Home Fiscale Nuovo Sismabonus, riviste le modalità dello sconto

Nuovo Sismabonus, riviste le modalità dello sconto

Con il decreto rilancio ci sono state alcune modifiche e sono state incentivate le polizze catastrofali. Ecco un riassunto dei cambiamenti

1585

Il Decreto rilancio, in relazione al nuovo Superbonus 110%, tratta anche il Sismabonus, per cui ci sono rilevanti novità: sono state riviste le modalità dello sconto e incentivate le polizze catastrofali, e servirà una riduzione di due classi di rischio (la cui effettività sarà dimostrata da tecnici specializzati) per accedere all’agevolazione.

>> Sul tema: Professionisti e Superbonus, attenzione al «Visto di conformità»

Forse ci sarà l’opportunità per rinforzare e semplificare il tema del Sismabonus, innestando, una serie di previsioni agevolative contenute negli articoli 119 e 121 del Decreto rilancio. Facciamo un riassunto contenenti i cambiamenti del nuovo Sismabonus.

Nuovo Sismabonus, riviste le modalità dello sconto

Conferme

Per l’applicazione del Superbonus, l’articolo 119 comma 4 ricalca il perimetro degli interventi antisismici già agevolati dall’articolo 16, commi da 1-bis a 1-septies del Dl 63/2013, in relazione agli edifici siti nelle zone sismiche 1, 2 e 3.

SUPERBONUS 110%
Ecco come iniziare i lavori a costo zero

Confermati anche i massimali di spesa rilevanti e anche la fruibilità della detrazione in cinque quote annuali di pari importo.

Novità Sismabonus 110%

La novità rilevante riguarda la misura della detrazione spettante, elevata al 110% in tutti i casi rilevanti; e la sua applicabilità alle spese dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

SISMABONUS 110%
Leggi le tecniche per passare a classi di rischio superiori
e accedere alle detrazioni

INTERVENTI AGEVOLATI

Interventi antisismici finalizzati alla messa in sicurezza statica delle parti strutturali degli edifici abitativi, purché non ubicati nelle zone sismiche 4, dalle procedure autorizzatorie iniziate dopo il 1° gennaio 2017, fino a un massimale di spesa non superiore a 96 mila euro per unità immobiliare per ciascun anno.

La nuova super detrazione sostituisce quelle speciali previgenti (al 50% per gli interventi standard, al 70 e 80% per quelli determinanti il passaggio dell’edificio a una o due classi di rischio sismico inferiore, al 75% e 85% per quelli realizzati sulle parti comuni degli edifici condominiali).

Il nuovo bonus si applica anche a favore degli acquirenti delle nuove unità immobiliari, risultanti dalla ricostruzione degli edifici demoliti per ridurne il rischio sismico, da parte di imprese di costruzione e ristrutturazione, siti nelle zone sismiche 1, 2 e 3, in relazione al prezzo di acquisto delle stesse ed entro il massimale di spesa di 96 mila euro per ciascuna.

SUPERBONUS 110%
Come scegliere l’agevolazione più adatta al tuo edificio?
Scoprilo in 5 punti

Nuova polizza assicurativa

Il Decreto rilancio prevede che se il contribuente cede il credito corrispondente alla detrazione a un’assicurazione, stipulando contestualmente una polizza a copertura degli eventi calamitosi, la detrazione dei relativi premi sarà agevolata, nella misura del 90% e non più del 19%. La procedura è riferibile alle sole unità immobiliari ad uso abitativo (articolo 15, comma 1, lettera f-bis del Tuir).

Bisogna però ancora chiarire se la stipula di un’assicurazione catastrofale sia solo una facoltà in capo al contribuente, oppure se sia una condizione imprescindibile per l’acquisizione del bonus al 110% (come sembrerebbe, leggendo il commento all’articolo in Relazione illustrativa).

PROFESSIONISTI K.O.
Con la polizza da 500 mila euro
Leggi le novità dopo il DL Rilancio

A chi spetta il nuovo Sismabonus?

Condomìni e persone fisiche che detengono le unità immobiliari al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, articoli e professioni.

Inoltre, dal testo del decreto, sembra che il Sismabonus 110% sia applicabile anche agli interventi antisismici delle seconde case d’abitazione, in condominio e non, al contrario  dei lavori riguardanti l’Ecobonus, che non possono accedere alla maxi detrazione se realizzati sugli edifici unifamiliari non adibiti ad abitazione principale.

Leggi: Superbonus 110% a tutte le seconde case

Sismabonus 110%, vale per immobili produttivi?

Come specificato, il nuovo incentivo è concesso solo alle persone fisiche che operano come tali, al di fuori dell’esercizio di impresa, articoli e professioni (come, per esempio, gli imprenditori individuali). I chiarimenti delle Entrate saranno quantomai opportuni.

C’è quindi dubbio in merito agli interventi antisismici realizzati sugli immobili singoli, adibiti ad attività produttive.

SUPERBONUS 110%
Vale per interventi edili già avviati?

NOVITÀ SUPERBONUS 110% 

>> Guida al Superbonus 110% + Cessione del Credito + Altre detrazioni in edilizia
SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

SUPERBONUS 110% DOPO IL DECRETO RILANCIO. TUTTI I LAVORI AGEVOLABILI - eBook

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Superbonus al 110% per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati sugli interi edifici, di proprietà condominiale o privata, ma solo nel caso in cui l'immobile unifamiliare sia destinato a prima casa.Il bonus potrà essere ceduto alle imprese a fronte di uno sconto in...



>> Ebook Guida Sismabonus
Classificazione della vulnerabilità sismica degli edifici e sisma bonus

Classificazione della vulnerabilità sismica degli edifici e sisma bonus

Roberto Cornacchia,Matilde Fiammelli, 2019, Maggioli Editore

Aggiornato alla legge n. 58/2019 (conversione del d.l. 34/2019 c.d. Decreto Crescita) il prontuario si configura come un supporto operativo indispensabile per il professionista nell’analisi e nell’interpretazione della disciplina per la classificazione della vulnerabilità sismica degli...



Foto: iSTock/giodilo

Fonte: Il Sole 24 Ore


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here