Home Bonus Edilizia Superbonus 110% a tutte le seconde case

Superbonus 110% a tutte le seconde case

È uno dei primi emendamenti al Decreto Rilancio, e vorrebbe l'estensione dell'ecobonus e del sismabonus al 110% anche per le abitazioni non principali

6964

Secondo le ultime statistiche, il 18% per cento degli italiani possiede almeno una seconda casa in Italia (Istat 2019); non è di nostro interesse catalogare quanti di noi ne desidererebbero una, magari in Polinesia.

A tutti però interessa la piega che sta prendendo il mercato edilizio: l’ultima notizia è che tra gli emendamenti posti al Decreto Rilancio, uno vorrebbe l’estensione del Superbonus 110% anche a tutte le seconde case, unifamiliari comprese. Sarà solo una delle tante richieste di modifica che si attendono per il “decretone” lungo il suo iter prima alla Camera, e poi al Senato. (>> Leggi: Decreto Rilancio: Superbonus 110% per pochi lavori, cessione del credito per tutti).

I gruppi parlamentari sono già infatti al lavoro per correggere i 266 articoli della maxi-manovra anticrisi e lo stesso Governo ha già in cantiere alcune modifiche.

>> Qui trovi: DL Rilancio in GU – Articoli SUPERBONUS

Ma se la percentuale di chi ha una seconda casa in Italia non è così rilevante, perché non occuparsi di più e al meglio delle prime case? Definendo in fretta e facendo sì che  Ecobonus e Sismabonus al 110% non siano solo promesse? E per ottenere queste nuove agevolazioni, è meglio iniziare i lavori e aprire il cantiere di casa oppure attendere il 1° luglio? (>> Leggi: Superbonus 110%, conviene aspettare luglio per i lavori?).

Forse le detrazioni fiscali potrebbero essere l’occasione per accrescere la sicurezza e la qualità delle abitazioni

Superbonus 110% a tutte le seconde case

Il correttivo in arrivo è quello sopra detto, che vorrebbe utilizzabili Ecobonus e Sismabonus al 110% per tutte le seconde case (unifamiliari comprese).

Superbonus 110% – IMPRESA VS COMMITTENTE
Lo sconto fa gola ai privati, non alle imprese
Un esempio pratico spiega perché

Ma già nelle “prime” case, i lavori da fare sarebbero tantissimi. Ricordiamo che il Superbonus al 110% è previsto per i seguenti lavori:

Articolo 119 del DL Rilancio

  • Isolamento termico superfici opache verticali e orizzontali
  • Materiali isolanti in rispetto ai criteri minimi ambientali
  • Impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda
  • Impianti a pompa di calore
  • Impianti ibridi o geotermici abbinati ad impianti fotovoltaici

Commi 3-5

** ECOBONUS 110% – CAPPOTTO TERMICO **
Le soluzioni per migliorare di 2 classi energetiche l’edificio
Ecco come accedere all’agevolazione

Problemi strutturali, di umidità da infissi: il Superbonus può migliorare le nostre abitazioni?

È alta quota degli italiani che lamenta problemi strutturali, come infiltrazioni, umidità da soffitto o infissi, nella propria abitazione (circa il 30%, sempre secondo statistiche Istat 2019). Stabile da tempo, al 7%, la quota di chi dichiara di avere problemi di luminosità.

Queste percentuali sono misurate da un indicatore, l’indice di bassa qualità dell’abitazione: percentuale di persone che vivono in abitazioni sovraffollate e che presentano almeno uno tra i seguenti problemi: a) problemi strutturali dell’abitazione (soffitti, infissi, ecc.); b) non avere bagno/doccia con acqua corrente; c) problemi di luminosità. (Istat).

Forse il Superbonus, in qualche maniera, potrebbe aiutare a migliorare la qualità di case e condomini?

