Home Sicurezza Cantieri edili e Coronavirus: le cose da sapere

Cantieri edili e Coronavirus: le cose da sapere

Aggiornamenti, Protocolli vigenti, Sicurezza, DPI: tutto quello che serve per lavorare in Cantiere al tempo del Covid-19

10631

Cantieri edili e Coronavirus

Decreti utili

Quali sono i nuovi provvedimenti da adottare nei cantieri per far fronte all’emergenza sanitaria ancora in corso?

Il primo Protocollo operativo per la gestione dei cantieri è contenuto nel Dpcm 26 aprile 2020 all’interno dell’ Allegato 7, dove viene semplicemente replicata, senza alcuna modifica, la versione del 24 aprile. Il DPCM 26 Aprile ha inoltre stabilito la riapertura in due fasi: 27 aprile (per carceri, scuole, alloggi pubblici e dissesto idrogeologico) e poi 4 maggio (tutti i cantieri pubblici e privati la cui attività preparatoria era stata possibile già dal 27 aprile).

Le ultime regole da seguire pubblicate, in termini di tempo, sono invece quelle prescritte dal recente Decreto semplificazioni (d.L. 76/2020 convertito in legge 120/2020).

>> Leggi: Cantieri e Covid, nuove regole prescritte dal Decreto semplificazioni

SICUREZZA IN CANTIERE e luoghi di lavoro

L’emergenza Coronavirus ha cambiato i parametri di lavoro di molti settori dell’economia. L’edilizia è stata colpita duramente. Da un lato, i professionisti hanno visto diminuire drasticamente il loro lavoro, che era già piuttosto in crisi, dall’altro (dopo le prime iniziali inncertezze) i cantieri sono stati costretti a chiudere. Per i cantieri edili, il DPCM 26 Aprile ha infatti stabilito la riapertura in due fasi: 27 aprile e poi 4 maggio.

Per quanto riguarda la sicurezza negli altri luoghi di lavoro, c’è una pagina speciale che contiene tutte le informazioni che ti servono. Clicca qui!

La riapertura dei cantieri ha comportato diverse difficoltà e criticità riguardanti la sicurezza di chi ci lavora e di tutto ciò che orbita intorno a un cantiere (logistica, trasporti, viabilità, fornitori, forniture…).

A questo link su trovate quali sono i dispositivi validati dall’INAIL: Validazione DPI INAIL e DM ISS: quali sono i dispositivi validati in deroga?

COME FARE IN CANTIERE COL COVID?

In secondo luogo, ma non meno importanti, per i cantieri sono stati stabili protocolli, linee guida, regole. >>>> Di seguito riportiamo tutte le informazioni utili per la gestione del cantiere in questo periodo di emergenza sanitaria.

Riapertura Cantieri edili, nuova lista regole del MIT

Il Protocollo operativo del 24 aprile sintetizza e integra i precedenti documenti di regolamentazione, le indicazioni dell’OICE per riaprire in sicurezza, e specifica la validità del DURC fino al 15 giugno. Leggi l’articolo

La Check list del Datore di lavoro

Ecco le misure specifiche e una lista di procedure da seguire per chi si occupa di sicurezza, incluse le direttive ministeriali. Leggi tutto l’articolo

Come aggiornare il POS e il PSC di cantiere

Come aggiornare il POS di cantiere?

Come compilare il nuovo modello per la Valutazione del Rischio? Come inserire e integrare, in funzione del PSC e del Protocollo MIT, le “Misure specifiche del cantiere in oggetto”? Segui due azioni specifiche, leggi tutto l’articolo

Come aggiornare il PSC di cantiere?

Riorganizzare cronoprogramma, turni di lavoro, rivedere i costi della sicurezza e il layout di cantiere. Clicca qui per indicazioni e suggerimenti

>> DL SEMPLIFICAZIONI, misure integrative al Piano di sicurezza e coordinamento

Le informazioni sul “Come fare in cantiere” sono tratte da:

EBOOK: Coronavirus, come ripartire? Tutte le regole per le attività

Cantieri e Covid-19: le news e gli aggiornamenti

Ogni regione va da sé per la riapertura?

29 aprile 2020. L’esecutivo teme molto le “iniziative” locali: da un lato alcune ordinanze accelerano sulle attività concesse, altre frenano su tutto. Ecco un quadro sul settore edile, definito ormai “strategico”

I cantieri riaprono il 27 aprile e il 4 maggio

27 aprile 2020. Conte ha confermato la fine del lockdown per l’edilizia: ecco le nuove disposizioni e le regole dei Protocolli di sicurezza già siglati. Leggi tutto l’articolo a tal proposito

Chi paga gli oneri aggiuntivi?

24 aprile 2020. Uno dei problemi della riapertura dei cantieri è di natura economica. Vanno bene i protocoli di regolamentazione, vanno bene le indicazioni dell’OICE per riaprire in sicurezza. Ma il problema principale per la riapertura dei cantieri è moltoconcreto: chi paga i DPI e tutti gli oneri aggiuntivi derivati dall’adozione di tutte le misure di sicurezza? Una risposta al monento non c’è, ma leggi l’articolo

Fase 2 cantieri edili, le proposte OICE per riaprire

24 aprile 2020. Sono un’integrazione al Protocollo di regolamentazione realizzato a supporto delle piccole, medie e grandi imprese nella fase di ripartenza. Leggi le proposte OICE

Fase 2 cantieri edili: le 5 condizioni per riaprirli

22 aprile 2020. Soprattutto quelli privati e pubblici di piccole dimensioni. La lista stilata dai sindacati dell’edilizia

Coronavirus, stop cantieri fino al 3 maggio

14 aprile 2020. Ancora una proroga per le attività di nuova costruzione, completamento e finitura degli edifici. La lista dei cantieri fermi

SCIA, CILA e Coronavirus. Focus sulla manutenzione straordinaria

9 aprile 2020. Cosa è cambiato in questi giorni? Che fine hanno fatto pratiche in corso e quali procedure sono state prorogate? Riprendiamo (con un breve riassunto) uno dei temi forti dell’attività edilizia

Anticipo Cig edili: esiste una seconda modalità

3 aprile 2020. Se l’impresa non è disponibile ad anticipare liquidità, ci si può avvalere della convenzione siglata tra l’Abi. Ecco in cosa consiste e i moduli per richiederla

Cosa cambia nel Codice appalti?

19 marzo 2020. Due nuove disposizioni in materia di ritardi o inadempimenti contrattuali. Le modifiche derivano dall’art. 91 del decreto Cura Italia. Leggi tutto l’articolo

SOFTWARE: Sistema di gestione rischio Covid-19

Sistema di gestione Covid-19

Sistema di gestione Covid-19

Carmine Moretti, Marco Ballardini, 2021, Maggioli Editore

Il Sistema di Gestione COVID-19 nasce dall’idea di fornire alle aziende un utile strumento – una sorta di cassetta degli attrezzi – che assicuri la corretta gestione del rischio legato alla diffusione del virus SARS-CoV-2 negli ambienti di lavoro. Si tratta di un vero e...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here