche e di alta qualità.

Trova impiego in vari settori, non solo in quello dell’architettura, dell’interior design e dell’arredamento, ma anche in quelli dei videogiochi e della produzione di film.

V-Ray for SketchUp (VFS) unisce l’intuitività del più diffuso modellatore 3D al mondo, SketchUp appunto, a un renderizzatore efficace e preciso per la produzione di immagini foto-realistiche. In particolare la versione più recente, la 4, detta V-Ray Next, si caratterizza per una serie di migliorie che ne hanno sviluppato ulteriormente le prestazioni, la velocità e la qualità finale delle immagini.

Pochi giorni fa è uscito il volume V-Ray for SketchUp , una guida completa a questo motore di rendering – dalle basi alla produzione delle immagini finali – preparata da Marco Chiarello, architetto specializzato nell’uso dei maggiori software di progettazione e autore della guida completa a SketchUp di cui abbiamo parlato nel dettaglio in questo articolo.

>> Non perderti nessun articolo! Ricevi le nostre news

Guida a VRay per SketchUp, i contenuti

Il volume, costruito come un vero e proprio manuale, è nato dalla volontà di descrivere in modo chiaro ed esaustivo l’uso di V-Ray nel mondo della progettazione architettonica, dell’arredamento e del product design. Ha infatti un taglio pratico, e contiene esempi ed esercizi – studiati per toccare tutti i punti fondamentali per poter padroneggiare il software e approfondirne alcuni strumenti meno conosciuti ma di grande utilità – che derivano dall’esperienza professionale e di formazione maturata dall’autore negli ultimi anni.

Gli obiettivi della guida – di circa 300 pagine – sono essenzialmente due: descrivere l’utilità dei comandi presenti e indicare un flusso di lavoro che possa funzionare indipendentemente dalla versione del software utilizzato (dalla preparazione del modello 3D, alla scelta delle inquadrature, dall’analisi delle luci al perfezionamento dei materiali).

In particolare, il secondo capitolo del libro è interamente dedicato alle basi del rendering ed è pensato per essere una sorta di “cassetta degli attrezzi” iniziale con cui esplorare tutti gli argomenti seguenti, tra cui troviamo: metodi di rendering e Global Illumination; tecniche di preparazione del modello 3D, V-Ray Objects; impostazione della camera e composizione fotografica; proprietà delle luci (V-Ray Sun System, luci artificiali, Dome Light, IBL); creazione e modifica dei materiali con texture bitmap e procedurali; approfondimento dei parametri avanzati (fra cui caustiche, Denoiser, Ambient Occlusion); post-produzione, foto-inserimenti, utilizzo dei Render Elements, Compositing.

Le numerose immagini esplicative e i rimandi al materiale di supporto scaricabile gratuitamente (texture, modelli, componenti) completano il volume.

>> Scarica qui l’indice completo del volume V-Ray for SketchUp <<

V-Ray for SketchUp, la guida (scontata)

V-Ray for SketchUp

V-Ray for SketchUp

V-Ray è uno dei più famosi e potenti motori di rendering al mondo, viene utilizzato da migliaia di professionisti e aziende che necessitano di uno strumento fortemente configurabile per la produzione di immagini di altissima qualità.

Trova impiego in vari settori: dall’architettura agli interni, dai videogiochi ai film.

Viene installato come plug-in su molti software, fra cui principalmente SketchUp, 3D Studio Max e Maya.

V-Ray for SketchUp unisce l’intuitività del più diffuso modellatore 3D al mondo ad un renderizzatore efficace e preciso per la produzione di immagini fotorealistiche di grande impatto.

La versione più recente, V-Ray Next, segna un passo avanti nella ricerca di perfezione ed efficienza da parte della software house Chaos Group: sono state implementate una serie di migliorie che ne hanno sviluppato ulteriormente le prestazioni e la qualità, consentendo un controllo totale sui parametri di rendering.

L’esperienza dell’autore nella realizzazione di immagini e nella formazione e consulenza in materia, ha permesso di raccogliere esempi e suggerimenti che consentono di adottare facilmente questo straordinario strumento, e di rendere possibile a tutti realizzare magnifiche immagini per i propri progetti.

Il testo segue un flusso di lavoro logico e funzionale per comprendere a fondo ogni aspetto dell’immagine: dalla preparazione del modello 3D, alla scelta delle inquadrature, dall’analisi delle luci al perfezionamento dei materiali.

