Home Fiscale Pannelli solari uso privato in condominio, come si fa?

Pannelli solari uso privato in condominio, come si fa?

Attenzione, l’autorizzazione per installarli su una porzione del lastrico o tetto dell’edificio può essere negata. In quale caso? E l'accesso alle proprietà altrui è sempre consentito?

464

Non si può più fare a meno dei pannelli solari, specie ora che c’è una maxi detrazione al 110%, ma spesso l’installazione di un impianto sul tetto di un condominio, per chi non possiede l’utilizzo esclusivo del lastrico solare, sembra complicata.

In realtà non lo è, in quanto la riforma del condominio ha snellito di molto le regole: ci sono alcune prescrizioni da tenere in considerazione, in primis quella di non arrecare pregiudizio all’edificio condominiale. Ma vediamo in dettaglio il tema, anche alla luce del recente Dl Rilancio.

Pannelli solari uso privato in condominio, come si fa?

Per la riforma del condominio non è necessaria alcuna autorizzazione per installare pannelli solari ad uso personale nelle parti comuni (lastrico solare compreso). Serve una comunicazione all’amministratore, ma solo nel caso in cui l’installazione non comporti delle modifiche (o comporti delle modifiche non rilevanti) alle parti comuni.

SUPERBONUS – INTERVENTI ABBINATI
Cappotto + nuovo impianto di riscaldamento
Ecco come funziona

Modifiche alle parti comuni, cosa fare?

In questo caso il condomino che intende eseguire i lavori deve avvisare l’amministratore e comunicare tutte le specifiche dell’intervento. Sarà poi compito dell’amministratore convocare l’assemblea, in modo che questa possa esprimersi, anche prescrivendo eventualmente adeguate modalità alternative di esecuzione o imponendo cautele a salvaguardia della stabilità, della sicurezza o del decoro architettonico dell’edificio.

ECOBONUS 110% – FOTOVOLTAICO
Bisogna rispettare una condizione
Leggi l’approfondimento

Se l’assemblea esprime parere negativo?

L’assemblea non può semplicemente negare l’installazione del fotovoltaico, avendo in mano solo la facoltà di:
– imporre modalità alternative di esecuzione dei lavori;
– prescrivere adeguate cautele;
– subordinare l’esecuzione dei lavori alla prestazione di una garanzia;
– ripartire l’uso del bene comune salvaguardando le diverse forme di utilizzo.

L’unico caso in cui l’autorizzazione è negata a priori, è se il condomino non presenta il progetto all’assemblea, per cui è legittima la delibera con la quale il condominio gli nega l’autorizzazione per l’installazione.

>> Ecobonus 110%, come intervenire sul cappotto termico

Accesso alle proprietà altrui

C’è l’eventualità che le suddette realizzazioni possano comportare invadenze nella proprietà privata altrui; in tal senso il regolamento sancisce che «l’accesso alle unità immobiliari di proprietà individuale deve essere consentito ove necessario per la progettazione e per l’esecuzione delle opere». Pertanto, in caso di diniego di accesso, si ritiene che l’interessato possa, in prima battuta, far intervenire l’amministratore e, successivamente, in caso di esito negativo, adire il magistrato.

Inoltre, sempre secondo il regolamento, «non sono soggetti ad autorizzazione gli impianti destinati alle singole unità abitative», nel senso che il singolo può provvedere alla loro realizzazione, a sue spese, senza il nulla osta assembleare, purché rispetti i limiti stabiliti nei capoversi precedenti.

RIFARE LA FACCIATA COL SUPERBONUS 110%
Tinteggiare, intervenire su balconi, grondaie, cornicioni.
Leggi perché conviene

Superbonus per pannelli condominiali, come funziona?

L’articolo 119 del decreto legge Rilancio, pubblicato ora in Gazzetta Ufficiale, potenzia al 110%, con riferimento alle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, l’aliquota della detrazione spettante per specifici interventi di riqualificazione energetica, riduzione del rischio sismico, installazione di impianti fotovoltaici e installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.

Nel Superbonus rientra anche l’installazione dei pannelli solari, purché sia intervento abbinato a un altro cosiddetto “trainante”, che garantisca così la possibilità di aumentare al 110% la detrazione (solo irpef) per l’installazione del fotovoltaico, cui è messo il tetto di spesa di 48 mila euro, e comunque nel limite 2.400 euro per ogni kw di potenza nominale dell’impianto. (>> TUTTE LE INFO DETTAGLIATE: Ecobonus 2020: detrazione 65% per l’efficienza energetica).

>>> Approfondisci il tema con questo nuovo ebook:

L’INSTALLAZIONE SUL LASTRICO CONDOMINIALE DI ANTENNE DI TELEFONIA MOBILE E PANNELLI SOLARI: QUANDO SÌ E QUANDO NO - eBook

L’INSTALLAZIONE SUL LASTRICO CONDOMINIALE DI ANTENNE DI TELEFONIA MOBILE E PANNELLI SOLARI: QUANDO SÌ E QUANDO NO - eBook

Giuseppe Bordolli, 2020, Maggioli Editore

Aggiornato alle novità del recentissimo Decreto Rilancio, questo eBook fornisce tutte le indicazioni e i chiarimenti relativi alla possibilità (o al divieto) di installare sul lastrico condominiale impianti e antenne di telefonia mobile e pannelli solari. Alla luce delle...



NOVITÀ SUPERBONUS 110% 

>> Acquista il Manuale sulle procedure per le ristrutturazioni edilizie, in omaggio riceverai la Guida al Superbonus 110% + Cessione del Credito + Altre detrazioni in edilizia.
Chi acquista dal nostro shop l’ottimo manuale di Alessandro Mezzina avrà immediatamente il PDF (di oltre 50 pagine di contenuti) con la guida che spiega tutte le novità nel settore edilizio e del risparmio energetico contenute nel DL rilancio.
Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Alessandro Mezzina, 2017, Maggioli Editore

Questo prontuario, unico nel suo genere, analizza in modo rigoroso e completo tutta la normativa nazionale (compresa quella tecnica di settore), che il professionista deve conoscere e applicare quando affronta un intervento di ristrutturazione della casa, al fine di impostare...



SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Superbonus al 110% per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati sugli interi edifici, di proprietà condominiale o privata, ma solo nel caso in cui l'immobile unifamiliare sia destinato a prima casa.Il bonus potrà essere ceduto alle imprese a fronte di uno sconto in...



Foto: iStock/kosmos111


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here