Home Bonus Edilizia Il Superbonus fotovoltaico raddoppia: limite spesa a 96 mila euro!

Il Superbonus fotovoltaico raddoppia: limite spesa a 96 mila euro!

Entrate modifica la risoluzione 24/E dello scorso 8 agosto 2020 con una nuova circolare: cosa cambia? Che il limite di 48 mila euro per l’installazione di pannelli solari non è cumulativo, ma riferito al singolo intervento

10282

Ancora un dietrofront di Entrate in materia Superbonus 110%! Questa volta la modifica è sostanziale, in quanto va a toccare quanto precedentemente stabilito dalla circolare 8 agosto 2020 in merito al tetto di spesa previsto per l’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo. (>> Leggi: Requisiti tecnici e asseverazioni: istruzioni dai decreti attuativi).

La nuova circolare dell’Agenzia, la n. 60/E del 28 settembre, arriva dopo un parere del ministero dello Sviluppo Economico, secondo cui il limite di spesa deve essere distinto riferito tra l’installazione degli impianti e quella dei sistemi di accumulo. Nella precedente circolare 24/E Entrate aveva invece definito come “cumulativo” il limite di spesa di 48 mila euro riferito sia all’installazione degli impianti solari fotovoltaici sia dei sistemi di accumulo integrati nei predetti impianti. Vediamo la questione in dettaglio.

>> Superbonus 110%, consigli utili prima dell’uso <<

Il Superbonus fotovoltaico raddoppia: limite spesa a 96 mila euro!

Facciamo il punto della situazione: tra gli interventi “trainati” che ottengono la detrazione al 110%, l’Agenzia distingue tra
– l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica fino a un ammontare complessivo delle spese non superiore a euro 48 mila euro e comunque nel limite di spesa di euro 2.400 per ogni kW di potenza nominale dell’impianto solare fotovoltaico;
– l’installazione contestuale o successiva di sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici agevolati, alle stesse condizioni degli impianti solari e nel limite di spesa di 1.000 euro per ogni kWh.

Leggi anche: Superbonus 110%, quanto costa cedere il credito d’imposta?

Cosa cambia con la circolare 60/E?

Il decreto Rilancio riporta le due tipologie di intervento al comma 5 e al comma 6 dell’art. 119. Il comma 5 prevede, per l’installazione del fotovoltaico, un limite di spesa autonomo di 48 mila euro per unità immobiliare “e comunque di 2400 euro per ogni kWh di potenza nominale installata”, che scende a 1600 in caso di contemporaneo intervento di ristrutturazione. (>> Leggi: Superbonus 110%: identikit detrazione ristrutturazione).

Per l’installazione dei sistemi di accumulo, il comma 6 prevede che l’agevolazione al 110% avvenga “con la detrazione di cui al medesimo comma 5, alle stesse condizioni, negli stessi limiti di importo e ammontare complessivo e comunque nel limite di spesa di 1000 euro per ogni kWh di capacità di accumulo del sistema di accumulo.”

Per queste specificazioni si era convenuto e interpretato dalla circolare 24/E, che il limite dei 48 mila euro fosse unico e complessivo.

Conclusione

Con la risoluzione 60, Entrate chiarisce che i sopra detti interventi vanno considerati autonomamente, e allo stesso tempo sembra confermare che si tratta di un limite autonomo rispetto ai 96 mila euro previsti come massimale del Sismabonus dal TUIR, che di norma assorbe quello degli altri interventi (cfr. Risoluzione n. 147/E/2017). Non però in questo caso, dato che il fotovoltaico rientra nell’art. 119 del Decreto Rilancio.

Sistemi fotovoltaici

Sistemi Fotovoltaici

Sistemi Fotovoltaici

Il volume è una guida completa i) alla progettazione degli impianti fotovoltaici grid-connected, anche dotati di sistemi di accumulo, ii) alla presentazione degli interventi di manutenzione per ottimizzarne le prestazioni, iii) alla trattazione delle tematiche inerenti agli ammodernamenti tecnologici eseguiti su impianti in esercizio (revamping e repowering), iv) alla generazione distribuita residenziale ed industriale e ai sistemi di potenza multimegawatt ed utility-scale. 

Il testo mostra l’architettura di un sistema fotovoltaico, fornendone gli elementi necessari per il corretto dimensionamento impiantistico, descrivendone approfonditamente l’ingegneria di sistema: dal gruppo di generazione fino al punto di connessione alla rete elettrica.

Il volume è aggiornato alla normativa elettrica vigente, anche con particolare attenzione alle recenti disposizioni normative in tema di implementazione dei sistemi di accumulo all’interno del sistemo elettrico.

Una parte del volume è dedicata all’esercizio in parallelo con la rete elettrica dei sistemi fotovoltaici, descrivendone le tipologie di connessione in bassa, media ed alta tensione, gli aspetti progettuali e l’iter TICA – dalla richiesta di connessione inoltrata al gestore di rete, fino alla realizzazione delle opere di rete. 

Il testo mostra le operazioni di manutenzione ordinaria standard, fino ad arrivare all’analisi termografica realizzata con droni. 

Sono illustrati casi di impianti fotovoltaici “under performing”, e mostrati nel dettaglio esempi di malfunzionamenti o guasti di moduli fotovoltaici ed altri componenti di impianto che comportano riduzione del performance ratio.

Il testo mostra tutti gli adempimenti burocratici a cui occorre ottemperare al fine di evitare sanzioni economiche e garantire il mantenimento del diritto all’incentivo e alle convenzioni GSE per impianti incentivati e impianti fotovoltaici eserciti in grid/market parity.

Di prezioso ausilio pratico risultano essere le 15 relazioni tecniche di impianti fotovoltaici, complete di schemi elettrici e calcoli progettuali – rilasciati nello spazio web a disposizione del lettore.

 

Alessandro Caffarelli
Ingegnere aerospaziale, è CTU presso il Tribunale Ordinario di Roma. Ha progettato e diretto lavori per oltre 700 MW di impianti fotovoltaici ed eolici. È socio fondatore di Intellienergia ed attualmente Business Development Manager per EF Solare Italia.
Giulio de Simone
Ingegnere meccanico, Ph.D. in Ingegneria dell’Energia e Ambiente. È socio fondatore e CEO di Intellienergia. Ha progettato e diretto lavori per oltre 500 MW di impianti di produzione di energia rinnovabile.
Angelo Pignatelli
Ingegnere elettronico, Ph.D. in Ingegneria dei Sistemi, PMP presso il Project Management. Ha progettato e diretto lavori per oltre 200 MW di impianti di produzione di energia rinnovabile. 
Kostantino Tsolakoglou
Ingegnere aerospaziale, MSc, si occupa di sviluppo, progettazione, asset management e O&M di impianti utility scale. È Head of Engineering presso una delle maggiori realtà europee in ambito fotovoltaico. Gli autori sono docenti per conto dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma.

Leggi descrizione
Alessandro Caffarelli, Angelo Pignatelli, Giulio de Simone, Konstantino Tsolakoglou, 2021, Maggioli Editore
69.00 € 65.55 €

Preferisci acquistare il volume Sistemi fotovoltaici da Amazon? Lo trovi qui

Prontuario tecnico per l’Ecobonus 110%: guida passo passo per il professionista

Studio di fattibilità e progetto preliminare per gli interventi di risparmio energetico rientranti nel Superbonus 110%

Foto: iStock/anatoliy_gleb


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here