Home Bonus Edilizia Ecobonus, nuovi requisiti contro il rischio incendi

Ecobonus, nuovi requisiti contro il rischio incendi

Il Dlgs 48/2020, che vedrà i decreti attuativi entro l'11 luglio, ha abbinato gli interventi di efficienza energetica a quelli per la sicurezza antincendio. Come cambiano gli sgravi fiscali?

364

La nuova direttiva Ue 2018/844 sulle prestazioni energetiche degli edifici (recepita con il Dlgs 48/2020, che vedrà i Dm attutivi entro l’11 luglio), ha messo in connessione l’efficientamento energetico con l’antincendio, veicolando così la strategia nazionale di ristrutturazione del parco immobiliare.

Con i decreti attuativi si delineeranno nel dettaglio i punti di contatto tra le prestazioni energetiche e la sicurezza antincendio, ma la grande innovazione è l’aver messo in collegamento diretto la definizione dei requisiti antincendio con gli sgravi fiscali. Cambierà qualcosa per l’ecobonus?

Ecobonus, nuovi requisiti contro il rischio incendi

Il piano strategico prevede che l’Italia inizi ad intervenire per l’ottenimento di un parco immobiliare decarbonizzato e ad alta efficienza energetica entro il 2050. Secondo la direttiva Ue 2018/844 «ogni Stato membro può ricorrere alla propria strategia di ristrutturazione a lungo termine per far fronte ai rischi connessi all’intensa attività sismica e agli incendi che interessano le ristrutturazioni destinate a migliorare l’efficienza energetica e la durata degli edifici».

Ecobonus 110%
Come ottenerlo per il fotovoltaico

Novità ecobonus

L’Italia ha deciso di trasformare in obbligo ciò che nella direttiva è soltanto un suggerimento, sfruttando la strategia nazionale di ristrutturazione, che ricordiamo è a sostegno della ristrutturazione di edifici residenziali e non residenziali, pubblici e privati, per renderli a energia “quasi zero”. Il Dlgs 48/2020, a 30 giorni dall’entrata in vigore, dovrebbe essere adottato entro l’11 luglio.

Inoltre, la strategia nazionale entra a far parte del piano nazionale integrato per l’energia ed il clima, ossia del documento programmatorio con orizzonte decennale che gli Stati membri presentano alla Commissione Ue e aggiornano ogni tre anni.

CAPPOTTO TERMICO – SUPERBONUS
Come ridurre di due classi il consumo energetico dell’edificio

Nuovi requisiti antincendio più efficienza energetica

In generale, per gli edifici di civile abitazione, le norme antincendio da rispettare in caso di lavori volti al risparmio energetico (ad esempio di coibentazione termica), sono definiti dalla normativa e da una linea guida (che però non è cogente).

Per i lavori di efficientamento su condomìni di altezza antincendio superiore a 24 metri, (nel caso in cui i lavori coinvolgano almeno il 50 per cento della superficie complessiva delle facciate che compongono l’edificio), i progettisti devono porre attenzione agli obiettivi primari di protezione dagli incendi sanciti dal Dm del ministero dell’Interno 25 gennaio 2019, tenendo in considerazione anche i contenuti della guida tecnica «Requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili» allegata alla lettera circolare 5043 del 2013 della direzione centrale per la Prevenzione e la sicurezza tecnica dei Vigili del Fuoco.

ECOBONUS – MATERIALI ISOLANTI
Enea chiarisce quali sono i più idonei per le detrazioni fiscali

Conclusione

Il nuovo legame tra incentivi fiscali e requisiti antincendio, potrebbe portare a un’applicazione più diffusa di tali requisiti (ad esempio anche per altezze inferiori a 24 m) e incentivare i condomìni, che dovessero risultare non a norma, a mettersi in regola anche sotto il profilo della prevenzione e protezione dagli incendi.

Per conoscere i casi pratici sull’Ecobonus:

>> Scarica l’ebook “Bonus casa 2020: più di 300 risposte a casi pratici”

LE NUOVE REGOLE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA ED EFFICIENZA NELL’EDILIZIA - eBook

LE NUOVE REGOLE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA ED EFFICIENZA NELL’EDILIZIA - eBook

Cinzia De Stefanis, 2020, Maggioli Editore

Il decreto legislativo n. 48 del 10 giugno 2020 (G.U. 10 giugno 2020, n. 146) recepisce nel nostro ordinamento le direttive Ue 2018/844 sulla prestazione energetica nell'edilizia e 2012/27 sull'efficienza energetica, modificando il d.lgs. 192 del 2005. Diverse e tutte importanti le...



NOVITÀ SUPERBONUS 110% 

>> Acquista il Manuale sulle procedure per le ristrutturazioni edilizie, in omaggio riceverai la Guida al Superbonus 110% + Cessione del Credito + Altre detrazioni in edilizia.
Chi acquista dal nostro shop l’ottimo manuale di Alessandro Mezzina avrà immediatamente il PDF (di oltre 50 pagine di contenuti) con la guida che spiega tutte le novità nel settore edilizio e del risparmio energetico contenute nel DL rilancio.
Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Alessandro Mezzina, 2017, Maggioli Editore

Questo prontuario, unico nel suo genere, analizza in modo rigoroso e completo tutta la normativa nazionale (compresa quella tecnica di settore), che il professionista deve conoscere e applicare quando affronta un intervento di ristrutturazione della casa, al fine di impostare...



SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Superbonus al 110% per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati sugli interi edifici, di proprietà condominiale o privata, ma solo nel caso in cui l'immobile unifamiliare sia destinato a prima casa.Il bonus potrà essere ceduto alle imprese a fronte di uno sconto in...



Fonte: Il Sole 24 Ore

Foto: iStock/Michael Stifter


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here