Home Soluzioni progettuali Resina PMMA per un tetto altamente performante e dalla forma complessa

Resina PMMA per un tetto altamente performante e dalla forma complessa

Le resine a base di PMMA garantiscono risultati ottimali in moltissimi campi di applicazione. A riprova di questo, il sistema Triflex è stato impiegato per rifacimento del tetto in legno dello studio di architettura Hübner ZT GmbH a Vienna. Ecco tutti i dettagli

35
resina pmma

Come scegliere la soluzione migliore per riqualificare e impermeabilizzare il proprio balcone, una rampa di accesso al parcheggio di un aeroporto o il tetto di uno studio di architettura architettonicamente complesso?

In commercio esistono diversi prodotti, ma in termini di durata nel tempo, efficacia, qualità del risultato e rapidità nell’applicazione, la resina a base di PMMA può essere considerata l’opzione più vantaggiosa.

Questa resina pmma è infatti un materiale resistere, affidabile e adattabile, perfetto per le necessità che abbiamo visto in precedenza, ma anche per tetti piani, tetti verdi, terrazze, aree soggette a sollecitazioni meccaniche molto intense come parcheggi e per la segnaletica orizzontale.

Vediamo in dettaglio le peculiarità di questo materiale e un caso pratico di applicazione: il progetto di rifacimento del tetto in legno dello studio di architettura Hübner ZT GmbH a Vienna.

Resina PMMA per un tetto altamente performante e dalla forma complessa

Triflex è leader internazionale nelle soluzioni di impermeabilizzazione liquide a base di PMMA, che trovano applicazione in tetti piani, tetti verdi, balconi, terrazze, parcheggi, segnaletica orizzontale, applicazioni in sedi industriali e progetti speciali quali impianti sciistici e di produzione di energia, soggetti a sollecitazioni meccaniche molto intense.

Grazie a queste competenze, Triflex è stata selezionata come partner per il progetto di rifacimento del tetto in legno dello studio di architettura Hübner ZT GmbH a Vienna.

Il progetto ha previsto la ricostruzione del tetto di un edificio storico, situato nella zona centrale della capitale austriaca, mediante l’impiego di pannelli OSB in legno, successivamente rivestiti con pannelli di silicato di calcio per un isolamento efficiente.

Il risultato è un tetto moderno dalla forte connotazione architettonica, che si sposa con le linee tipiche dei palazzi storici viennesi. Una sagoma complessa, con angoli vivi e dettagli complicati, che ha richiesto un’analisi accurata della soluzione di impermeabilizzazione più adatta, al fine di garantire le massime prestazioni e la durata nel tempo.

resina pmma
In tetto dello studio di architettura Hübner ZT GmbH

L’impermeabilizzazione del tetto in legno con il sistema Triflex ProDetail

Il materiale impiegato per la realizzazione del tetto e le forme irregolari della superficie hanno richiesto l’impiego di una soluzione che aderisse perfettamente alla superficie e fornisse una protezione duratura per la struttura dell’edificio. Possibili infiltrazioni potrebbero infatti portare il legno a marcire, compromettendo la solidità strutturale del tetto e dei locali sottostanti.

resina pmma

La società appaltatrice dei lavori ha optato per l’impiego del sistema di impermeabilizzazione liquido Triflex ProDetail, ideale per impermeabilizzare il tetto della struttura con le massime prestazioni anche nella gestione dei dettagli più complessi, delle forme irregolari e degli angoli vivi.

Le classiche coperture bituminose, a differenza dei sistemi Triflex, creano infatti punti di giuntura che permettono l’infiltrazione di acqua e umidità e non sono in grado di aderire perfettamente alle forme che caratterizzano la superficie del tetto. L’impermeabilizzazione ottenuta con Triflex ProDetail è omogenea e continua fino all’ultimo dettaglio: la resina liquida, una volta indurita, forma una superficie senza giunti.

Il sistema è caratterizzato da elevata elasticità, crack-bridging dinamico e facilità di utilizzo anche su superfici verticali.

resina pmma

I vantaggi dell’impiego del sistema Triflex ProDetail

Triflex ProDetail è l’alleato di progettisti e imprese nella prevenzione di infiltrazioni, uno dei problemi più frequenti e insidiosi in edilizia, e fornisce vantaggi non individuabili in soluzioni tradizionali:
– deale per l’utilizzo su connessioni sottili, dettagli complicati e giunti anche molto stretti, così come nelle zone più critiche di tetti e coperture;
impermeabilizzazione omogenea e continua fino all’ultimo dettaglio: la resina liquida, una volta indurita, forma una superficie senza giunti;
crack-bridging dinamico ed elastico;
tempi di indurimento brevi: impermeabile alla pioggia dopo circa 30 minuti dall’applicazione e polimerizza completamente in 45 minuti circa;
facilità di utilizzo anche su superfici verticali;
impiego anche a basse temperature, fino a -5 ° C durante tutto l’anno e con qualsiasi condizione climatica.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here