Nel testo sono presenti esercizi pratici per approfondire i temi trattati, con il supporto del materiale fornito a corredo dell’opera (texture, modelli, componenti) scaricabile gratuitamente da www.sketchupitalia.it.

 

Marco Chiarello
(nato nel 1983 a Schio, Vicenza) è architetto laureato all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia con un master BIM Manager al Politecnico di Milano. È specializzato sui maggiori software di progettazione e di Building Information Modeling: è certificato V-Ray for SketchUp, utilizza SketchUp dal 2006, ed è istruttore Autodesk per Revit e AutoCAD dal 2012. Tiene regolarmente corsi in aula e on-line presso centri di formazione, ordini professionali, aziende e scuole. Dal 2015 collabora con Tecnobit S.r.l., distributore italiano di SketchUp, per il quale cura la formazione ed il supporto agli utenti del software. È autore del libro SketchUp, il 3D per tutti (Maggioli 2018) e del test italiano di certificazione SketchUp Specialist, oltre che esaminatore dei docenti della rete di formazione.

Marco Chiarello, 2019, Maggioli Editore
36.00 € 34.20 €

Dello stesso autore consigliamo anche la guida a SketchUp: qui trovi una presentazione, qui puoi acquistarla (con sconto del 5%):

SketchUp

SketchUp

SketchUp è intuitivo e versatile: permette di disegnare in 3D in modo comunicativo e veloce, portando nel modello digitale tutta la freschezza di un’idea, con la solidità di un disegno tecnico. È lo strumento imprescin- dibile per milioni di architetti, arredatori, artigiani, designer, paesaggisti e makers in tutto il mondo. Progettare in 3D infatti dà vantaggi concreti: dall’estrazione di viste aggiornate all’utilizzo di modelli di prodotti reali, dal coordinamento di varie discipline alla produzione di rendering. Compiere questo passaggio però non è sem- plice, soprattutto se si pensa di farlo con software fin troppo sofisticati, il cui costo e tempo di apprendimento non è giustificato, se non per grandi opere. SketchUp, il 3D più diffuso al mondo, è la soluzione ideale per compiere in modo naturale questo salto tecnologico, e tale guida ti insegnerà a farlo in modalità passo-passo: dai concetti di base alle tavole di progetto. L’esperienza dell’autore come  progettista e i numerosi corsi e consulenze tenuti presso aziende, professionisti ed artigiani hanno permesso di raccogliere esempi, tecniche, suggerimenti e trucchi adatti ad ogni campo della progettazione.
Gli argomenti sono suddivisi in tre parti:
1. SketchUp, strumenti e metodi per modellare, visualizzare e organizzare oggetti e materiali;
2. LayOut, per la preparazione delle tavole di progetto con viste in scala, quote e testi;
3. Esercizi, svolgimento passo-passo di 15 esercizi per fare pratica, con i relativi file di supporto.
Le prime due parti sono di carattere teorico e raccolgono molti suggerimenti e rimandi agli esercizi per poter approfondire i temi trattati. Gli esercizi rappresentano una collezione di indicazioni, esempi, immagini ed input per diversi settori ed impieghi. Sono pensati per supportate e ispirare progettisti di ambiti differenti ma accomunati dalla necessità di rappresentare in 3D la realtà.
Tra gli argomenti trattati:
• principi di disegno e strumenti di modellazione (base e avanzati);
• creazione di una libreria personalizzata e condivisione on-line di componenti, anche di tipo dinamico;
• estrazione del computo delle quantità;
• foto-inserimento e foto-modellazione;
• tecniche per interfacciarsi con altri strumenti CAD, computi, rilievi topografici;
• raccolta di estensioni consigliate (rendering, gestione del progetto, visualizzazione, modellazione).

Marco Chiarello (nato nel 1983 a Schio,Vicenza) è architetto laureato all’Istituto Universitario di Architettura di Venezia con un master Bim Manager al Politecnico di Milano. È specializzato sui maggiori software di progettazione e di Building Information Modeling: utilizza SketchUp dal 2006, è certificatoV-Ray ed è istruttore Autodesk per Revit e AutoCAD dal 2012. Tiene regolarmente corsi in aula e on-line presso centri di formazione, ordini professionali, aziende e scuole. Dal 2015 collabora con Tecnobit S.r.l., distributore italiano di SketchUp, con cui promuove l’uso e la diffusione del software. È autore del test italiano di certificazione SketchUp Specialist ed esaminatore dei docenti della rete di formazione.

Marco Chiarello, 2018, Maggioli Editore
35.00 € 33.25 €

Articolo originariamente pubblicato su Architetti.com


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here