Home Professionisti Coronavirus, scenari post emergenza: come ripensare i luoghi pubblici

Coronavirus, scenari post emergenza: come ripensare i luoghi pubblici

Un nuovo webinar gratuito dedicato all'edilizia ai tempi del Coronavirus: come si potranno riadattare e riprogettare i luoghi pubblici?

321

Continua il percorso di informazione settimanale dedicato al comparto edilizio ai tempi del Coronavirus per dare indicazioni, quanto più possibili chiare, agli operatori di settore e rispondere alle domande più comuni. Un aggiornamento gratuito per tutti i progettisti privati e i tecnici della PA, per essere informati e capire con gli esperti cosa succede e cosa si potrà fare per lavorare in emergenza.

Nelle settimane precedenti abbiamo parlato di organizzazione del lavoro, misure di sostegno, cantieri edili e rapporti privati e P.A. durante l’emergenza Covid-19. Il prossimo appuntamento è il webinar di Giovedì 9 aprile dalle ore 15 alle ore 16 e si parlerà di “Ripensare i luoghi pubblici. Quali nuovi accorgimenti progettuali?”. Ascolta la registrazione:

Hanno partecipato alla tavola rotonda:

  • Chiara Tonelli, Moderatore
  • Cristina Vaccaro, architetto urbanista, funzionario tecnico del Comune di Torino, Associazione ANTEL (Associazione Nazionale Tecnici Enti Locali)
  • Marcello Balzani, architetto, professore ordinario presso il dipartimento di architettura dell’Università di Ferrara, presidente del CLUST Edilizia e Costruzioni della regione Emilia-Romagna e direttore di Paesaggio Urbano
  • Alessandro Toccolini, ingegnere e architetto, è professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali della Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari dell’Università degli Studi di Milano. È, altresì, presidente dell’Associazione Italiana Greenways
  • Stefano Tuccio, Amministratore Delegato Hörmann Italia


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here