Home News dalle aziende Porte automatiche per interni ed esterni. La guida per scegliere la più...

Porte automatiche per interni ed esterni. La guida per scegliere la più adatta

La grande quantità di offerte presenti sul mercato potrebbe disorientare la scelta. Quali sono le caratteristiche fondamentali da tenere in considerazione e quali i vantaggi? Vediamo insieme come scegliere la soluzione più adatta

57
porte automatiche

Sempre più persone scelgono, per la propria abitazione, una o più porte automatiche.

Il motivo di questa scelta è facile da intuire: le porte automatiche offrono diversi vantaggi da non sottovalutare, specie in un periodo come questo che stiamo vivendo in cui igiene, sicurezza e accessibilità sono necessità all’ordine del giorno.

Vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi apportati dalle porte automatiche e quali sono i principali modelli sul mercato.

Porte automatiche per interni ed esterni. La guida per scegliere la più adatta

Complice l’avanzamento tecnologico, sempre più porte automatiche, sostituiscono le classiche a cui siamo abituati. Le soluzioni offerte dal mercato, infatti, sono pensate sia per gli spazi interni, sia per quelli esterni e non solo, le porte automatiche possono essere collegate ai principali sistemi di “smart home” presenti sul mercato, divenendo così più performanti e accessibili.

L’unico “scricchiolio” nella scelta e acquisto delle porte automatiche, deriva dal senso di disorientamento dato dalla vastissima offerta del mercato, in cui potrebbero incappare molti privati.

Per scegliere la porta ideale per le proprie esigenze, infatti, non solo occorre valutare tutte le alternative disponibili sul mercato, ma è importante affidarsi a un’azienda capace e professionale.

Ma quali sono i criteri che consentono di scegliere la porta perfetta per le proprie esigenze?

I fattori “chiave” nella scelta delle porte automatiche

Come abbiamo visto, quando arriva il momento di acquistare nuove porte per la casa, molti privati si trovano disorientati a causa dell’enorme offerta del mercato. Esistono però alcuni fattori per fare la scelta giusta:
funzione della porta, bisogna capire quali sono le necessità da soddisfare. Ad esempio, le porte automatiche, possono facilitare lo spostamento tra le stanze a persone con mobilità ridotta o consentire lo spostamento di passeggini, carrelli e simili. Per questo può essere un’ottima idea da inserire in edifici adibiti a scopo abitativo, come case di riposo, cliniche private o strutture ricettive. Le porte, in questi casi, non solo devono separare gli ambienti, ma garantire silenzio e riservatezza;

spazio a disposizione, le porte automatiche sono ottime per risparmiare spazio, possono essere inserite, infatti, anche al posto di una parete non portante e facilitare il passaggio tra gli ambienti;

risparmio energetico, rispetto alle porte classiche, quelle automatiche hanno la possibilità di chiudersi automaticamente ed evitare sbalzi di temperature e passaggi di corrente;

superbonus 110%, le porte automatiche sono tra gli elementi che rientrano nell’agevolazione;

funzioni smart, come abbiamo visto, le porte automatiche, presentano un’ampia gamma di accessori tecnologici che incrementano il livello di sicurezza e la facilità di utilizzo in ogni eventualità.

La vera sfida è individuare un fornitore professionale e affidabile, capace di trasformare le indicazioni del cliente in realtà.

Tra le diverse aziende italiane capaci di raggiungere tale obiettivo, spicca Automacenter.

Le soluzioni “passepartout” di Automacenter

Automacenter è un’azienda italiana specializzata nella produzione e vendita di porte per ogni esigenza.

Nel suo catalogo spiccano porte automatiche per la casa realizzate con materiali di diverso tipo e adatte ad ogni contesto; studiate per garantire alte prestazioni, comfort e sicurezza.

A seconda delle richieste, inoltre, è possibile inserire delle automatizzazioni anche nelle porte a battente, a libro, in legno o in acciaio.

L’automazione è resa possibile dal sistema PAW: un sistema silenzioso, non invasivo e che può essere collegato alla porta in modo semplice e veloce.

Non solo, le soluzioni sono dotate di sistemi di sicurezza che evitano incidenti e si attivano in caso di collisione con oggetti di qualsiasi entità, presenza di ostacoli o mancanza di corrente elettrica. In quest’ultimo caso si può attivare un meccanismo manuale per aprire e chiudere la porta.

Negli ultimi mesi, l’azienda ha studiato porte dotate di funzioni anti-contagio. Per esempio, è possibile implementare un termoscanner o un sistema per contingentare e monitorare gli ingressi in un determinato ambiente. La soluzione si rivela particolarmente utile per tutti gli spazi comuni di un edificio in cui abitano più persone, pensiamo per esempio alla sala mensa delle tante case dello studente diffuse in Italia.

Infine, è importante ricordare che molte delle soluzioni proposte dall’azienda rientrano nel Superbonus 110% a patto che il nuovo sistema di porte assicuri un migliore rendimento energetico rispetto a quello precedentemente usato.

Per ulteriori informazioni sul catalogo, sulle agevolazioni e sui vantaggi offerti, è possibile contattare Automacenter tramite il sito.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here