Home Bonus Edilizia Superbonus: esempio pratico di studio di fattibilità

Superbonus: esempio pratico di studio di fattibilità

Ecco come simulare vari scenari di intervento per capire quale/quali possono essere le vie di accesso alla maxi agevolazione

35989

Con lo studio di fattibilità il progettista verifica preliminarmente se l’edificio e i committenti possiedono i requisiti richiesti dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’accesso al Superbonus 110%. Se tutte le verifiche risultano soddisfatte, allora si potrà procedere con il progetto preliminare, altrimenti il percorso si conclude subito. O meglio, rimarrà da valutare se possono essere applicate le altre detrazioni classiche (Ecobonus 65%, Bonus ristrutturazione 50% o Bonus facciate 90%).

Vediamo in dettaglio un esempio pratico di applicazione dello studio di fattibilità, dalla fase di sopralluogo al progetto preliminare (utilizzando le fasi operative indicate in questo articolo: >> Superbonus in 8 fasi operative. Guida dallo studio di fattibilità all’APE).

Superbonus: esempio pratico di studio di fattibilità

ANALISI MACROSCOPICA DELLO STATO ATTUALE

Impianto centralizzato riqualificato pochi anni fa con caldaia a condensazione.
Facciate su fronte strada e laterale necessitano di intervento urgente.
– Facciata tergale e su corti in buone condizioni.
Copertura da riqualificare in quanto priva di isolamenti e logorata (infiltrazioni meteoriche).

Leggi anche: Il compenso amministratore di condominio Superbonus è agevolabile?

ANALISI DI DETTAGLIO DELLE PARTI PRIVATE
– Rilievo delle caratteristiche degli infissi delle singole unità immobiliari.
– Rilievo dei produttori per acqua calda sanitaria. 

>> Sul tema: Sostituzione infissi Superbonus, guida ai casi possibili

Art. 119 – Comma 1
A) ISOLAMENTO TERMICO

Superfici opache verticali e orizzontali e inclinate oltre 25% della superficie lorda disperdente dell’edificio o dell’unità immobiliare all’interno di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendente e con accessi autonomi (villette a schiera).

Spesa massima in detrazione:
– 50.000 € per edifici unifamiliari o indipendenti (villette a schiera),
– 40.000 € per ogni unità immobiliare (edifici da 2 a 8 unità),
– 30.000 € per ogni unità immobiliare (oltre 8 unità).

Materiali isolanti conformi C.A.M. (criteri ambientali minimi).

Lana di roccia e materiali isolanti CAM: come sceglierli per il Superbonus 110%

B) PARTI COMUNI DI EDIFICI – IMPIANTI

Sostituzione impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per riscaldamento, raffrescamento o produzione acqua calda sanitaria con:
– caldaie a condensazione con efficienza almeno classe A (>> Sostituire l’impianto di climatizzazione invernale),
– in pompa di calore (anche ibridi o geotermici)
[i punti precedenti anche abbinati a impianti FV con accumulo]
– impianti a micro-cogenerazione o a collettori solari.

>>>> Non perderti nessun articolo! Ricevi le nostre news

Spesa massima in detrazione:
– 20.000€ per ogni unità (edifici da 2 a 8 unità),
– 15.000€ per ogni unità (oltre 8 unità).

Esempio pratico – valutazioni 

INTERVENTI SU PARTI COMUNI (TRAINANTI)

  • Riqualificazione della copertura.
  • Riqualificazione della facciata principale e laterale (>> leggi tutto sul Bonus facciate).
  • Riqualificazione della facciata tergale e delle corti.

Sul tema: Superbonus 2021 per la coibentazione del tetto: come avere il 110%

INTERVENTI SU PARTI COMUNI (TRAINATI)

  • Sostituzione degli infissi delle singole unità immobiliari. 
  • Sostituzione dei boiler elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

Letture consigliate:

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Guida tecnica per il super sismabonus e il super ecobonus 110% - Libro

Questa guida si configura come un vero e proprio prontuario di riferimento per i tecnici, chiamati a studiare e ad applicare, per la propria committenza, gli interventi di miglioramento strutturale antisismico e di efficientamento energetico degli edifici nell’ambito delle agevolazioni fiscali del 110% (i c.d. Super Sismabonus e Super Ecobonus introdotti con il decreto Rilancio).

L’opera è divisa in due parti.

La prima parte, a cura di Andrea Barocci, riporta tutte e tre le possibilità di detrazione legate agli interventi strutturali: il bonus ristrutturazione, il sismabonus, il superbonus.

Per ciascuno di essi si offre la disamina della nascita e delle possibilità di applicazione, al fine di comprenderne lo scopo e le condizioni al contorno, compreso il tema delicato delle asseverazioni.

In parallelo alla possibilità fiscale, si affronta l’allineamento con le Norme Tecniche delle Costruzioni in quanto, al di là delle detrazioni, ogni intervento dovrà essere inquadrato all’interno di un procedimento edilizio ai sensi del d.P.R. 380/2001.

La seconda parte, a cura di Sergio Pesaresi, tratta il tema del Super Ecobonus, suddividendo il percorso progettuale, per la parte finalizzata alla detrazione, in due fasi operative: lo studio di fattibilità e il progetto preliminare.

Con lo studio di fattibilità il progettista potrà verificare preliminarmente, passo per passo, se l’edificio e i committenti possiedono i requisiti richiesti dall’art. 119 del decreto Rilancio per l’accesso alla detrazione.

Nella seconda fase operativa il progettista comincerà a redigere il progetto preliminare che, combinando in modo oculato i mezzi messi a disposizione dal decreto Rilancio, dovrà soddisfare i requisiti tecnici previsti.

 

Andrea Barocci
Ingegnere, Fondatore di IDS-Ingegneria Delle Strutture, si occupa di strutture e rischio sismico sia in ambito professionale che come componente di Organi Tecnici, Comitati, Associazioni. Autore di pubblicazioni in materia e docente in numerosi corsi e seminari.
Sergio Pesaresi
Ingegnere civile, Progettista specializzato in costruzioni ecosostenibili e di bio-architettura. Consulente e Docente dell’Agenzia CasaClima di Bolzano. Progettista di case passive certificato dal Passvhaus Institut di Darmstadt (D) e accreditato presso il PHI-Ita di Bolzano. Supervisor della Fondazione ClimAbita e SouthZeb designer. Tecnico base di ARCA e Tecnico ufficiale Biosafe. Studioso delle tematiche del Paesaggio e della Mobilità Sostenibile. Docente in corsi di aggiornamento professionale e consulente di Fisica Edile.

Andrea Barocci, Sergio Pesaresi (a cura di), 2020
20.00 € 19.00 €

Preferisci comprare Guida tecnica per il Super Sismabonus e il Super Ecobonus 110% su Amazon?
Lo trovi qui

Foto: iStock/simonkr


Condividi

1 COMMENTO

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here