Home in evidenza Geometri e Agenzia delle Entrate, accordo fatto. Per cosa?

Geometri e Agenzia delle Entrate, accordo fatto. Per cosa?

Sarà istituito un gruppo di lavoro sull’attività di aggiornamento delle banche dati catastali. Ecco i dettagli

268

Al momento si tratta di un provvedimento sponsorizzato dalla regione Marche, dove lo scopo principale e dichiarato di questa “intesa” è garantire in tutte le province l’uniformità di indirizzo interpretativo ed operativo nell’applicazione della normativa catastale e ipotecaria.

A stabilire i dettagli sono stati i direttore regionale dell’Agenzia delle entrate, Rossella Rotondo, e il presidente del Comitato di coordinamento dei collegi dei geometri e geometri laureati delle Marche, Leo Crocetti, che proprio lo scorso 3 febbraio hanno firmato un protocollo di intesa per rafforzare la sinergia fra le Entrate e i Collegi.

>> Geometra o stai per diventarlo? Ti potrebbe servire

Geometri e Agenzia delle Entrate, l’accordo fatto, ma a cosa servirà?

Come dichiara il direttore Rossella Rotondo, “Per l’Agenzia il miglioramento dei rapporti con i contribuenti va perseguito anche attraverso la collaborazione con gli organismi tecnico-professionali rappresentativi delle categorie istituzionalmente preposte agli adempimenti tecnici e tributari, nel rispetto della distinzione dei ruoli e delle vigenti disposizioni legislative e regolamentari che disciplinano il funzionamento degli uffici finanziari”.

Leggi anche: Largo ai Geometri, i nuovi manager degli immobili pubblici

Cosa prevede l’intesa?

È prevista la costituzione di un Gruppo di lavoro per il confronto e il coordinamento sulle metodologie utilizzate per l’attività di aggiornamento delle banche dati catastali e la promozione di iniziative per semplificare procedure e adempimenti tecnici o amministrativi, con particolare attenzione ai servizi telematici.

>> Per maggiori info leggi il Protocollo d’Intesa

Ti potrebbe interessare:


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here