È interessante notare che anche le differenze sul territorio non mancano: l’indice di bassa qualità dell’abitazione è più alto nel Mezzogiorno (11,8%) e più basso al Nord (8,4%) e al Centro (8,9%). Friuli Venezia Giulia e Valle d’Aosta vantano le case migliori, Calabria e Abruzzo le peggiori.

** SUPERBONUS 110% **
Come cambia lo sconto in fattura?

Detrazioni fiscali come occasione per accrescere la sicurezza della propria abitazione

La manutenzione straordinaria di una facciata, per fare un esempio, può rappresentare non solo l’occasione di ridare decoro all’immobile, ma soprattutto di metterlo in sicurezza per l’incolumità pubblica, rimuovendo i rischi derivanti da pericolosi elementi in fase di distacco provenienti dal degrado di frontalini, intonaci, pietre, cornicioni. E nello stesso intervento avere anche la possibilità di migliorare l’inerzia termica e la vulnerabilità sismica delle pareti.

** BONUS FACCIATE **
Tutti i dettagli 
Ritinteggiatura, Zone A/B, Guide ENEA

Tuttavia spetta ai proprietari dell’immobile la scelta di quali interventi intraprendere per raggiungere determinati obiettivi. Che sarebbe bello non si riconducessero solo a necessità estetiche, di immediato ritorno economico e di immagine, senza riuscire (o volere) affrontare i veri problemi di sicurezza dell’immobile.

In questo periodo in cui l’opinione pubblica è spesso impegnata a indignarsi (a ragione) per la scarsa sicurezza delle infrastrutture viarie (su cui però si stanno facendo grandi e interessanti passi) occorre che la stessa rifletta anche sul grande livello di vulnerabilità e la bassa qualità che contraddistingue il patrimonio edilizio privato, la cui manutenzione è spesso stata trascurata. E delle conseguenze che ciò comporta, in termini di sicurezza statica, sismica ed impiantistica.

** SUPERBONUS 110% **
Come scegliere l’agevolazione più adatta al tuo edificio?
Scoprilo in 5 punti

Consigli per un efficace investimento economico sulla ristrutturazione edilizia

La sicurezza strutturale ed impiantistica non paga in termini di risparmio economico immediato sui costi di gestione dell’abitazione. È bene però valutare un margine temporale più ampio. >> Leggi l’approfondimento 

NOVITÀ SUPERBONUS 110%

Tutte le informazioni a portata di click, aggiornato agli ultimi passaggi legislativi

SUPERBONUS 110% - eBook

SUPERBONUS 110% - eBook

Antonella Donati, 2020, Maggioli Editore

Superbonus al 110 per cento con sconto in fattura o cessione del credito per tutti gli interventi di risparmio energetico realizzati sugli interi edifici, di proprietà condominiale o privata, comprese le villette a schiera, a patto che si riduca di due classi il consumo...



NOVITÀ CALCOLO APE

Ebook con i criteri per la nuova metodologia di calcolo APE + prescrizioni per nuovi edifici e ristrutturazioni + agevolazioni fiscali per l’efficienza energetica degli edifici aggiornate al Dl Rilancio e al Superbonus 110%
LE NUOVE REGOLE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA ED EFFICIENZA NELL’EDILIZIA - eBook

LE NUOVE REGOLE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA ED EFFICIENZA NELL’EDILIZIA - eBook

Cinzia De Stefanis, 2020, Maggioli Editore

Il decreto legislativo n. 48 del 10 giugno 2020 (G.U. 10 giugno 2020, n. 146) recepisce nel nostro ordinamento le direttive Ue 2018/844 sulla prestazione energetica nell'edilizia e 2012/27 sull'efficienza energetica, modificando il d.lgs. 192 del 2005. Diverse e tutte importanti le...



Foto: iSTock/izanbar


1 COMMENTO

  1. perchè non estendere il sisma bonus anche alle seconde case ? se non sbaglio nella precedente misura era previsto anche alle seconde .
    inoltre visto che parlate di un 18% di incremento , e a mio avviso sia necessario estendere questa misura alle seconde case anche per un ulteriore decoro agli ambienti circostanti .

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here