Home News dalle aziende Rifacimento terrazzo rapido e veloce

Rifacimento terrazzo rapido e veloce

Come intervenire sull'impermeabilizzazione? Meglio smantellare completamente il pavimento o scegliere le nuove resine pigmentate? Ecco le migliori soluzioni sul mercato

110

Sempre soggette ad attacchi climatici, come pioggia, neve e umidità, derivanti dalla loro continua esposizione all’ambiente esterno, le terrazze sono frequentemente oggetto di risanamento per mantenere inalterate le loro prestazioni funzionali.

È risaputo infatti come, dopo qualche anno di vita, esse perdano l’impermeabilizzazione, provocando quindi infiltrazioni attraverso la pavimentazione con interessamento dei locali sottostanti. Quali sono i migliori rimedi? Quali le soluzioni più innovative? Vediamolo in dettaglio.

Rifacimento terrazzo rapido e veloce: come impermeabilizzare un terrazzo con resine pigmentate

Le problematiche si traducono nella presenza ben visibile di tracce di acqua e di macchie di umidità, solitamente affioranti nel soffitto e nelle pareti poste inferiormente, che potrebbero causare anche l’affioramento dei ferri delle armature del cemento. È piuttosto frequente che si verifichino dannosi distaccamenti di parti di calcestruzzo, responsabili di un importante deterioramento dell’immobile.

In tali situazioni esistono due tipologie d’intervento:
smantellamento completo della pavimentazione e dei massetti per realizzare opere decisamente invasive che richiedono lunghi tempi di lavorazione e impianto di un vero e proprio cantiere con ponteggi, necessari per scaricare il materiale di scarto;
impermeabilizzazione realizzabile mediante un adeguato trattamento delle piastrelle, che vengono rivestite con innovative resine a basso spessore e basso peso e con rifiniture particolarmente accurate.

Utilizzate con successo nel settore industriale e commerciale, le pavimentazioni Resin Floor sono prodotte con composti di natura epossidica e poliuretanica, certificati secondo i migliori standard di qualità e sicurezza.

Questa tipologia di rifacimento è in grado di creare un nuovo pavimento continuo, omogeneo, anti-scivolo e anti raggi UV, oltre che personalizzabile in base alle singole esigenze dei committenti. Grazie all’estrema velocità d’esecuzione, alla minima invasività e al notevole contenimento dei costi, questa tecnica si rivela un punto di forza dell’impresa Resin Floor S.R.L., operante da molti anni in questo settore.

Come procedere nell’impermeabilizzazione dei terrazzi con resine

Inizialmente la procedura prevede un’accurata carteggiatura delle superfici orizzontali e dei risvolti verticali, per eliminare qualsiasi traccia di sporcizia, di agenti inquinanti oppure di materiali di scarto che potrebbero intralciare la corretta esecuzione del lavoro. È indispensabile infatti liberare i pori della pavimentazione per potenziare l’aggrappo delle successive stesure di resina, che inizialmente viene applicata con funzione di collante al sottofondo. Si tratta di resine a reazione veloce, caratterizzate da tempi di catalisi particolarmente brevi, che quindi richiedono tempi di posa molto contenuti.

La procedura prosegue con un attento trattamento di sigillatura ermetica dei risvolti verticali, dei perimetri e dei piedini in ferro dei parapetti, che prevede l’applicazione di resine metacrilate, capaci di inglobare un substrato in poliestere come armatura di rinforzo. Questa è un’ulteriore garanzia di tenuta che la ditta Resin Floor S.R.L. offre ai committenti per assicurare la massima longevità della copertura. Gli interventi di impermeabilizzazione vengono poi estesi anche nei canali di scolo delle acque, per collegarsi senza soluzione di continuità con le pre-esistenti guaine per il deflusso.

A questo punto si passa a posare le innovative resine tricomponenti e auto-livellanti, che vengono stese con spatole dentate, in grado di assicurare il giusto spessore e la massima resistenza all’usura e al calpestio. Grazie all’elevate flessibilità dei materiali, la pavimentazione non subisce alcun tipo di dilatazione termica del sottofondo, garantendo un’elevata resistenza al crack-bridging statico e dinamico. Sopra agli strati auto-livellanti viene infine posato quello colorato, selezionato dal cliente in base alle sue preferenze estetiche.

Vantaggi offerti dall’impermeabilizzazione con resine

La pavimentazione appare perfettamente livellata ed omogenea, colorata, decorativa e dotata di ottime prestazioni nei confronti degli insulti atmosferici. Resistenti a pioggia, neve, grandine, umidità e sole, agevolmente pulibili con i comuni detergenti, con un aspetto gradevolissimo per l’assenza di fughe e con uno spessore minimo, i pavimenti di questa tipologia consentono interventi veloci e sicuri, senza demolizioni e produzione di macerie. La resina epossidica per pavimenti che trova largo impiego presso la ditta Resin Floor S.R.L. è un materiale sintetico dotato di proprietà strutturali, adesive ed estetiche uniche al mondo.

I suoi requisiti di flessibilità, impermeabilità, facile aggrappo, resistenza meccanica e stabilità tecnica la rendono un substrato d’elezione per trattamenti non invasivi di terrazzi e balconi. Non bisogna infine dimenticare che una simile superficie può essere sempre rinnovata con interventi minimi e con spese contenute, nei casi in cui risulti usurata oppure opacizzata o anche soltanto quando subentra il desiderio di modificarne l’aspetto. I composti a base di resina epossidica, un materiale termoindurente e non infiammabile, possono venire applicati su qualsiasi superficie, aderendo anche a quelle refrattarie all’incollaggio.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here