Home Edilizia Edilizia scolastica, decreto da 510 milioni alle Regioni

Edilizia scolastica, decreto da 510 milioni alle Regioni

La firma del ministro Azzolina consente il finanziamento dei primi 280 interventi

48

La Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha firmato qualche giorno fa il decreto di ripartizione alle Regioni di 510 milioni di euro destinati all’edilizia scolastica. Sono risorse della programmazione unica nazionale per il triennio 2018-2020 che serviranno a realizzare gli interventi previsti dai piani messi a punto dalle Regioni.

Il decreto, in base alle proposte già pervenute dalle Regioni al Ministero, permetterà il finanziamento dei primi 280 interventi, per un totale di 420.907.035,62 euro. Un successivo decreto permetterà lo sblocco delle rimanenti risorse.

Edilizia scolastica, firmato il decreto da 510 milioni alle Regioni

Citando le parole del ministro (fonte: Miur) “Pur nel difficile momento che stiamo vivendo in tutto il Paese, il Ministero dell’Istruzione prosegue il proprio lavoro anche sul tema dell’edilizia scolastica, che resta assolutamente una priorità. Questo sblocco di risorse è un intervento importante, nell’interesse dei nostri studenti e di tutta la comunità scolastica”.

Leggi anche: Edilizia scolastica, due nuovi decreti per l’antisismica

“Sbloccare questa prima tranche di finanziamenti del Piano 2019 proprio in un momento di emergenza come quello che stiamo vivendo – spiega la Vice Ministra Anna Ascani – ha un importante valore per noi. Dimostra che il lavoro per le nostre scuole non si ferma, che siamo impegnati a rafforzare il sistema e a supportare Regioni ed Enti locali nonostante la fase complicata. Questi fondi andranno in erogazione diretta e si potrà agire in maniera mirata e rapida. Una misura importante per i nostri studenti, ma anche per il tessuto produttivo che si occuperà degli interventi finanziati”.

Edilizia scolastica: le altre misure previste

Sul fronte dell’edilizia scolastica sono attive più linee d’intervento; per quanto riguarda gli istituti scolastici di competenza delle Province e delle Città metropolitane, è stato avviato il lavoro di definizione di un Piano quinquennale che stanzia circa 850 milioni di euro per interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico degli edifici (>> Edilizia scolastica, 850 milioni per province e città metropolitane).

Il Miur ha anche precisato che nei prossimi provvedimenti economici riguardanti il Coronavirus, ci sarà spazio anche per misure per l’edilizia scolastica, in particolare per rilanciare e sostenere il comparto delle piccole e medie imprese.

Potrebbe interessarti: Coronavirus: un credito di 3 miliardi per le imprese

Approfondisci anche:

Prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Alberto Fabio Ceccarelli, 2020, Maggioli Editore

La settima edizione del Prontuario tecnico urbanistico amministrativo, pur conservando inalterate le caratteristiche di chiarezza ed esaustività necessarie a rispondere ai vari quesiti delle prove d’esame di Stato delle professioni tecniche, presenta numerose...



Foto: iStock/martin-dm


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here