Home Bonus Edilizia Ecobonus, ENEA chiarisce sui materiali isolanti

Ecobonus, ENEA chiarisce sui materiali isolanti

Quali sono i più idonei per le detrazioni fiscali? Leggi l'ultima nota pubblicata dall'Agenzia

6556

Nuova pubblicazione di ENEA di chiarimento sui materiali isolanti da utilizzare per poter accedere all’ecobonus, chiarimento ancora più necessario dato l’interesse dovuto all’incremento della detrazione al 110%.

La nota si apre così: “Giungono, in questi giorni in numero crescente, richieste di chiarimenti in merito all’idoneità dei prodotti per l’isolamento termico. In tal senso precisiamo che per l’ammissibilità alle detrazioni fiscali previste dall’ecobonus bisogna rispettare i requisiti tecnici richiesti dal decreto 26/06/2015 “requisiti minimi” e dal decreto 11 marzo 2008 coordinato con il decreto 26 gennaio 2010.”

Ma quali sono le novità, se ci sono? Proseguiamo con l’analisi del chiarimento ENEA.

Ecobonus, ENEA chiarisce sui materiali isolanti

In particolare, si legge sempre dalla nota ENEA, questi decreti, per gli elementi edilizi opachi, pongono dei limiti sui valori delle trasmittanze in funzione delle zone climatiche. Il valore della trasmittanza dell’elemento edilizio si calcola secondo la norma UNI EN ISO 6946. I valori della conducibilità termica o della resistenza termica dei materiali, da utilizzare nel calcolo della trasmittanza, vanno desunti dalle caratteristiche dichiarate dal produttore.

INTONACO TERMICO – SUPERBONUS
È davvero equivalente al cappotto termico? È altrettanto efficace?

Prodotti da costruzione: le regole

I prodotti da costruzione devono essere messi in commercio nell’osservanza del Regolamento (UE) N. 305/2011 del parlamento europeo e del consiglio del 9 marzo 2011 e del D.lgs 106/2017. Il regolamento 305/2011, quando un prodotto da costruzione rientra nell’ambito di applicazione di una norma armonizzata o è conforme a una valutazione tecnica europea rilasciata per il prodotto in questione, prevede la dichiarazione di prestazione e la marcatura CE. La dichiarazione di prestazione deve essere conforme al modello riportato nell’allegato 3 dello stesso regolamento 305 come modificato dal regolamento (UE) N. 574/2014.

>> Leggi: Nuovo TU edilizia, tutti pronti alla rivoluzione?

La norma di riferimento per questi materiali è la UNI EN ISO 10456:2008, espressamente citata nell’allegato 2 del decreto 26/06/2015 “requisiti minimi”, che indica i procedimenti per la determinazione dei valori tecnici dichiarati e richiama le pertinenti norme per l’esecuzione delle misure. La norma UNI EN ISO 10456:2008 per valori di conducibilità λ ≤ 0,08 W/(mK) prevede l’arrotondamento per eccesso alla terza cifra decimale.

SUPERBONUS 110% per rifare il TETTO
Intervenire sulla coibentazione e la sostituzione delle tegole fa accedere alla maxi agevolazione?
Leggi qui 

Norme vigenti

In ogni caso vige ancora in Italia il DM 2 aprile 1998 che prescrive, nei casi in cui nella denominazione di vendita, nell’etichetta, o nella pubblicità sia fatto esplicito riferimento alle caratteristiche e prestazioni energetiche, ovvero siano usate espressioni che possano indurre l’acquirente a ritenere il prodotto destinato a qualsivoglia utilizzo ai fini del risparmio di energia, che le prestazioni energetiche vengano determinate mediante prove effettuate presso un laboratorio o certificate da un organismo di certificazione di prodotto, accreditati presso uno dei Paesi membri della Comunità europea, applicando una o più delle procedure previste dalla regole e norme tecniche emesse dagli organismi di normazione.

IDENTIKIT DETRAZIONE RISTRUTTURAZIONE
Superbonus anche per interventi effettuati in passato

Ecobonus e risparmio energetico. Le novità e le conferme 2020 con quesiti risolti

Ecobonus e risparmio energetico. Le novità e le conferme 2020 con quesiti risolti

Lisa De Simone, 2020, Maggioli Editore

Ecobonus confermato con aliquote al 50 e 65 per cento a seconda dei lavori. Detrazioni più elevate per gli interventi in condominio. Sempre ammessa la cessione del credito. Previsto anche lo sconto in fattura ma solo per i lavori condominiali di importo superiore ai 200.000 euro relativi...



NOVITÀ SUPERBONUS 110% 

>> Acquista il Manuale sulle procedure per le ristrutturazioni edilizie, in omaggio riceverai la Guida al Superbonus 110% + Cessione del Credito + Altre detrazioni in edilizia.
Chi acquista dal nostro shop l’ottimo manuale di Alessandro Mezzina avrà immediatamente il PDF (di oltre 50 pagine di contenuti) con la guida che spiega tutte le novità nel settore edilizio e del risparmio energetico contenute nel DL rilancio.
Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Alessandro Mezzina, 2017, Maggioli Editore

Questo prontuario, unico nel suo genere, analizza in modo rigoroso e completo tutta la normativa nazionale (compresa quella tecnica di settore), che il professionista deve conoscere e applicare quando affronta un intervento di ristrutturazione della casa, al fine di impostare...



SUPERBONUS 110% - eBook

SUPERBONUS 110% - eBook

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Superbonus al 110 per cento con sconto in fattura o cessione del credito per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati sugli interi edifici, di proprietà condominiale o privata, comprese le villette a schiera, a patto che si riduca di due classi il consumo...



Foto: iStock/peuceta


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here